Pagellone di fine stagione

Juan Cuadrado

Scritto da Cinzia Fresia

In attesa della nuova Juventus è tempo di dare giudizi e valutazioni circa la stagione appena finita:

Portieri
1) Woichiech Szcesny

2) Gian Luigi Buffon

3) Carlo Pinsoglio

Difensori

1) Matthis De Ligt

2) Merih Demiral

3) Leonardo Bonucci

4) Giorgio Chiellini

5) Alex Sandro

6) Luis Da Silva (Danilo)

7) Juan Cuadrado

8) Gian Luca Frabotta

Centro campisti

1) Federico Chiesa

2) Melo Arthur

3) Rodrigo Bentancur

4) Weston Mc Kennie

5) Aaron Ramsey

6) Adrien Rabiot

7) Dejan Kulusevski

8) Federico Bernardeschi

Attaccanti

1) Cristiano Ronaldo

2) Paulo Dybala

3) Alvaro Morata

Allenatore: Andrea Pirlo

Dirigenza:

Presidente Andrea Agnelli

Vice Presidente Pavel Nedved

Ds Fabio Paratici

  1. E vvaiii col pagellone.

    Portieri
    1) Woichiech Szcesny – 8

    2) Gian Luigi Buffon – 8

    3) Carlo Pinsoglio – 8

    Difensori

    1) Matthis De Ligt – 8

    2) Merih Demiral – 6

    3) Leonardo Bonucci – 4

    4) Giorgio Chiellini – 4

    5) Alex Sandro – 6

    6) Luis Da Silva (Danilo) – 7

    7) Juan Cuadrado – 9

    8) Gian Luca Frabotta – 6

    Centro campisti

    1) Federico Chiesa – 7

    2) Melo Arthur – 7

    3) Rodrigo Bentancur – 5

    4) Weston Mc Kennie – 6

    5) Aaron Ramsey – 5

    6) Adrien Rabiot – 6

    7) Dejan Kulusevski – 5

    8) Federico Bernardeschi – 4

    Attaccanti

    1) Cristiano Ronaldo – 10

    2) Paulo Dybala – 7

    3) Alvaro Morata – 5

    Allenatore: Andrea Pirlo – 4

    Dirigenza:

    Presidente Andrea Agnelli – 8

    Vice Presidente Pavel Nedved – 8

    Ds Fabio Paratici – 4

  2. Alla fine ho fatto la media-punti e mi è uscito fuori un bel 7.

    Giusto dare un bel voto a chi ha giocato alla grande (vedi Cuadrado), mi dispiace dare un brutto voto a chi non è riuscito a giocare bene…un’annata storta può capitare…

    Due trofei vinti non è poco.

    Buongiorno ☕

  3. Stagione abbastanza mediocre. Mai abbiamo lottato per il titolo e siamo approdati al 4° posto per il rotto della cuffia.
    Tre partite buone alla fine non salvano i giudizi: gli unici oltre la sufficienza mi sono sembrati Cuadrado e Chiesa.

  4. Da quello che mi aspettavo dal momento che abbiamo preso come allenatore un pivellino (inteso come esperienza), stagione al dì là di ogni aspettativa: mio voto 7,5/8

  5. a questo non si può non partecipare

    Portieri
    1) Woichiech Szcesny – 7

    2) Gian Luigi Buffon – 6

    3) Carlo Pinsoglio – sv

    Difensori

    1) Matthis De Ligt – 7

    2) Merih Demiral – 6

    3) Leonardo Bonucci – 4

    4) Giorgio Chiellini – 6

    5) Alex Sandro – 5

    6) Luis Da Silva (Danilo) – 7

    7) Juan Cuadrado – 10 con lode

    8) Gian Luca Frabotta – 6

    Centro campisti

    1) Federico Chiesa – 8

    2) Melo Arthur – 6

    3) Rodrigo Bentancur – 4

    4) Weston Mc Kennie – 6

    5) Aaron Ramsey – 5

    6) Adrien Rabiot – 5

    7) Dejan Kulusevski – 6

    8) Federico Bernardeschi – 5

    Attaccanti

    1) Cristiano Ronaldo – 7

    2) Paulo Dybala – sv

    3) Alvaro Morata – 5

    Allenatore: Andrea Pirlo – 5

    Dirigenza:

    Presidente Andrea Agnelli – 4

    Vice Presidente Pavel Nedved – 4

    Ds Fabio Paratici – 4

    aggiungo Strategia Comunicazione 4

  6. Non mi aspettavo moltissimo da Pirlo che stimo molto. Nonostante gli aspetti poco positivi abbiamo preso due coppe. Pirlo ha pagato il noviziato che cmq gli servirà moltissimo.
    Se devo dare voto alla dirigenza do un 6 risicato, che compensa quello basso a Paratici che è 5-.
    In generale alla squadra,gli unici non colpevoli, do un 7 le coppe giustificano in parte questo voto. Pero’sveglia!

  7. Per fortuna si parla di questo anno, se no a tutta la banda dirigenti un 4 con biasimo per certe scelte del dopo allegri non classificabili.

  8. La dirigenza è ben al di sotto della sufficienza per il solo fatto di aver pagato in 2 anni stipendi a 4 allenatori (Allegri-Sarri e Sarri-Pirlo).

  9. 1) Woichiech Szcesny 7

    2) Gian Luigi Buffon 7

    3) Carlo Pinsoglio sv

    Difensori

    1) Matthis De Ligt 7

    2) Merih Demiral 6

    3) Leonardo Bonucci 5,5

    4) Giorgio Chiellini 5,5

    5) Alex Sandro 5

    6) Luis Da Silva (Danilo) 6,5

    7) Juan Cuadrado 8

    8) Gian Luca Frabotta 4.5

    Centro campisti

    1) Federico Chiesa 8

    2) Melo Arthur 4

    3) Rodrigo Bentancur 5

    4) Weston Mc Kennie 6

    5) Aaron Ramsey 3

    6) Adrien Rabiot 6.5

    7) Dejan Kulusevski 6.5

    8) Federico Bernardeschi 4

    Attaccanti

    1) Cristiano Ronaldo 8

    2) Paulo Dybala sv

    3) Alvaro Morata 6/7

    Allenatore: Andrea Pirlo 5

    Dirigenza:

    Presidente Andrea Agnelli 3

    Vice Presidente Pavel Nedved 5

    Ds Fabio Paratici 6

  10. PREVISIONI

    Credo che il blog dalla Dea di questo è dei campionati passati si volerà più in alto dove vola un’aquila nel cielo nel prossimo campionato…
    All’intrasatta Lotito diventerà il presidente più in del campionato.

    Le scommesse sono aperte.

    Buon pranzo

    • Baro’, sei fortunato, quest’anno potrai andare all’olimpico a vederti il derby dei tuoi allenatori preferiti!😂

      • Kris, se vado a vedere il derby poi me tocca da tifare per gli aquilotti…
        Ma io mi domando: una passeggiata sul ponte di Ariccia non lo fanno mai?
        È a due passi…

        • Eh, ricordavo questa simpatia per la Lazio. Se ci vai potrai metterti quella maglietta del Comandante che ti eri comprato l’anno scorso😂
          Quella che imita il Che Guevara 🤣

  11. Diffícile dare i voti ai singoli.
    In generale alla squadra un 4, perché a eccezione di pochi giocatori, sono scesi in campo sempre svogliati, distratti e poco reattivi.
    Allenatore: SV perché praticamente non ha inciso ed era quasi impossibile che lo facesse.
    Dirigenza: 4 perché agli errori commessi prima ne hanno aggiunti altri.

  12. 1) Woichiech Szcesny 6
    2) Gian Luigi Buffon 7
    3) Carlo Pinsoglio sv
    Difensori
    1) Matthis De Ligt 7
    2) Merih Demiral 5
    3) Leonardo Bonucci 6
    4) Giorgio Chiellini 6
    5) Alex Sandro 5
    6) Luis Da Silva (Danilo) 7
    7) Juan Cuadrado 8
    8) Gian Luca Frabotta 4
    Centro campisti
    1) Federico Chiesa 8
    2) Melo Arthur 5
    3) Rodrigo Bentancur 6
    4) Weston Mc Kennie 6
    5) Aaron Ramsey 4
    6) Adrien Rabiot 6
    7) Dejan Kulusevski 6
    8) Federico Bernardeschi 4
    Attaccanti
    1) Cristiano Ronaldo 7
    2) Paulo Dybala 6
    3) Alvaro Morata 6,5
    Allenatore: Andrea Pirlo 5
    Dirigenza:
    Presidente Andrea Agnelli 5
    Vice Presidente Pavel Nedved s.v. ( esiste?)
    Ds Fabio Paratici 6

  13. CON TRE ABBONAMENTI VEDI TUTTO

    La Serie A 2021-2024 sarà targata Dazn (7 gare in esclusiva e 3 in co-esclusiva Sky), che offrirà ovviamente anche altri eventi calcistici e sportivi tra cui Liga, Copa Libertadores, Copa Sudamericana, FA Cup, Carabao Cup, MLS, oltre ai canali tematici di inter e Milan.
    Per questo si modifica il prezzo del pacchetto per gli abbonati che a partire dal primo luglio sarà di 29,99 euro al mese. Per i nuovi clienti che si abboneranno dall’1 al 28 luglio invece è prevista un’offerta di 19,99 euro al mese per 14 mesi. Inoltre, per chi è già abbonato, Dazn comunicherà a breve le ulteriori offerte a loro dedicate in aggiunta a quella relativa al costo dell’abbonamento a 19,99 euro al mese anziché 29,99 euro.

    Più abbonamento a sky e a mediaset…con poco meno di 60 euro al mese vedi tutto #guaifai permettendo…

  14. Portieri
    1) Woichiech Szcesny..6/7

    2) Gian Luigi Buffon 8

    3) Carlo Pinsoglio sv.

    Difensori

    1) Matthis De Ligt 8

    2) Merih Demiral 6

    3) Leonardo Bonucci 5

    4) Giorgio Chiellini 7

    5) Alex Sandro 5

    6) Luis Da Silva (Danilo) 7/8

    7) Juan Cuadrado 8+++

    8) Gian Luca Frabotta 4

    Centro campisti

    1) Federico Chiesa 8+

    2) Melo Arthur 4/5

    3) Rodrigo Bentancur 5

    4) Weston Mc Kennie 7

    5) Aaron Ramsey sv

    6) Adrien Rabiot 7

    7) Dejan Kulusevski 6

    8) Federico Bernardeschi sv

    Attaccanti

    1) Cristiano Ronaldo 8+

    2) Paulo Dybala 6

    3) Alvaro Morata 6

    Allenatore: Andrea Pirlo 6

    Dirigenza:

    Presidente Andrea Agnelli 8

    Vice Presidente Pavel Nedved 5
    fabio paratici 5

  15. Alessandro Magno

    Portieri
    1) Woichiech Szcesny 4 le sue papere ci hanno fatto perdere un sacco di partite . una delle sue peggiori stagioni da quando gioca

    2) Gian Luigi Buffon 7 con lui non si è persa una partita. avrebbe dovuto giocare nelle ultime 10

    3) Carlo Pinsoglio 7 grande uomo squadra professionista serio in un ruolo non facile

    Difensori

    1) Matthis De Ligt 8 uno dei migliori della stagione in un anno difficile

    2) Merih Demiral 6 ha giocato poco quelle volte che ha giocato non ha fatto disastri

    3) Leonardo Bonucci 6 prima annata veramente travagliata per lui che è sempre stato negli anni addietro uno dei più presenti

    4) Giorgio Chiellini 6,5 poche presenza ma quasi tutte buone

    5) Alex Sandro 5,5 fra altri e bassi piu i secondi che i primi gli è mancato un ricambio

    6) Luis Da Silva (Danilo) 6,5 prima parte di stagione alla grande poi nel finale un po a fatica

    7) Juan Cuadrado 8 con De light Chiesa E Ronaldo il migliore della stagione

    8) Gian Luca Frabotta 5 non è stato all’altezza della maglia

    Centro campisti

    1) Federico Chiesa 8 Una grande prima stagione davvero. fa vedere che chi ha carattere non ha paura di giocare vicino a cr7 e lui ci gioca sulla stessa fascia. bravo

    2) Melo Arthur 5 un giocatore su cui contavo molto e che invece si è dimostrato una cocente delusione

    3) Rodrigo Bentancur 5,5 Un annata difficilissima per lui che ha sulla coscienza molte amnesie. può fare molto meglio

    4) Weston Mc Kennie 6 Ha fatto moltissimi gol importanti e la sua prima stagione è abbastanza buona nel finale frenato da molti infortunui

    5) Aaron Ramsey 4 Un giocatore in meno nella rosa

    6) Adrien Rabiot 7 inizio di stagione stentato ma poi finale in crescendo tanto da esser probabilmente poi in toto il centrocampista con il miglior rendimento

    7) Dejan Kulusevski 7 Un po’ a fasi alterna ma si è sacrificato tanto in ruoli non suoi per sopperire alle assenze di Dybala e Morata.

    8) Federico Bernardeschi 4 un altro giocatore ìn meno in rosa

    Attaccanti

    1) Cristiano Ronaldo 8 fra i migliori della rosa ha avuto un rendimento costante e con i suoi gol ha propiziato molte vittorie. Peccato le due partite con il porto non giocate bene ma questa juve non avrebbe avuto comunque nessuna speranza in champions

    2) Paulo Dybala 5 Tutta un annata fuori. Ha meno minuti giocati di Ramsey. Per fortuna nel finale un paio di gol come quello al Napoli che sono ottimi per noi ma davvero troppo poco quest’anno.

    3) Alvaro Morata 6,5 Anche lui fra molti alti e bassi in ogni caso ha collezionato 20 gol e 12 assist che non sono pochi

    Allenatore: Andrea Pirlo 6 annata insufficiente ma finale brillante. 6 di stima ma non l’avrei riconfermato

    Dirigenza:

    Presidente Andrea Agnelli 5 per l’ennesimo anno si fa una squadra mezza monca con dei ruoli mancanti inoltre la scommessa pirlo ce la poteva risparmiare. Inoltre allegri era già libero l’anno scorso poteva già riprenderlo dopo sarri se questa era la scelta.

    Vice Presidente Pavel Nedved 4 dovrebbe fare il collante fra la società e tifosi e basta. Quando ha deciso qualcosa ha fatto solo disastri.

    Ds Fabio Paratici 6 Credo che sappia da diversi mesi che non sarà confermato ma con molta professionalità ha continuato a lavorare. Divide le colpe di scelte sbagliate con nedved e con il presidente tuttavia il 6 è un voto comunque di stima per 11 anni di juve con più pro che contro

  16. LA RAI IN BOLLETTA OBBLIGATORIA

    “Ho immaginato Italia-Germania 1-0 a cinque minuti dalla fine, mentre ci difendiamo con le unghie e con i denti e i bar sono gremiti e in silenzio, Chiellini respinge di testa e si butta come se ci fosse uno sparo dalle tribune.
    In Italia può accadere, all’estero umm non so…”

    Queste le parole di Bonolis ieri sera alla festa azzurra.
    Il solito interista scemo più scemo…
    E Chiellini come l’ha presa?
    Niente, in maniera ironica…ma credo gli avrebbe fatto piacere non sentire quelle scemità interiste.

    Buongiorno ☕

    Ps
    50 anni fa oggi festa della Repubblica ero a Bologna per la sfilata del 2 giugno con il cappello piumato e di corsa.

    • “Già…una squadra arriva terza e le viene regalato lo scudetto, che non viene revocato neanche dopo che emergono le prove a suo carico, perché qualcuno le ha nascoste fino a far maturare la prescrizione: in Italia si può fare, in Europa no!
      Una squadra falsifica il passaporto di un proprio giocatore che fa giocare sistematicamente, ma non viene data la sconfitta a tavolino per le partite in cui lo ha schierato perché non si può fare andare in B l’Inter dopo tutti i soldi che ha speso Moratti, per cui si cambiano le regole in corsa: in Italia si può fare, in Europa no!
      Per finire: un conduttore televisivo che trasuda livore e malafede da ogni poro approfitta del suo ruolo e del mezzo televisivo per attaccare continuamente una squadra rivale ed arriva ad offendere il capitano della Nazionale, perché juventino, durante una trasmissione televisiva dedicata proprio alla presentazione della Nazionale: in Italia purtroppo lo può fare e non lo buttano fuori a calci, come meriterebbe e come probabilmente farebbero nel resto d’Europa!”

  17. E allora, quando dico che sarebbe meglio se la Juve se ne andasse da questo campionato, sono scemo?
    No, ma illuso si. Non lo faranno mai, purtroppo. E posso capire, ma resto di quella idea.

    • E’ un problema che non esiste.

      Ci sono molti tifosi che preferiscono il campionato, le vecchie storie tra tifoserie, che vivono dello scontro tra contrade, tradizioni e città diverse.

      Ci sono invece tifosi che vogliono vedersi del buon calcio, tifare per i propri colori, e sognare il calcio dei campioni, un calcio raccontato anche in maniera diversa, più simile all’NBA show, che al 90° min.

      Una squadra di calcio, non può prescindere dagli uni o dagli altri, deve soddisfarli entrambi, per incrementare il business ed aumentare la competitività del club.

      D’altro canto, Juve, Real e Barça non mettono in discussione i campionati, anzi!

      Ci sono però due considerazioni,

      La prima
      i campionati nazionali, sono espressioni di leghe di club, a livello nazionale, mentre i campionati europei, sono espressione dell’UEFA, che è una federazione di federazioni. I club vogliono di fatto dire che se a livello nazionale, i campionati sono organizzati dai club, anche a livello continentale i campionati devono essere organizzati dai club. Cosa che la corte europea difficilmente negherà. Ed è per questo che difficilmente la Corte Europea darà ragione all’UEFA.

      La seconda
      il governo inglese si è opposto alla European Super League, solo ed esclusivamente, per il principio di esclusività tolto il quale, darebbe via libera ai club.

      E’ chiaro che le federazioni abbiano nel tempo preso uno spazio che non compete loro e devono rientrare nel loro ambito, prima di tutti l’UEFA che deve tornare ad organizzare l’Europeo ed a essere garante dell’uniformità dei regolamenti del calcio europeo. Deve cioè tornare ad essere un board e non un organizzatore di tornei e gestore dei diritti televisivi

      Detto questo, a noi tifosi non ci resta che scegliere, che è poi il nostro unico diritto, dove spendere il nostro tempo ed i nostri soldi.

      Personalmente 30 euri/mese per il campionato italiano non li spendo. In fin dei conti Dazn non trasmette in 4K, la qualità delle immagini è scadente, le connessioni sono quello che sono. Più che altro è il campionato stesso che non vale la pena. Tra cassa, quarantene e trasferte ho visto molte partite e ti devo confessare che ciò che si vede in campo in serie A per me non vale la pena. Poi ci sono troppe polemiche e poco gioco, insomma il racconto proprio non mi trova d’accordo.

      Ho scoperto che Sky, invece trasmette la Champions League, L’Europa League, la Conference League e la Premier League, sul canale Sport, quindi risparmiando i 15 euro del canale Calcio, mi posso vedere quello che più mi piace.

      Il campionato italiano lo vedrò da papà, o nei bar o negli hotel a seconda dell’occasione.

      Se come me lo faranno in tanti la situazione migliorerà, se invece avrà successo W Dazn ed il calcio italico.

  18. PARLA TUDOR

    Intervistato dai colleghi croati di “Vecernji List”, Igor Tudor, ex allenatore in seconda della Juventus, nonchè ex giocatore bianconero, commenta l’esperienza vissuta nella scorsa stagione agli ordini di Andrea Pirlo:

    “È stata dura, ma alla fine siamo riusciti a qualificarsi per la Champions League, abbiamo anche vinto la Coppa Italia, eppure ci hanno cacciato. Mi dispiace e non lo trovo giusto. Ma ho deciso una cosa: non sarò mai più l’assistente di nessuno. Alla Juventus mi ha chiamato Pirlo. È andata così; c’era una lista con cinque nomi compilata dalla Juventus e Paratici ha lasciato a Pirlo la decisione. E lui ha scelto me. Ma siccome è molto amico di Baronio, ha preso anche lui e un altro, un analista, e ci ha messi tutti allo stesso livello. Non era giusto, perché dopo tutto io sono un allenatore. Però ho accettato perché era la Juve”.
    ~~~

    In verità ad un osservatore attento è sembrato che nelle ultime partite Baronio abbia preso in mano la squadra come autorevole suggeritore.

  19. Fuori tema.
    In questo articolo è descritto in sintesi (e mica tanto)quanto io abbia pensato in merito al sevizio delle iene di ieri notte (
    ahimè mi ha fatto andare a letto all’una):
    http://www.giulemanidallajuve.com/newsite/articoli_dettaglio.asp?id=6292

    • Articolo puntuale e ineccepibile sull’ accanimento grottesco su un episodio chiaro del regolamento Car!

  20. Magari nel prossimo servizio “le iene” riproporranno la trionfale cavalcata dell’inter in Champions League nel 2010. Trionfali come lo furono le partite contro Barcellona, Chelsea e Bayern Monaco, prima delle quali tra proteste e sospetti si infuriarono per le designazioni arbitrali e il “rublete” è arrivato nella bacheca di una società che per anni ha vissuto in perenne dissesto economico coperto dalla munificenza di un magnate petrolifero ricco e incapace di vincere gli scudetti sul campo senza gli aiuti “giudiziari” prima e arbitrali poi, da acrobazie finanziarie mai chiarite allora e dalle ombre cinesi che oscurano ora il suo futuro.

    https://www.youtube.com/watch?v=DSUms9VuvvQ

    • Siamo in periodo di calcio mercato.

      Quello che conta è sapere quanti e quali giocatori dovrà vendere l’Inter, Akimi è cosa fatta, pare che i prossimi siano Lautaro ed uno tra Eriksen e Lukaku.

      Conte invece doveva andare al Real, cosa gia vista con Allegri negli anni passati, si accettano scommesse su Conte al Milan od alla Roma od al Napoli, tra un paio di anni di nulla.
      Pare che come Allegri ci siano il solito PSG ed il Tottenham…

      A proposito di allenatori, ma se a gennaio, Tuchel fosse arrivato alla Juve, la storia sarebbe stata diversa?

      • Spero siano le solite balle di mercato ma leggere di scambi fra Juve e inter mi fa venire la pelle d’oca, c’è chi parla persino di Dybala pallino di Marotta sostituto ideale di Lautaro in caso di sua cessione, di Eriksen alla Juve apprezzato da Allegri come trequartista, ripeto spero che siano bufale, una squadra con le pezze al culo come l’inter non può restare a galla grazie ai salvagente che gli lanciano dalla Juve dopo tutto il veleno che le luride serpi continuano a sputarci addosso da 15 anni.

        • P.S.: Di quel che succederà a Conte non me ne può fregar di meno, quanto a Touchel non penso che sarebbe mai venuto alla Juve per cui credo che in questo momento per ripartire Allegri è stata la scelta giusta, sempre che il prossimo sia un mercato mirato a rinforzare la squadra nei punti deboli.

        • E le facce da qlo hanno ancora il coraggio di parlare della mancata ammonizione a Pjanic?
          https://www.youtube.com/watch?v=LgwAZil2Huk

          • Lo zio bergomi…no no guarda non affonda nemmeno…certo non ha affondato bene…e io devo pagare certe merd.?

            • “Non è cattivo, gli mette proprio i tacchetti sopra ma senza far male”.

              Certo, i buchi sulla caviglia a Mandzukic non glieli ha fatti Vecino ma sua sorella. Roba da pazzi, uno così deve avere il cervello sotto i tacchi, il peggio è che dobbiamo anche pagare per sentir dire certe stronzate da questo p.ezzo di k.akka.

  21. E così Allegri è tornato alla Juve, pare con poteri maggiori e con una società fortemente cambiata.
    A quanto sembra, ci sarà una visione diversa sulla gestione del gruppo squadra, rosa meno numerosa, con più giovani di talento, con maggiore attenzione all’U23.
    Soprattutto sul mercato, ci sarà una maggiore attenzione al campo che al mercato, in un certo senso si ritorna al modo di fare mercato di Boniperti e di Moggi, meno acquisti, mirati.
    Tutto bello, tutto da me condiviso.
    Un progetto del genere prescinde dai presenti e dal loro reale valore, prescinde dagli acquisti, ma ogni acquisto deve essere valutato non tanto in valore assoluto ma in funzione dei presenti, dovremo pensarlo come completamento di un reparto.
    Certo è che poi bisogna anche valutare il giocatore per quello che è, per la classe, per l’età.

    Detto questo, vediamo che cosa farà Allegri.

    Se mi piace l’idea di un Allegri alla Ferguson, se mi piace l’idea di una Juve allegriana messa in campo con il 4231, che ci ha portato a Cardiff, che ci ha permesso di battere il Barça, non mi piace per contro, l’idea di una Juve che ricopia quanto visto nel dopo Cardiff.

    Non per questo voglio precludermi la possibilità di godermi la stagione per quello che sarà ed allora sotterro l’ #allegriout, e mi limiterò a guardare e giudicare dal mio personalissimo punto di vista, ciò che andrà ad accadere.

    Permettetemi però di non festeggiare.

    In questi 2 anni in fondo la Juve ha vinto 1 scudetto, 1 coppa Italia, 1 super coppa italiana, ha lottato sul campo ha vinto ed ha perso, Allegri invece non si è messo in gioco, non ha avuto possibilità reali se non quelle scritte sui giornali che non sapremo mai se reali.

    • Appunto Luca, anch’io non capisco cosa ci sia da festeggiare nel ritorno di un tecnico che fu rimosso nel 2019 con due anni di ritardo 🤔.

    • …e che dopo due anni ritorna nella sua comfort zone, senza essersi messo in discussione altrove.

    • Luca, mi spiego meglio.
      La società ha fatto le sue scelte in questi anni (molte delle quali si sono rivelate oggettivamente sbagliate), e noi tifosi le abbiamo ovviamente accettate.

      Motivare l’eventuale dissenso mi pare un normale esercizio di libertà, nonostante qualcuno si stracci le vesti come il giudice Caifa davanti a Cristo.
      Su questo ritorno che potrebbe facilmente sintetizzarsi in minestra riscaldata c’è poco da dire.

      Dispiace solo per una mia sensazione a pelle: una porzione di tifoseria sembra sia stata convinta da Allegri che cercare il risultato attraverso il gioco è una perdita di tempo.
      E questa non solo sarebbe un grosso freno a mano tirato sulla crescita della squadra, ma anche una cosa fuori dal mondo.

      • PS Il primo che mi risponde di “belgioco”(parola mai da me usata) lo mando a … ramengo!😅

  22. migliori:
    CR7 DE LIGHT CUADRADO CHIESA

    OK per: Schezny, Buffon, Chiellini, Danilo, Rabiot, Mc Kanny, Dybala.

    Rivedibili: Betancur, Kulu, Demiral, Alex Sandro, Morata.

    Bocciati o non giudicabili tutti gli altri.

  23. 2 GIUGNO E NON SOLO

    È vero, non ho festeggiato perché la mia coerenza me lo vieta…ero contento se fosse rimasto Pirlo…sono contento non del ritorno di Allegri ma dello scampato pericolo.

    Saluti

  24. MA CHE NE SANNO LE JENE?

    https://fb.watch/5TuRf16Hb8/

    • Barone
      è proprio questo che non mi piace più del calcio.

      Lo hanno trasformato in una sequela di favori e torti arbitrali lontani migliaia di km da ciò che è il calcio.

      Il calcio in Italia non esiste più.
      Esiste un’altra cosa.

      Detto questo mi auguro che la superlega abbia luce al più presto.

      Nel frattempo guarderò la premier e la CL.

      La serie A è diventata francamente vomitevole.

      Poi chiaro le partite della Juve le seguirò e spero di vederne tante ancora insieme a te Antonio e Beppe, ma per tutto il resto mi faccio obbiettore di coscienza.

  25. Lo strano ritorno di Allegri.

    Allegri sembra mettere al centro del progetto Dybala.

    Strana cosa.

    In anni di convivenza alla Juventus, non si sono mai presi.
    Lo stesso Allegri confessò a Capello su Sky calcio show di non sapere dove schierarlo.
    Potenza del riposo, al tecnico pare si siano schiarite le idee.

    Oggi addirittura lo vede al centro del progetto.

    Sarà vero?

    Oppure come già successo in passato l’argentino sarà il primo sostituto per qualsiasi situazione come ampiamente dimostrato in passato?

    • Luca, il tifoso ha la memoria corta.
      Ma temo che il tempo gliela rinfreschi.

    • Mi sa che i tuoi ricordi siano labili…proprio in questi giorni sky sta facendo vedere i 100 goal bianconeri di Dybala ti consiglierei di vederli…forse così non scriveresti certe cose…
      Ciao Luca

      Ps
      Guardati soprattutto quello al minuto 93 contro la Lazio…era ancora in campo mi pare.

      • Ho ricordato un dialogo tra Allegri e Capello.

        Non ho certo messo in dubbio il valore del giocatore.

        I rapporti tra i due sono invece stati un po così.

        • E io ti rispondevo proprio a quei rapporti un pò così come dici tu…ergo non credo che ci fossero delle crepe…rivediti tutti goal e soprattutto quelli segnati con Allegri.
          Ciao

  26. Una stagione influita da troppi condizionamenti, dall’allenatore neofita alle minacce della Uefa di estrometterli da tutte le competizioni, inoltre a gestioni scellerate su altri fronti.

    1) Woichiech Szcesny 6 è vero che ha sbagliato molto, ma è stata parzialmente colpa degli svarioni in difesa.

    2) Gian Luigi Buffon 6 e mezzo: Se l’è cavata bene

    3) Carlo Pinsoglio sv. e 7 per la presenza nello spogliatoio

    Difensori

    1) Matthis De Ligt 7

    2) Merih Demiral 6

    3) Leonardo Bonucci 5

    4) Giorgio Chiellini 5

    5) Alex Sandro 6

    6) Luis Da Silva (Danilo)7

    7) Juan Cuadrado 8

    8) Gian Luca Frabotta 5 (non idoneo)

    Centro campisti

    1) Federico Chiesa 8 grande forza di volontà

    2) Melo Arthur 5-

    3) Rodrigo Bentancur 5

    4) Weston Mc Kennie 6

    5) Aaron Ramsey 5

    6) Adrien Rabiot 6

    7) Dejan Kulusevski 5/6 mi aspettavo di più

    8) Federico Bernardeschi 4

    Attaccanti

    1) Cristiano Ronaldo 6 non la sua migliore stagione

    2) Paulo Dybala
    sv

    3) Alvaro Morata 6

    Allenatore: Andrea Pirlo 5 era prevedibile

    Dirigenza:

    Presidente Andrea Agnelli 4

    Vice Presidente Pavel Nedved 4

    Ds Fabio Paratici 4

    La dirigenza è stata la principale responsabile di questa annata. La pessima gestione della Superlega e il disinteresse totale di ciò che stava succedendo in campo ha prodotto questo risultato.

  27. Bonolis interista di madre è stato detto?

    Buongiorno ☕

  28. Tre anni fa era diversa questa regola o era stata cambiata durante la partita o precisamente quando Pjanic commette fallo?

    No perché a me risulta altro:
    Il Var non può inter-venire MAI per trasformare un fallo qualsiasi in ammonizzazione.

    Saluti

  29. RIMPATRIATA2
    (Il nuovo che avanza)

    La Juventus continua a tenere aperta la porta del ritorno a Torino per Miralem Pjanic, centrocampista della nazionale bosniaca, attualmente in forza al Barcellona.

    Come riportato dai colleghi di “Sportmediaset”, Allegri rivorrebbe alle proprie dipendenze il giocatore classe 1990, ma l’affare non si prospetta semplice, dal momento che i catalani chiederebbero 40 milioni di euro per cedere Pjanic.

    La Juve potrebbe proporre un prestito secco del cartellino, così come anche l’Inter, altro club di Serie A che sarebbe interessato all’acquisto di Pjanic.
    (TuttoJuve)

  30. 3 GIUGNO 2017

    Oggi ricordiamo le due vite spezzate dalla tragedia di Piazza San Carlo a Torino.

    Erika e Marisa R.I.P.

  31. alessandro magno

    Mamma mia leggo Ronaldo per Icardi. A noi solo Wanda Nara e il fidanzato ci mancano

    • Giornalai interisti ci darebbero indietro pure Carini per Cannavaro. Vedo astio contro la Juve in qualsiasi loro poro, sentire quell’imbecille di Bonolis l’altra sera è la testimonianza di quanta frustrazione vive dentro di loro. Comunque sono bravi soprattutto a sputare controvento per potersi lavare la faccia

      • Bonolis è il portabandiera di una tifoseria di p.rovocatori k.itsch a cui fanno da cassa di risonanza i razza-minchioni col beneplacito di un coronato ferrigno.

    • Speriamo di no, già siamo inguaiati, ci manca il duo delle meraviglie.

  32. PASS E SPASS CA TU SI GUAGLIONE

    Antonio Conte per il momento è rimasto a “spasso”…credeva di lasciare i senza una lira per approdare tomo tomo cacchio cacchio da Florentino a Madrid.

    Invece è successo che, a parte il fatto che il primo della lista di Perez era Allegri, Florentino ha lasciato Massimiliano ritornasse dal suo Amico Andrea e lui al vecchio e fidato sor Carletto.

    Conte, forse, dovrà trovare è accontentarsi di un ristorantino da 15 euri (quelli da 10 non si trovano più).

    Buongiorno ☕

  33. NON SOLO AURIEMMA…

    Napoli calcio in attesa del verdetto per il caso Superlega.
    È una partita che vale almeno 50 milioni di euro.
    Il club azzurro, secondo quanto riferisce Il Mattino contatta la Uefa e la Eca per avere informazioni e attende la decisione della commissione disciplinare dell’Uefa che potrebbe decretare il ripescaggio in Champions League al posto della Juventus.
    Anche se, precisa il quotidiano, il patron Aurelio De Laurentiis non è ottimista sul giudizio della Disciplinare.

    Ripescaggio Napoli in Champions League, le tappe

    Il primo verdetto è atteso entro il 15 giugno, ma fin quando non arriverà il lodo finale del Tas (previsto per metà agosto, ndr) tutto potrebbe essere azzerato.

    Il Napoli si è informato su questi aspetti: e ha deciso che in ogni caso non avanzerà alcun tipo di pretesa.
    Accetterà ogni decisione dell’Uefa, della commissione disciplinare, del Tas e dell’Eca.

    E allora finitela di rompere i coglioni e mettere in testa idee strane ai vostri tifosi che già di patetico hanno tanto.

    Buona giornata

  34. Da Calcio&Finanza

    “Che cosa accadrà ora al gruppo Suning?
    L’ingresso delle due compagnie pubbliche nel capitale di Suning.Com, che è di fatto un salvataggio, ha spianato la strada alla rifocalizzazione del gruppo sul suo core business.
    Nel comunicato con cui è stato annunciata l’operazione, oltre a sottolineare come Zhang Jindong non sarà più l’azionista di controllo di Suning.Com, vengono indicate, seppur per sommi capi, le linee guida della strategia futura del gruppo quotato.
    «L’ingresso di investitori strategici consentirà alla società a concentrarsi ulteriormente sul business dei servizi di vendita al dettaglio, a consolidare il core capacity building della vendita al dettaglio a scenario completo, a migliorare l’efficienza operativa e la redditività delle attività dell’azienda».
    Quale sarà invece il destino del resto del gruppo, ovvero le molteplici attività fuori dal settore delle vendite al dettaglio messe assieme da Zhang Jindong e controllate attraverso Suning Holdings?
    Stando a quanto affermato di recente dallo stesso Zhang è possibile che ci sia una profonda razionalizzazione del portafoglio delle partecipazioni. La decisione di smobilitare la presenza nel calcio in Cina, mettendo di fatto in liquidazione lo Jiangsu Suning Football Club, è stato il primo effetto del nuovo corso.
    E l’Inter? Sulla base dei numeri evidenziati in precedenza sembrano ora più chiare le ragioni per cui il gruppo Suning sia costretto a ricorrere a un prestito per trovare le risorse necessarie a finanziare il club campione d’Italia.
    Più difficile capire la logica che ha spinto un gruppo alle prese con un riassetto così importante in patria a rifiutare l’offerta di BC Partners per l’Inter, anche a fronte di una valutazione economica non ritenuta particolarmente generosa.
    E’ possibile che la prospettiva, concreta nei mesi scorsi, del varo di una Superlega tra i top club europei abbia frenato Suning, considerato che se fosse decollato quel progetto, l’Inter avrebbe avuto la possibilità di diventare finanziariamente autosufficiente e il suo azionista, in caso di cessione, avrebbe potuto spuntare un prezzo ben più alto rispetto all’offerta del fondo di private equity.”

    Ma quando la nave è stata silurata sono stati i primi a scappare.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web