Prove di finale

 

 

 

Articolo di Alessandro Magno

 

Juve Genoa è andata. Devo dire che io ci ho visto dei miglioramenti. Un tempo , il primo , molto bene. Il secondo al netto di 15 minuti molto male, in cui abbiamo fatto di tutto per buttare alle ortiche anche questa vittoria, dopo i cambi, l’abbiamo ripresa in mano e condotta senza troppi patemi. E lo so, non siamo stati affatto perfetti e quei 15 minuti vanno limati, come va aggiustata la mira per quanto riguarda ancora le occasioni clamorose che sprechiamo, ma vincerle contro Napoli e contro Genoa, mi voglio sbilanciare e illudere che sia un segnale. Forse la squadra è più determinata ora? Chissà! Forse qualcuno ha capito che il posto non è così scontato, come non lo sarà la permanenza alla Juventus, men che meno se dovesse sfuggire l’obiettivo della qualificazione in Champions.

C’è stata la polemica di Ronaldo. Non capisco davvero come facciano i tifosi della Juventus ad esser così ingenui da cadere nelle trappole ormai dei commentatori. Sia a Sky che a Mediaset o in RAI dovremmo esser ben abituati alla linea editoriale contro-Juve. Anni e anni di telecronache faziose non hanno insegnato nulla evidentemente. Oltretutto Trevisani e Adani già durante la partita avevano dato il meglio di se, tipo quando si sono fatti una risata su Perin che si è ”rubato” un calcio d’angolo nostro. Immagino fosse stato Buffon o Chiellini, i sermoni sulla correttezza, la lealtà e altro. Per Perin invece grasse risate. Questo per quanto riguarda la maglia lanciata ad un raccattapalle, per quanto riguarda l’atteggiamento sempre ”iracondo” di Ronaldo mi sembra che qualcuno non conosca Ronaldo o sia caduto dal pero oggi. Il portoghese non è mai stato un mostro di simpatia in campo. E’ sempre stato questo: lagnoso, musone, parco di sorrisi. Ma ve lo siete dimenticati da avversario? Che poi detto fra noi a me frega che segni. Ne sono passati di giocatori e di allenatori alla Juventus, che non è che fossero dei simpaticoni. L’ultima volta che eravamo simpatici erano i tempi di Cobolli Gigli. Dio ce ne scampi.

E veniamo all’Atalanta. Se Atene piange Sparta non ride. Non sono in un brillantissimo momento neanche loro, anche se vincono. Contro la Fiorentina hanno rischiato grosso ed erano in doppio vantaggio come noi col Genoa. Gli mancherà Romero. Gasperini sarà probabilmente squalificato per al solito, aver fatto il fenomeno, questa volta all’antidoping. Non è il caso di sottolineare che è un squadra che patiamo particolarmente. Negli ultimi anni nessuno più di Lazio e Atalanta ci ha messo tanto difficoltà. Il nostro futuro passa da Bergamo. Perdere sarebbe complicato. Inoltre c’è da fare le prove per la finale di coppa Italia che ci vedrà affrontare proprio i bergamaschi. In questa stagione un poco amara vincere o non vincere la Coppa Italia può fare una grande differenza.

  1. IL RONALDO FURIOSO

    Non sono più il bambino sottomesso, ho tirato fuori le palle e mi ribello al tuo volere.
    Credo che Federico Chiesa voglia essere il vero Ronaldo che serve e servirà alla Juve.
    Giocare per la squadra e non per due squadre come oggi Juve e Ronaldo.
    Credo che il CR7 di oggi sia una squadra sola che se va bene è solo per i suoi records.

    Contro il Porto è mancato il suo apporto sia all’andata che al ritorno…sarebbe bastato un Ronaldo al minimo per passare il turno…e poi scusate, ma sto Cristiano perché è stato preso?
    Rifaccio la domanda, giusto averlo preso senza se e senza ma, ma perché è stato preso?
    Per la Champions?…con lui fuori due volte consecutivamente agli ottavi. Punto.

    Scudetti? Se ne vincevano anche e meglio senza di lui.
    Eh ma senza i suoi goal…
    Se sei in campo devi segnare, ovvio.
    Se non ci sei tu avrebbe segnato qualcun altro come già successo.

    Ti incazzi se ti sbagliano un passaggio…tu non ne indovini uno, non sei capace di saltare un uomo nemmeno per sbaglio, segni tanto e tanti altri ne sbagli, a mezzo metro dalla porta(Napoli) lisci il pallone di testa…eh ma poi subito dopo ha segnato.

    Non arrivano palloni…e tutti i goal che ha fatto? Sono azioni personali?

    Tre allenatori via(anche se Pirlo ancora è con noi)

    Ok Cristià, sono stato fiero di vederti in bianconero, mi sono alzato in piedi allo Stadium ad applaudirti sulla rovesciata, mi farai soffrire quando la Juve ti incontrerà da avversario in Champions, ne sono più che sicuro…così come sono sicuro se te ne vai farai un favore ai nostri giovani che vogliono emergere.

  2. Ben
    A ogni partita dico la mia su chi commenta a sky o mediante e RAI che sia…
    Vengo additato e rimproverato…mi piacerebbe di più se questo lo facessi notare più spesso:
    C’è stata la polemica di Ronaldo. Non capisco davvero come facciano i tifosi della Juventus ad esser così ingenui da cadere nelle trappole ormai dei commentatori. Sia a Sky che a Mediaset o in RAI dovremmo esser ben abituati alla linea editoriale contro-Juve. Anni e anni di telecronache faziose non hanno insegnato nulla evidentemente. Oltretutto Trevisani e Adani già durante la partita avevano dato il meglio di se, tipo quando si sono fatti una risata su Perin che si è ”rubato” un calcio d’angolo nostro. Immagino fosse stato Buffon o Chiellini, i sermoni sulla correttezza, la lealtà e altro. Per Perin invece grasse risate. Questo per quanto riguarda la maglia lanciata ad un raccattapalle, per quanto riguarda l’atteggiamento sempre ”iracondo” di Ronaldo mi sembra che qualcuno non conosca Ronaldo o sia caduto dal pero oggi. Il portoghese non è mai stato un mostro di simpatia in campo. E’ sempre stato questo: lagnoso, musone, parco di sorrisi. Ma ve lo siete dimenticati da avversario? Che poi detto fra noi a me frega che segni. Ne sono passati di giocatori e di allenatori alla Juventus, che non è che fossero dei simpaticoni. L’ultima volta che eravamo simpatici erano i tempi di Cobolli Gigli. Dio ce ne scampi.

    Buonasera

  3. A chi è dispiaciuto l’uscita della Juve quella volta wll’ultimo secondo col Bayern?

    Buonanotte ai dispiaciuti

  4. Vero Ben,un po più di grinta la si è vista,ma ci sono ancora alcuni buchi neri..la in mezzo…. Ronaldo la maglietta,Buffon la bestemmia…,Suarez e l’esame ,insomma qualsiasi futile cosa tac c’è la polemica sulla Juve direi stucchevole ma tantè…per cinque minuti di celebrità la Juve è sempre attuale,riguardo alle telecronache faziose…meno male che su sky c’è un tasto che le puoi cambiare
    Infine l’Atalanta,una brutta gatta da pelare….vedremo ma bisogna crescere ancora un pò per poterla vincere

  5. Ben
    sinceramente non mi faccio condizionare né dai commentatori sky o rai né tanto meno dai giornalisti. Mi dispiace ma Ronaldo gioca per i suoi record e che poi siano propiziatori agli obiettivi della juventus può andare anche bene, ma il gioco del calcio è un gioco di squadra e sicuramente vedere da compagno il più forte di tutti cercare solo il suo successo personale, manifestando palesemente il suo fastidio se non sia lui a segnare mi sfaverebbe molto. Insomma sicuramente come ha detto bene Barone se non giocasse lui ce ne sarebbe un altro che non farebbe gli stessi gol, ma forse sarebbero distribuiti più equamente. Purtroppo ronaldo lo dovremo tenere un altro anno perché prigioniero della gabbia d’oro che gli abbiamo fatto, con conseguenze non trascurabili sia per i conti della società, sia per il ritardo che porterà nella ricostruzione, sia perché per salvare i conti (ho letto di almeno 100mln di plusvalenze) dovremo sacrificare dybala (28 anni) rendendo il portoghese (36anni) magari più nervoso; poiché sicuramente la juventus sarebbe più debole, con la necessità in due anni di dover sostituire quest’anno l’argentino e il prossimo il portoghese.
    In tutto ciò con la quasi certezza di non vincere la champions e di rischiare di restare anche l’anno prossimo dietro all’inter.

    • alessandro magno

      Personalmente la questione gioca per i suoi record la considero una boiata incredibile.

      • Ben
        Scusami ma io non ti ho mai offeso.

        • alessandro magno

          ????

          • Quindi non mi hai letto e hai letto solo luigis che ha postato sotto o dopo di me e dice dei records.
            Ecco, magari puoi togliere i punti interrogativi.
            Quando non sono d’accordo con te(vedi voti a Ronaldo) te lo scrivo ma senza dirti che hai scritto una boiata.

            • alessandro magno

              No non ti ho letto per quello non capivo. Non ho offeso né te né Luigis sinceramente non capisco come si possa fare dei record personali danneggiando la squadra soprattutto in riferimento a gol segnati che portano punti. È una cosa che leggevo già di del Piero e non capivo. Sui voti l ho visto è un parere tuo.rispettabile ma non sono d accordo e non avevo altro da aggiungere resto della mia idea. Che ti devo dire se giudicate Ronaldo (male) solo dai gol non è colpa mia cioè se segna sempre gioca per i suoi record se non segna è insufficiente insomma dove segnare o no? Che poi non è che dobbiamo essere per forza d’accordo.

              • alessandro magno

                Fra l’altro nelle pagelle a Ronaldo ho dato 6 che significa sufficiente non eccellente. Ma ripeto io come per lui come per altri guardo la prestazione a 360 gradi non guardo solo se segna o non segna.

  6. Scusate ragazzi,verrà un impegno e l’altro ogni tanto vi leggo. Volevo solo fare un’aggiunta sulla questione Alves x quel che può importare ovviamente. Forse ricordo male ma mi sembra che scrisse una lettera di ringraziamento ai tifosi e all’ambiente Juve ma criticò aspramente Marotta xchè non gli diede la cifra pattuita x il secondo anno dell’ingaggio e fece capire che se ne era andato x quello. Almeno così ricordo. Qualcuno riesce a ritrovare quella lettera? Buonanotte e buon proseguimento a tutti.

    • Ricordo vagamente qualcosa del genere.
      Ricordo però anche che nel mese di Gennaio chiese la cessione ed era praticamente fuori squadra.
      Rientrò grazie agli uffici di Marotta ed alla promessa di un uscita con prezzo del cartellino agevolato. Cosa che gli permise di ottenere un ingaggio maggiore.

      Quando se ne andò consigliò a Dybala di emigrare in un calcio che premiasse maggiormente la classe rispetto alla tattica.

      Alves è comunque in buona compagnia.
      Koman, chiese ed ottenne la cessione perchè voleva giocare un calcio più offensivo.
      Henry chiese la cessione perchè “non voleva fare il terzino”

  7. Tra un impegno e l’altro…

  8. Da tempo non si vedeva un’eliminatoria come Bayern-PSG, uno spot per il calcio.
    Ognuna con le proprie caratteristiche hanno dato vita ad una sfida bella ed emozionante. Complimenti ad entrambe!

    • Chissà se quelli del “difficilmente migliorabili” l’hanno vista la partita…🤔

    • Beh, stasera al Parco dei Principi è andato in scena semplicemente “grande calcio”.
      Tutti gli interpreti hanno dato il loro massimo. Il Bayern può recriminare per qualche assenza importante. Ma bisogna anche aggiungere che solo per puro caso i fuoriclasse del PSG non hanno segnato questa sera.

  9. Eh niente, alla fine si parla di Ronaldo.
    Se si vince è colpa di Ronaldo, se si perde è colpa di Ronaldo.

    Ma in entrambi i casi è merito di Chiesa.

    Com’era in passato colpa di Dybala e merito di Mandzukic.

    Ma poi andando a vedere i numeri, le cose non stanno così.

  10. ALLA FINE…SEMPRE LA JUVE

    Il procuratore antidoping Piefilippo Laviani ha deferito Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, richiedendo una squalifica di 20 giorni complessivi.
    L’allenatore del club orobico è stato accusato di aver interferito con un controllo antidoping a sorpresa durante un allenamento quotidiano dei nerazzurri, protestando sulle modalità adottate dagli esperti sul luogo.

    “Ha insultato un ispettore durante un controllo a sorpresa e inveito contro l’intero sistema antidoping, interrompendo un test in corso su un calciatore dell’Atalanta e obbligando il giocatore ad andare ad allenarsi“.

    Con queste parole, Laviani ha accusato Gasperini e avanzato una richiesta per sanzionare il tecnico italiano, il quale potrebbe dover essere obbligato a star lontano dai propri ragazzi per un periodo pari a 3 settimane; durante il possibile periodo relativo alla squalifica, vi sarebbe la finale di Coppia Italia contro la Juventus.

    Buongiorno ☕

  11. Ronaldo è un caratteriale oltre che un grande giocatore.
    Sarebbe stato meglio che quella cavolo di maglia l’avesse data al richiedente e non gettata a terra,. Se mi chiedono una cosa la porgo, non la butto. Anche per non dare materiale ai soliti giornalai, se non altro per educazione.

    • Se devi stare dietro ai cerimoniali di corte non ne esci più, Tino. Comunque l’avesse data sarebbe stato uno scandalo x tutti questi giornalai da strapazzo che cercano la notizia Juve anche quando non c’è niente. Proprio ieri leggevo che se Ronaldo l’avesse data al ragazzo raccattapalle sarebbe stato esposto a multa perchè non consentito da regolamento interno.
      Per dirla in breve, alla Juve, come la fai la sbagli.

      • Non lo sapevo ma poi cosa cambia, dare l’ha data. Ci prendiamo per il culo da soli? No, chiedo…

        • L’hai trovato, io per i cerimoniali..
          Gesto, non educazione. Allora, davanti alle TV… Infatti….

          • Il regolamento interno vieta ai raccattapalle di chiedere magliette. Sarà multato il ragazzo

            • Avevo capito Tino che parlavi di buona educazione, ma volevo solo metterci una pezza ulteriore ( magari a colore o ancora voluta, chissà) onde non far prendere questa strana multa che, personalmente, mi sembra assurda.
              Dove sta scritto che io non possa regalare la mia maglietta ad un ragazzo che fa il raccattapalle? Agli avversari puoi e non ad un tuo tifoso?

  12. Bellissima partita, gustata fino wll’ultimo senza interessamento perché non coinvolgeva la mia squadra.
    Di belle partite ne ho viste tante giocate da altre squadre e tantissime giocate anche dalla MIA Juventus…come questa sotto:

    https://youtu.be/jj1p24ks8J0

  13. I PENSIERI DEL BARONE

    Dopo Berlino, appunto, un biondo e un moro tremavano, secondo le loro competenze, a smantellare la Juve…iniziando poi alla cacciata do don Peppino.
    Il giovane presidente convinto dell’arrivo di Pepp si fa convincere…e dopo smantellata la squadra finivano di cacciare anche l’allenatore più vincente negli ultimi anni non solo in Italia.

    Barone questi sono 100 milioni per un giocatore è questi sono 30 milioni per il suo stipendio.

    E voi dite che non sarei stato capace di portare Ronaldo alla Juve?

    E infatti, eccolo che ve lo presento.

    Azz, bravo mi dicono dalla Continassa.

    Poi passo al Barone tifoso…me cojoni…ammazza sti due, il biondo e il moro che sono stati capaci di fare…con cr7 il sogno della MALEDETTA si avvererà veramente.

    Invece cosa ci ha portato sto cr7?
    Parlo di Europa ovviamente, gli scudetti sono arrivati anche con il primo Morata o a Vucinic.
    Se devo valutare la tecnica intrinseca alla squadra, scusate, ma io ricorro a Tevez, chiaramente inferiore nei numeri a Ronaldo ma molto più utile.

    L’ho detto e ridetto e lo ripeto: parlo di un giocatore che con quello che ha vinto è stato il più forte del mondo.
    Non ho la presunzione di sapere la verità assoluta.

    Ma che sono deluso lo posso dire o qualcuno si offende?

    Buona giornata

  14. alessandro magno

    Barone possiamo parlare senza problemi è un blog di discussione per cui anche quando non si è d’accordo ci si può confrontare.

    Ho rivisto velocemente i voti da me dati a Ronaldo nelle ultime partite e non mi sembra di essere stato così indulgente.
    6 e 6,5 anche con Torino e Napoli dove fa due gol determinati ai fini del risultato insufficienza con Benevento come tutti. 5,5 con Crotone. 4 con Porto. Ultimo voto veramente alto 8 con Cagliari dove realizza tutti e tre i gol della Juventus. A me non pare di essere così estasiato dalle prestazioni di Ronaldo da dare sempre voti positivi.

    Poi che io ritenga Rolando con De Ligt Chiesa e Cuadrado uno dei soli 4 giocatori veramente determinanti in questa stagione è un altro discorso ma sinceramente non me ne vengono proprio in mente altri. Forse a tratti Danilo.

    Se poi il discorso è sulla feroce determinazione che ha Ronaldo che vuol segnare anche al 90mo quando vinciamo 4-0 a me piace. Ne vorrei altri così. Secondo me quella mentalità lo ha portato ad essere quello che è e a vincere quello che ha vinto. Ripeto spero altri che abbiano questa mentalità e che lui sia di esempio per i giovani ad avere questa fame perché così si vince.

    • Ben
      Mi stai portando in un pantano che con Ronaldo non avrei mai voluto entrarci…
      Ripeto, lasciamo stare le pagelle, i voti delle pagelle sono un argomento che non mi ha mai attirato…anche perché mi dici che senso ha dare 6 a Ronaldo contro il Genoa e 6 a Morata che ha fatto goal?

      Ronaldo è stato presonper la Champions…per la Champions, la sua amata, ha fallito.
      Allegri? Sarri? Pirlo?
      Fatti una domanda e dammi una risposta.

      • Alessandro Magno

        Secondo me un gol sposta mezzo punto massimo un punto almeno secondo il mio schema con cui do le pagelle è assolutamente certo che morata è decisamente più insufficiente di Ronaldo contro il Genoa visto che ha sbagliato di tutto di più quindi il 6 è proprio per il gol a morata che senza gol molto probabilmente era da 5.

        Ronaldo non è stato preso per la champions questo è un luogo comune inventato non so da chi, nè il presidente, nè gli allenatori, nessuno ha mai detto questo. Ronaldo è stato preso per continuare a vincere tutto quello che si puo’ vincere come fa la juve ogni anno. Il prossimo che verrà dopo Ronaldo non è che mancando Ronaldo non si punta a vincere la champions si punta lo stesso a vincere tutto quello che si puo’ vincere compresa la champions. Va bene la risposta?

  15. Forse mi intrufolo in un argomento che ha molte chiavi di lettura, ma Ronaldo in questo contesto ed in questo momento è un tasto molto delicato.
    1- La Juve si ritrova dopo 9 anni a non poter vincere almeno lo scudetto e questo è diventata una “novità” soprattutto poi se si può permettere di avere nel suo staff di avere Cristiano Ronaldo, uno dei due fuoriclasse più forti dell’ultimo ventennio.
    2-Lo stesso giocatore, nonostante tutto ha segnato il 40% dei goal fatti e pertanto non può essere messo in discussione quanto a proficuità e ad impegno.
    3-E’ un valore aggiunto a prescindere per notorietà di immagine e commerciale per se e per tutta la squadra in cui gioca.
    Ed Ora partono i punti per cui nascono le critiche:
    4- Come sembra normale che sia in queste circostanze, ha un ingaggio che lo mette in condizione di dover avere un indipendenza dalla squadra che potrebbe creare dei problemi nei rapporti individuali e collettivi.
    5- Il carattere del calciatore fa sì che non si attiri simpatie addosso, anzi.
    6-Il momento storico in cui la Juve non vince fa sì che una certa critica diventi più accesa anche nei suoi confronti. Quando le cose non vanno le colpe sono di tutti e in percentuale le maggiori colpe sono sempre del fuoriclasse che sarebbe più in grado degli altri di togliere le cosiddette castagne dal fuoco.
    7 – anche se credo non sia l’ultimo punto, l’età del fuoriclasse che inizia ad essere, nonostante un fisico d’acciaio, un peso. Ormai non si può più pretendere che abbia una corsa come un ragazzino e magari certi atteggiamenti da prima donna potrebbe con la sua esperienza evitarli onde dare un altro tipo di contributo più fattivo alla squadra piuttosto che a livello individuale.

    Purtroppo, e questo si sapeva nel momento in cui è stato assoldato, Ronaldo è un azienda a parte che fattura in modo anomalo in seno ad un’altra, pertanto bisogna saper prendere le distanze e farsi i conticini in modo separato cercando di saper valorizzare quanto siano produttivi ” i pro”.
    Oggi, in questo periodo unico nel suo genere di Covid che ha scombussolato il mondo in tutti i sensi, dal sociale all’economico, quanto può veramente valere il contributo di Cr7 nella Juve? E’ una domanda cui non riesco a dare risposta. Io vedo un mondo tutto raffazzonato, gli stadi sono vuoti e non riesco a capire quanto il pubblico possa essere d’aiuto o di intralcio per chi è abituato a sentirsi addosso il respiro ed il supporto dei propri tifosi. Forse questa è una riflessione irrisoria perchè magari un professionista non ha stimoli se gioca per una maglia e per un pubblico o meno, ma non credo di essere il solo a saper dare delle risposte a questo.
    Per concludere, Ronaldo gioca per la Juve con i suoi pro e contro! Tutte le domeniche mi fa arrabbiare per i goal che sbaglia e per le sue bizzarrie (nel voler sempre la palla e magari perderla) ma quando segna, sempre come tifoso, non mi dispiace e neanche per niente.

  16. alessandro magno

    Non conosco nessun giocatore che possa vincere le competizioni da solo.

    Con Ronaldo abbiamo vinto quanto con Tevez ma con Tevez abbiamo vinto quanto con Matri quindi non dovevamo prendere neache Tévez?

    Abbiamo perso scudetti con Baggio Platini Sivori Zidane Del Piero e chi più ne ha più ne metta. Alcuni come Baggio erano i migliori al mondo ma giocavano in una Juve poco competitiva.

  17. alessandro magno

    Nel primo anno di Platino che è stato un campione fenomenale noi avevamo in squadra 6 campioni del mondo più Bettega più Platino più Boniek. Quella Juve che per me è una delle Juventus più forti di sempre vince solo la coppa Italia fra l’altro in modo rocambolesco in finale contro il Verona che è una neopromossa perdendo 2-0 a Verona e vincendo 3-0 a Torino. Io non ricordo la gente dire vendiamo Platini a che serve che lo abbiamo preso o idem per gli altri. Mi sa che i social hanno spostato di parecchio il modo di vedere le cose

    • alessandro magno

      Platini ovviamente non Platino.
      Io resto sempre dell’idea che i giocatori forti non sono un problema ma sono i giocatori scarsi il problema.

    • Il paragone con Platini non regge, come ebbe a dire l’Avvocato fu comprato per un tozzo di pane e lui ci ha messo sopra il caviale, capocannoniere in campionato per 3 anni di seguito, al 1° anno alla Juve è arrivato in finale di Coppa dei Campioni, al 2° ha vinto Campionato e Coppa delle Coppe, al 3° ha conquistato la Coppa dei Campioni trofeo mai vinto fino ad allora, con Ronaldo invece, costo del cartellino e ingaggio a parte, la Juve ha fatto come il gambero.

      • C’è da dire anche che la Juve in quegli anni era alla fine di un ciclo e c’erano giocatori non certo fenomeni come Favero, Brio, Bonini, Briaschi, Prandelli, Vignola.

      • Alessandro Magno

        il primo anno vince solo la coppa Italia. quindi il paragone regge eccome. dopo il primo anno nessuno poteva sapere come sarebbero andati gli anni dopo cosi come non si può sapere se l’anno prossimo con ronaldo si vince la champions. quindi ripeto il paragone regge eccome perchè i giocatori si prendono perchè bravi poi quello che si vince dipende da tantissimi fattori

        • Il paragone non regge perchè a livello sportivo Platini oltre che un giocatore carismatico è stato un trascinatore, prova ne sia che al 3° anno con lui la Juve aveva già vinto tutto quello che c’era da vincere, con Ronaldo finora in Italia il minimo sindacale e in Europa neanche quello.

          • Alessandro Magno

            a parte che io ho parlato del primo anno e facevo quel paragone. non lo hai capito. pazienza resta della tua idea

            • Permettimi di dire che non ci può essere paragone neppure col 1°anno semplicemente perchè Ronaldo è arrivato alla Juve da fuoriclasse conclamato pieno zeppo di medaglie e con un ingaggio faraonico, al contrario Platini quando arrivò alla Juve non aveva certo il suo pedigree e per un tozzo di pane (cit.) fu lui il vero valore aggiunto di quella Juve che poi vinse tutto, considerato anche che al suo 1° anno ebbe un travagliato periodo di ambientamento se non ricordo male a causa di una pubalgia e riuscì a dare il meglio di sè nella 2a parte di stagione tanto da vincere la classifica cannonieri.

          • Alessandro Magno

            il paragone

            ”Nel primo anno di Platino”

            solo così per precisare.

  18. Ma avete visto la partita di ieri sera tra PSG e Bayern. Ma con quali speranze ci possiamo approcciare alla Champions con i giocatori che abbiamo e/o previdibilmente avremo? Ma dai, per favore, un minimo di serietà

    • Non ci sto con questo ragionamento. Con tutto il rispetto per le squadre di ieri, non sono così provinciale da dire dove saremmo mai potuto arrivare. E’ una questione di mentalità e probabilmente possiamo pure perdere contro tutti ma anche vincere tranquillamente. Se tu hai poi visto cose mirabolanti con interpreti di altro pianeta, beh ti posso assicurare che c’è di molto meglio in circolazione. Ad majora

    • Visto che l’unico serio sei tu, dai fammi sapere cosa dovrebbe fare la Juve, cancellarsi dalla competizione visto che anche se comprasse chi, come sostieni tu, non potrebbe competere.

      • Cerco di essere obiettivo, forse ti fa difetto l italiano. Di certo con i giocatori che abbiamo forse potremmo competere in europa legue. Quello che mi spiace di più e che vi facciate abbindolare dai titoli. Hakimi che sta facendo fenomeno in Italia nel real il campo non lo vedeva mai. Douglas Costa o sista come qualcuno lo ha ribattezzato neanche come magazziniere se lo tengono. Devo continuare?

    • @Francesco, purtroppo hai ragione: quello di ieri sera -soprattutto per noi italiani, è in questo momento fantacalcio.
      Ti dirò di più, il Bayern mi è piaciuto come squadra, ma il PSG davanti ha dei mostri.

      Infatti se i tedeschi al posto di Coman avessero avuto Di Maria, qualcosa sarebbe cambiato in meglio per loro🤔.

  19. Guarda Ben che nessuno discute la grandezza di CR7. Oggi si vede più la sua utilità per una Juve del domani e si sta iniziando a valutare quanto il suo apporto in questa Juventus sia stato importante in termini di vittorie.
    Eravamo convinti che ci avrebbe dato una grossa mano a raggiungere quell’obbiettivo che eravamo fino a qualche anno addietro vicini a vincere. Non tutte le ciambelle riescono con il buco e amen, bisogna andare avanti. Questa squadra, anche senza Ronaldo sarebbe stata competitiva come lo era qualche anno addietro, per qualcuno di noi che si è fatto l’occhio a certi risultati, probabilmente ci siamo sbagliati tutti, social e non social.

    • alessandro magno

      Dipende chi ci sarebb e stato o al posto di Ronaldo. Questa squadra di quest’ anno senza Ronaldo non è competitiva.

      • Scusami, ma non abbiamo la controprova.
        Forse con Morsta-Dybala…e chi lo sa?

        • Alessandro Magno

          la controprova non ce la puoi avere in nessun discorso allora stiamo zitti e non parliamo di nulla.
          PER ME non è competitiva. Morata è altalenante e dybala quest’anno non c’è stato mai. se non ci fosse ronaldo non credo che dybala sarebbe guarito mica la sua guarigione dipende da ronaldo? per cui per me la JUve di quest’anno senza ronaldo sarebbe stata davvero poco competitiva.

  20. alessandro magno

    Comunque parlo per me io a parte il primo anno di Ronaldo quello con Allegri. Negli ultimi due anni ne con Sarri né con Pirlo ho pensato che potessimo vincere la Champions.

    • Nemmeno io ma almeno a raggiungere la semifinale…visti i sorteggi

      • alessandro magno

        Anche io mi aspettavo di passare col Lione e Porto ma non credo i non passaggi del turno si possono imputare a Ronaldo.

        • Contro il Porto a Ronaldo all’andata ai dato 5 e al ritorno hai dato 4 con questa motivazione: “Abulico per tutto l’incontro. La cosa buona la fa nell’assist a chiesa per il primo gol poi per il resto non si sa. Fra l’altro si apre in barriera con tutti gli altri per cui molto male. Lui che dovrebbe esser l’uomo in più champions.”

          L’ultima affermazione fa capire quale sia stato in questi anni l’equivoco nei giudizi espressi su Ronaldo alla Juve, non mi riferisco al giocatore che è stato indiscutibilmente uno dei fuoriclasse assoluti del ventennio ma alla mancanza di coerenza (parlo in generale) di quanti hanno pensato che Ronaldo potesse essere il valore aggiunto della Juve per poi accorgersi che le sue pur eccezionali doti tecniche non sono servite ad aumentare il livello di competitività della Juve in obiettivo Champions.

          • Alessandro Magno

            quindi gli altri han giocato bene Gioele? i 4 gol regalati al Porto 4 su 4 dipendono da Ronaldo? quindi elencami anche gli altri voti perchè io me li ricordo abbastanz aci sono sfilze di 3 4 e 5.

            quindi con ajax e lione gli anni prima in cui ha segnato gli unici gol fatti da noi come mai non si è passati scusa?

            • Ricordo solo che l’anno prima del suo arrivo la Juve era approdata ai quarti senza di lui che allora giocava nel Real e tutti ricordiamo come fu eliminata in quell’occasione. Quanto alle partite contro il Porto, al ritorno spiccano l’8 dato a Chiesa e appunto il 4 dato a lui (oltre che ad Alex Sandro) e allora visto che l’hai fatto anche tu, a proposito di regali, come chiamare quel pallone che passa proprio nel buco lasciato da Ronaldo che si gira in barriera sulla punizione che ha praticamente sancito l’eliminazione della Juve?

              • Alessandro Magno

                guarda nessuno ha mai detto che ronaldo con il porto abbia giocato bene difatti i voti sono stati negativi ma non si esce per colpa di ronaldo si esce per colpa di tante cose fra cui anche la prestazione non buona di ronaldo. sulla punizione sbaglia ronaldo ma szczesny dorme e dorme anche chi non ha messo il famoso coccodrillo li ma se tu alla tua età e con la tua esperienza sei ancora alla ricerca di capri espiatori sai potremmo fare una discussione che inizia oggi e non finisce mai iniziando da chi doveva marcare Rap o perchè si è fatto tirare Magath oppure perchè Platini non era in partita ad atene e perchè non lo erano bettega e rossi quindi sinceramente eviterei perhè non ho neanche tutto sto tempo a disposizione

                • Che Ronaldo dovesse essere l’uomo in più in champions l’hai scritto tu, così come della sua parte di responsabilità sul gol preso su punizione, l’altra parte come dici è di Szczesny, per cui ammesso che l’abbia fatto anche il sottoscritto c’è chi il capro espiatorio lo ha trovato prima di me. 😛

  21. Luca967
    Parli del perché Pirlo e non Pochettino.
    Stai scherzando? No dai, dimmi che stai a cojonà.
    Ma ti rendi conto chi ha in squadra Pochettino?
    Ciao Luca

  22. Francesco posso essere d’accordo anche con te, anzi..ti dirò…lo sono. Xrò allora proprio x questo che dovremmo (x chi aveva smesso ovviamente…) ritornare a godere di eventuali trofei nazionali xchè giocatori come quelli delle altre grandi europee non ce li possiamo permettere. O perlomeno non più di uno alla volta e abbiamo visto che uno solo la differenza non la fa. E se anche x fortuna o bravura riuscissimo a scovare un ‘Mbappè, un Neymar, Messi, Ronaldo 18enne, potrai tenerlo al massimo fino a 20 xchè poi ti arriva un Real, Barcellona, Liverpool, PSG ecc che gli offre un ingaggio 5 volte quello che ti puoi permettere e…via. Ecco xchè x me un’eventuale vittoria in Coppa Italia sarebbe oro che cola in quest’anno soprattutto e sarebbe il secondo trofeo. Trofei minori na sempre trofei. La Champions non fa x noi e da quello che scrivi (e sono d’accordo), il gioco c’entra fino ad un certo punto.

    • Ciao Germano. Che mi dici della programmazione del Bsyern Monaco? Vai a vedere dalla finale con l’Inter nel 2010 ad oggi tutti i piazzamenti in Champions. Poi vai a vedere quelli di PSG e City

      Saluti

  23. alessandro magno

    @Luca967
    Credo che Pochettino prenda tipo 12 milioni annui.

    • Ma è tutto chiaro Ben:
      se non ti puoi permettere la Ferrari, viaggi in 500.
      Con tutte le conseguenze del caso, ovvio😅.

    • E lasciaglieli prendere anche15, per me non vale più di Allegri che già gli ha fatto fare una figura barbina qualche anno fa, vero Luigi? Scripta manent così come i risultati. Allegri battè o no, pochettino? La storia con i numeri non la puoi riscrivere. Questo perché mi sono stancato di vedere sempre sopravvalutare anche i cani ed i porci e sottovalutare in relazione al momento, i nostri. A proposito, quando lo battè non aveva neppure Ronaldo.

      • Quei fessi dei tedeschi danno 12 milioni a Pochettino. Noi invece che siamo intelligenti diamo 1.800 a Pirlo.
        Mentre Allegri è ai giardinetti.
        (Fatti, non chiacchiere posticce)

      • Pochettino in quella partita asfaltò Allegri.
        Solo il televideo gli fu contro😅.

        • Alessandro Magno

          si in effetti tanto che lo asfaltò che passammo noi e Pochetino ancora non ha capito come mai

        • Magari lo hanno capito i francesi, visto che è al parco dei Principi a guidare una squadra col fior fiore dei fuoriclasse, mentre Allegri si guarda i tramonti marini.

          • Alessandro Magno

            immagino questo quanto possa riempire di soddisfazione uno che tifa la Juve. proprio soddisfazioni a piene mani pochettino che allena il psg. wow

            • alessandro magno

              Menomale che sei più attempato di me altrimenti ti scambiavo per un ventenne Luigi. Cioè Allegri ha allenato la Juventus una delle 5 squadre ad aver vinto tutte le coppe Pochettino allena il PSG che fino ad oggi ha vinto sta gran ceppa di minc…. Eppure dovremmo invidiare il psg. Ba. Contento tu.

            • Guarda Ben. Forse Pochettino lo stai invidianndo tu. Io facevo una semplicissima cronaca.Cioe’ Allegri ha visto la partita di eri sera (e che partita!) In TV, come noi. Vuoi vedere che è un ex allenatore?😅

              • Alessandro Magno

                palmares di pochettino da allenatore una coppa di Francia. ME cojioni ho vinto quasi più io

              • Ben, guarda, se tu ritieni che un tifoso juventino, solo per questo motivo, debba dire che Allegri è meglio di Pochettino, io mi allineo senza problemi.😉

                • Alessandro Magno

                  mica si tratta di essere juventino o meno si tratta di esser obiettivi o meno al momento Allgri è nettamente più di valore lo dice il palamres poi che al psg piaccia uno invece che un altro a me non frega nulla però se uno vince 15 titoli e l’altro 1 i dati sono lampanti poi se a te piace anche chi non vince una mazza piuttosto che allegri sono gusti tuoi ma restano solo gusti tuoi

                  • Allegri in questo momento è a spasso, mentre Pochettino allena una delle squadre più forti d’Europa. Questi i fatti. Tutto il resto è anacronismo.

    • N.B. Una rondine non fa primavera.

  24. Va bene, allora sono diventati tutti scemi i dirigenti della Juve che danno 12 milioni l’anno a gente come De light e fino a continuare 7/10 milioni a Rabiot e Ramsey senza continuare con i compensi degli altri fini a portare la società che ha di soli ingaggi tra le più potenti in Europa. È proprio questo “dislivello” tra fatturato e vittorie l’unico punto cui discutere perché quelli che ha in squadra la Juve proprio per un problema di ingaggi, sono in pochi a poterseli permettere.
    Quindi secondo quando sto leggendo ( non mi meraviglio di chi mi preferisce il Kane del Tottenham a Dybala) quelli della Juve sono tutti delle pippe?
    Così come erano delle pippe quei giocatori che giocarono un mondiale nel 1978. Scusatemi ma io prendo ( soprattutto per chi ha memoria ed ha un età come la mia ) questo ulteriore esempio forse per rinsavire qualche altro vecchietto.
    Se la Juve ha tutti in buone condizioni puó vincere tutto, il problema è che certe coincidenze “astrali” capitano sempre ad altri. Lo dico scherzando ma mi sembra si voglia buttare il bambino per uno pó di acqua sporca.

    • Stropositi del dopo pranzo …

      Noi spendiamo uno sproposito di soldi, e per questo solo fatto i nostri sarebbero i giocatori migliori in circolazione.
      E se non vinciamo è per “coincidenze astrali” … Tutto chiaro.

      Tranquillo, appena si allineeranno perfettamente gli otto pianeti del sistema solare sbancheremo l’Europa!🤣

      • Non parlo di fortuna anche se in certe occasioni serve pure quella, ma di poter contare dei migliori nei momenti che contano, dico solo questo. Negli ultimi anni ( se vuoi ti faccio la conta) di quanti titolari ha dovuto fare a meno la Juve nei turni in cui è stata fatta fuori da “ squadrette ” ( mi permetto pure di dire che erano molto inferiori alla Juve) qualsiasi in Europa? Se devo ribattere perché vuoi far finta di non capire, te lo ribadisco. Dai, non fare il bastion contrario per presa di posizione che non vuoi mollare. Qui non si vince niente, si cerca solo di ragionare tra tifosi. Quest’anno poi ci abbiamo messo pure del nostro giocando a tu per tu con il nostro portiere per far segnare il Porto, ma tanto per cambiare, eravamo al solito in emergenza di uomini di prima squadra.

      • Anto’ hai ragione dai.
        Mi sono sbagliato io. Ciao.

  25. A scanso di equivoci: l’unica colpa di Pirlo è quella di aver accettato un incarico per il quale era inadeguato.
    Un allenatore appena più scafato oggi sarebbe a braccetto con l’Inter.
    Perfino Sarri ci è riuscito, e aveva lo spogliatoio contro.

  26. Dopo i personaggi inadeguati, parliamo di quelli obsoleti, guardiamo Allegri: non lo cerca nessuna grande squadra (il PSG si è accontentato di un Pochettino; e magari Allegri lo riprende la Juve per disperazione dopo averlo mandato via🤪).
    Avere un allenatore come lui è il segnale che non sai o non vuoi costruire niente. Ed ecco va avanti per occasioni e furberie, pensando di aver scoperto l’acqua calda coi parametri zero.

    Allegri è un praticone, bravo a lavorare con quello che trova (trovò infatti una Juve già fatta da Conte) ma senza un progetto perseguibile nel tempo, senza un’idea di gioco da dover trasmettere
    (Queste ultime sono parole sue: non esistono le idee di gioco, soprattutto in attacco esistono solo le scelte dei giocatori).

    • Allegri in questo momento è a spasso, mentre Pochettino allena una delle squadre più forti d’Europa. Questi i fatti. Tutto il resto è anacronismo.

  27. ARIECCO LA CONTA

    Anche se si sta parlando di Ronaldo gli ossessionati tirano fuori quello dei 5 scudetti consecutivi, 4 coppe Italia consecutive (e abbondiamo, di cui la X), due finali di Champions e pure due supercoppe oltre ai premi personali…oltre a questo sembrerebbe che il buon Max abbia importunato la donna di qualcuno.

    😝😂😂😂🤫🧐

  28. Benedetto se l’anno prossimo vinciamo la champions vengo a torino e ti pago una cena di carne di pesce, con caviale o ostriche come vuoi tu.
    A proposito di 11 ronaldo in campo sai gli stracci che volerebbero e soprattutto ci vorrebbe un pallone a testa. :mrgreen:

    • Alessandro Magno

      e chi lo sa magari se comprano qualche giocatore veramente bravo invece di certi morti di sonno che abbiamo preso ultimamente chi lo puo’ sapere?

      d’altronde il calcio vedi come è strano quest’anno doveva vincere il bayern monaco a mani basse poi si trova contro il psg senza lewandovski gnraby e goretzka e vanno a casa e non vanno neanche in semifinale. e’ una coppa strana . a noi ci dice sempre male e se avessi la soluzione per noi la darei ma tanto prima o dopo la si vince di nuovo.

      • E’ vero che la coppa è strana e che a noi gira spessissimo male: è un evidenza però la vedo dura purtroppo vincere questa maledetta, mi sembra che la juve non abbia la forza economica di continuare ad aggiungere giocatori per migliorare. Il discorso di ronaldo è questo: normale che non si possa discutere ma se il prossimo anno non sei in grado di sostituire o di tenere dybala con uno più forte, se vendi pirlo, vidal e non riesci a trattenere pogba e prendere per es. milinkovic savic devi solo sperare in un anno in coppa talmente favorevole che la puoi vincere come è successo con l’ajax o il chelsea di turno.

      • Il Bayern non è andato in semifinale. Ma non è finito certo ieri sera.
        Il Bayern ha una politica lucida e lungimirante sui giocatori.
        Lo scorso anno rispedì al mittente Perisic, così come quest’anno ci rispedirà Douglas Costa.

        • Alessandro Magno

          ma infatti non ho detto mica che è finito semplicemente constatavo che senza tre giocatori fra i migliori che hanno anche loro sono usciti

  29. Ragazzi io credo che l’allenatore come i calciatori devono essere inseriti in un contesto funzionale e deve essere bravo a costruire questo contesto vedi gonte: adesso klopp se esce stasera ha fallito, come sembra essere scomparso dai radar mourihno. Ora pochettino ha una squadra che sono diversi anni che aggiunge e non toglie così come quella di guardiola, insomma pesare gli allenatori non è sempre semplice alcuni incidono di più, altri meno secondo anche il contesto in cui lavorano: gasperini con le grandi finora ha sempre fallito, ma con l’atalanta sta facendo un gran lavoro.

    • @Luigis. Sì, il contesto certamente conta.
      Ma gli allenatori non sono certamente tutti uguali, altrimenti faremmo il pieno di banalità 🤪.
      Anche perché ci sono quelli che prendono 12 milioni e altri, molti altri, che stanno a spasso …

      • Quelli che prendono 12ml però hanno spesso la società che li accontenta quasi su tutto. Ora noi non abbiamo un allenatore che prende quelle cifre ed infatti gli venderanno molto probabilmente dybala (per poi rimpiangerlo come pogba) per sostituirlo con aguero a 10mln per trovarti fra due anni un’altra palla al piede. Non aggiungeranno che so io pogba o milincovic o magari tutti e due e saremo sempre lì a metà del guado tra diventare grandi in europa o fare la nostra magra figura.

  30. Allegri è un ex che si gode la pensione, niente di più, niente di meno.
    Potrebbe riallenare solo la Juve se lo richiamasse Agnelli. Che però, con un minimo di coerenza dovrebbe cacciare Paratici e Nedved.
    Così come, ad esempio, Ronaldo può giocare solo nella Juve con quel contratto.
    Quindi la Juve rischia seriamente di perdere Dybala in favore del portoghese.

    • Alessandro Magno

      Dybala invece che non gioca da un anno è un calciatore col vento in poppa. 🙄

      • Ho capito ma mica si può giudicare dybala perché quest’anno è stato sfortunato? Tra l’altro tutto è nato lo scorso anno con sarri che lo ha impiegato infortunato con il lione, poi ha avuto il covid che credo non possa essere per questo colpevolizzato e infine il ginocchio. Abbiamo avuto giocatori di cui non sapevamo più se erano biondi o mori :mrgreen:

        • Alessandro Magno

          uno che non gioca da un anno per un problema a un ginocchio è un problema non è che non è un problema. bisogna vedere se sto problema al ginocchio si risolve o meno.

  31. Alessandro Magno

    o ma è faticoso farsi capire a volte però cazzarola 😐

  32. Ci sono delle cose del calcio che mi fanno pensare.

    Negli ultimi 10 anni, la Juve vince 9 scudetti e svariate coppe nazionali, ma non centra neppure un risultato internazionale.

    Negli ultimi 10 anni la Juve spende in acquisto di giocatori 1272mln di Euro ed il Real Madrid 1236 Mentre il Bayern Monaco spende 727mln
    Il Real vince 4CL, il Bayern vince 2CL, la Juve non vince niente.

    E L’inter? 968mln! senza neanche partecipare alla fase finale dal 2012/13 e senza vincere in patria nulla.

    Al di la dell’antipatia o simpatia o della bravura, e per vincere 9 anni di fila devi essere bravo, perché sia come mentalità che come condizioni sei alla pari delle squadre concorrenti, vedi l’Inter, è chiaro che c’è qualcosa che non funziona.
    Qualcosa che sfugge.

    Se consideriamo il periodo, 10 anni, non possiamo attaccarci a qualcuno in particolare, un calciatore od un allenatore.
    Neanche ad un reparto, in fondo Pirlo Pogba, Marchisio e Vidal hanno raggiunta una finale sulle due disputate, la seconda l’abbiamo raggiunta giocando a due con Pjanic e Khedira.
    Quindi dobbiamo per forza guardare a qualcosa di strategico che non ha funzionato.

    I soldi abbiamo visto che non c’entrano, gli allenatori alla fine da Conte a Sarri, passando per Allegri hanno vinto tutti gli scudetti a disposizione ed il di più di Allegri sono state le coppe Italia.

    Io ci vedo qualcosa di strategico, La Juve dalla prima finale alla seconda in 3 anni cambia 8 giocatori
    Il Real dalla prima finale alla quarta in 5 anni cambia 4 giocatori, il contrario o quasi.

    Ecco che allora ci troviamo di fronte al vero difetto di quella che resta comunque una grande Juve, quella dei 9 scudetti consecutivi.

    La Juve cambia troppo, cambia per le plusvalenze, cambia per i parametri 0 giocatori troppo avanti con gli anni, cambia giocatori in base al mercato e non in base alle esigenze del campo. Il difetto non è imputabile ne a Marotta ne a Paratici, ma ad entrambi, perché in fondo nelle due finali c’erano entrambi.
    Il ricambio, troppo elevato dei giocatori dovuto al mercato ma anche all’età elevata dei giocatori, che garantiscono meno presenze, non è funzionale alla ricerca della velocità sul campo della squadra e della palla, non è funzionale alla creazione di un gioco e di uno stare in campo credibile. Non è funzionali alla riduzione degli infortuni, vera piaga di questo ciclo.
    Infine non è funzionale alla crescita della rosa al trovarsi a memoria, al giocare in automatico, al riuscire a trovare una certa completezza.

    Inutile nasconderci che questi ultimi 10 anni, sono stati all’insegna di una squadra mai completa.
    Prima fu l’attacco, poi fu la difesa, quindi il centrocampo.

    • Alessandro Magno

      ci sono tante varianti. molti soldi spesi dalla Juve sono virtuali e non reali come il cambio fra arthur e Pjanic ma non solo quello. il bayern nel mercato interno fa delle cose che se le facessimo noi si farebbero saltare in aria vedi prendere Lewandovski e Gortezka a zero mettendosi d’accordo moltissimo tempo prima della loro naturale scadenza di contratto. noi qui paghiamo chiesa un botto di soldi e ci prendiamo pure gli insulti da chi ce lo vende.

      • Alessandro Magno

        avessimo la ricetta noi. non credo che alla juve non vogliono vincere la champions gli mancherà tanto quanto manca a noi solo che a noi veramente ci gira sempre male e non saprei davvero cosa consigliargli se non di prendere giocatori per lo meno sani visto che molte volte siamo andati in europa poi tutti rattoppati

      • Alessandro,
        è chiaro che una statistica od una somma ha mille perché, e duemila distinguo.
        Però se prendiamo i numeri per quello che sono possiamo vedere qualitativamente ed in modo orientativo quali sono i movimenti virtuosi o quelli che non portano a nulla.
        O meglio ancora evidenziare delle differenze sulle quali poi costruire un discorso costruttivo, che nello sviluppo potrebbe rivelare degli scenari insospettabili.

        Trovo invece sterili le discussioni basate su 2 mln di esempi che si elidono a vicenda.

    • Ciao Luca
      Ora ti ho letto, dopo aver postato.
      Ed era proprio anche di questo tuo scritto di cui parlavamo ieri sera durante la partita condividendo i nostri pensieri e quelli del nostro Amico di conversazione…da te erano le 2,30.

  33. Allora, semifinali Champions, cioè la crema del calcio:

    2 inglesi (quelli del calcio alla viva il parroco 😅che due anni fa giocarono la finale tra loro);
    1a francese(che lo scorso anno giocò la finale);
    1a spagnola(quella solita).

    Tutto il resto sono chiacchiere, pure abbastanza amene.

  34. 2015 e 2017 sempre la solita squadra italiana in finale…senza contare gli intermezzi capitali capitatele.

  35. LE VERITÀ DIFFICILI DA CAPIRE MA A VOLTE CI SI VA VICINO

    Il matrimonio fatto tra la Vecchia Signora e Ronaldo conviene continuarlo?

    Una domanda molto semplice da porre a tutti i tifosi della Juventus trovata leggendo nel web.

    “Secondo me il matrimonio tra Cristiano Ronaldo e la Juventus non è mai riuscito perchè le due parti non hanno mai cercato di trovare una strada comune per proseguire il cammino.

    Il nocciolo della questione si basa su questo punto a mio avviso, ovvero che ne Cristiano Ronaldo si è adeguato alla mentalità Juventina e la Juventus ha deciso di non cambiare per assecondare le idee del campione portoghese.

    La nostra mentalità è quella che nessuno è indispensabile ma tutti sono importanti.
    E l’emblema di questa filosofia è rappresentato alla perfezione dal percorso negli anni Allegriani di Mario Mandzukic.
    Il croato infatti si è sempre sacrificato in nome della squadra passando dal giocare come spalla di Dybala fino a ricoprire il ruolo di esterno sinistro fino a fare a sportellate la in avanti per aprire gli spazi a Cristiano Ronaldo.

    CR7 è lontano anni luce da questa mentalità e lo dimostra ogni volta che scende in campo. Secondo lui il calcio è basato su una squadra di gregari che devono portare la palla al fuoriclasse.

    Due mentalità corrette entrambe ma distanti anni luce l’una dall’altra.

    Ho letto critiche a Cristiano Ronaldo e secondo me è sbagliato mettere in discussione uno dei migliori giocatori della storia del calcio, il problema nasce secondo me dall’approccio sbagliato avuto dal portoghese in questi tre anni di Juventus.

    Perchè la mentalità Juventus in Europa ha funzionato ma è sempre mancata quella giocata in più nelle finali che dovevano arrivare in questi tre anni dal portoghese.

    Conviene continuare il matrimonio tra la Juventus e CR7?

    Conviene ad entrambi perchè da come pare ci sono poche squadre interessate al portoghese, sicuramente non il Real Madrid dove vorrebbe tornare.

    Ma quel che serve non è il Cristiano Ronaldo visto fino ad oggi a Torino ma ci serve la versione del CR7 altruista, un giocatore che gioca a 360° al servizio della squadra.

    Che lasci ai compagni di squadra calciare le punizioni visti i risultati disastrosi in questi tre anni di Juventus, oppure che risponda alle esigenze tattiche degli allenatori nel portare il pressing sugli avversari. Oppure che permetta al suo compagno di reparto di giocare libero dall’ossessione di servirgli l’assist a tutti i costi essendo Morata palesemente influenzato da questa vena egoista del portoghese.

    Se Cristiano Ronaldo dovesse finalmente calarsi nella realtà Juventus potremmo veramente ambire a vincere la Champions, se invece tutto quel che è stato descritto sopra non dovesse accadere è bene che le strade si separino.

    E sarebbe un bene per entrambi, non solo per la Juventus”.

    Buongiorno ☕

    Ps
    Ieri sera mentre guardavo assieme ad Amici la partita Liverpool-Real commentavamo con il vocale sul telefonino, ancor prima di trovare il pezzo sopra scritto, proprio tutto questo capitato alla Juve.

    • “Conviene continuare il matrimonio tra la Juventus e CR7?”

      Domanda didascalica e non vera per quel “conviene”: non è il verbo adatto.
      La Juve venderebbe Rinaldo domani mattina se trovasse l’acquirente.
      Mendes sta bussando in Europa, ma 30 milioni a un 36enne nessuno è disposto a darli.

      E la Juve è costretta a continuare un matrimonio da strozzo.

    • Sarà anche un matrimonio mal riuscito ma non vedo cosa c’entrino la mentalità, le sportellate, la squadra di gregari…
      A me non pare che il Real avesse una squadra di gregari ma una squadra ben costruita dove CR si incastrava perfettamente. Tant’è che anche senza Ronaldo e in un’annata che tutti consideravano fallimentare gli spagnoli si sono ancora piazzati in semifinale e si stanno giocando la Liga.
      Poi Ronaldo dovrebbe avere lo spirito di sacrificio di Mandzukic?!? Che vuol dire, che giocatori non disposti alle sportellate non possono venire da noi?
      Ronaldo non lo compri mica per fare le scivolate in copertura difensiva!
      La verità è che non hanno saputo costruire un contesto per sfruttare a dovere il portoghese, che comunque il suo lo ha fatto.
      Se il matrimonio non è riuscito si assuma il club le sue responsabilità, sapevano che giocatore stavano comprando. È assurdo ora cercare sempre di giustificare la società creando la leggenda di un concorso di colpe o ficcandoci ancora questa storia della mentalità Juve operaia. Le squadre giocano in base ai giocatori che hanno ed a come vuoi farle giocare. E se per assurdo dovessimo comprare Neymar e Mpabbe li mettiamo a fare a sportellate?

      • Beh, da quanto hanno fatto l’altra sera sia Neymar che Mbappe ( cambiando le b e le p il risultato non cambia 😆 ) credo che abbiamo visto 2 grandi giocatori al servizio della squadra, quindi sacrificarsi a prendere palle dietro e dare una mano in tutte le parti del campo non di loro competenza. Tantochè sono arrivati spesso in fase di conclusione non proprio lucidissimi e qualche errore lo hanno commesso anche loro.
        Nessuno chiede a CR7 di fare sportellate, anzi se si muovesse di meno ne guadagnerebbe pure lui, ma solo di mettere la sua esperienza a disposizione della squadra. Credo che sia palese quanto sia ” cannibale” chiedendo palla anche quando è coperto e pretendendo di tirare tutte le punizioni. Sono convinto che segnerebbe pure di più se accettasse di fare il centravanti puro invece che dare fastidio e far perdere qualche tempo di gioco a chi lavora sulla sinistra, ad esempio.

        • Guarda, l’unica cosa che mi sento di rimproverare a Ronaldo é l’accanimento sulle punizioni. Il resto del suo cannibalismo é ció che, insieme alla sua classe, gli ha permesso di segnare piú di 700 gol in carriera vincendo tutto.
          Poi su certe cose dovrebbe intervenire magari anche l’allenatore. Probabilmente l’anno in cui comprarono CR avrebbero dovuto fare uno sforzo per il set completo da “aspiranti alla champions” che includeva anche Zidane.

          • Non ti sei accorto che non ha più lo spunto di qualche anno addietro quando sulla fascia faceva la differenza? Certi giocatori, vedi Ibra cambiano atteggiamento tattico per riuscire a compensare certe deficienze che purtroppo la vetustà porta via. L’intelligenza di un campione e maggior ragione di un fuoriclasse è riuscire a capire come meglio ottimizzare le proprie risorse grazie all’esperienza acquisita, per poter rimanere agli stessi livelli.

            • Se ne accorse Zidane 7 anni fa, per questo al Real modificó il suo modo di giocare. Ci sono articoli di quando ancora era al Real che lo spiegano dettagliatamente, anche con numeri e statistiche. Solo alla Juve non se ne sono accorti e non sono riusciti a correggere la cocciutaggine del portoghese su quest’aspetto.

              • Ad un giocatore, soprattutto uno come Ronaldo, non puoi imporre un cambio di ruolo o un cambio di modo di giocare. Lo devi persuadere. E come fai a persuaderlo? Creandogli un contesto di squadra e di gioco dai quali lui stesso si veda avvantaggiato.
                Ma alla Juve si é trovato il primo anno a stare con le mani alzate aspettando che la sua squadra superasse la metá campo. Il secondo anno con mezza squadra ammutinata, in cui piú l’allenatore li mandava avanti piú tornavano indietro. Il terzo anno, allenato da uno che ha fatto gavetta alla playstation.
                Per non parlare della differenza del dialogare in campo con Modric, Kross, Marcelo ecc a farlo con Matuidi, Bernardeschi, Rabiot ecc…
                Veramente vogliamo lamentarci della mentalitá di Ronaldo “non da Juve”?

  36. Prima di parlare di convenienza di questo matrimonio, bisognerebbe capire se mai ci sarà qualche “amatore” di un 36enne anche se ancora un fuoriclasse, in grado di sborsare 30 e passa milioni al giocatore e credo pure qualcosina alla Juve per liberarlo. In questo periodo credo che neanche un arabo cui gli escono i soldi dalle orecchie sia così filantropo.
    Ho quindi idea che, come nelle migliori famiglie in cui i rapporti scricchiolano, conviene a tutti fare un passo indietro e cercare un tacito accordo per far sì che questo matrimonio continui nel migliore dei modi. Abbiamo parlato della situazione Juve-Ronaldo a fondo ieri sera, e penso che il buon senso per il bene di tutti alla fine “potrà” ( condizionale d’obbligo) essere rivisitato da tutte e due le parti, così come hai descritto nel tuo pezzo.

  37. FACIT’AMMUINA

    Facciamo vedere che siamo una bella nave competitiva, spostiamoci avanti e indietro, dalla poppa alla prua in continuazione…e fu così che il capitano più li spingeva di andare avanti quelli invece tornavano dietro.
    E qualcuno ha preso il mal di mare.

  38. Bella domanda Max.

    Ma non è LA domanda.

    La domanda è, costruiamo di nuovo la squadra o andiamo sempre a caccia di plusvalenze ed occasioni di mercato?

    Oggi vedo il ruolo di Ronaldo marginale sul discorso Juve.

    Ovvero secondo me il problema sono gli altri 10, poi se la squadra è ben assemblata CR7 può fare il suo, in caso contrario non può fare molto.

    Stesso discorso sugli allenatori fatto ieri, se cambi 6 o 7 giocatori all’anno come fanno questi poveracci a costruire qualcosa?

    • Si Luca, ne abbiamo parlato, attualmente anche Ronaldo fa parte del problema…inutile premettere che stiamo parlando del più forte che fu appena passato.

  39. Per chi parla di “mentalità Juve” e sacrificio da cui Ronaldo sarebbe lontano, invito ad ascoltare le parole di Casemiro dopo la partita col Liverpool.
    Intervista che trasuda grinta, determinazione e voglia di affermarsi da parte di giocatori che hanno vinto tutto. Mi ha ricordato l’atteggiamento dei giocatori della Juve di Lippi. Se i nostri attuali hanno la pancia piena, quelli del Real dovrebbero essere schiattati!
    Dopodiché, confrontate le parole di Casemiro con quelle dei nostri, anche dopo partite di coppa, del tipo: “non c’era voglia di fare”, “è mancata la concentrazione” ecc…
    Ecco, siamo sicuri che la Juve attuale abbia le caratteristiche descritte nel pezzo postato dal Barone?
    Perché è inutile parlare di gioco offensivo, difensivo ecc…quando alla base, oltre alla qualità, manca anche lo spirito e la disponibilità dei giocatori.
    E uno come Ronaldo quando vede che la squadra non funziona prova a fare tutto lui, sbagliando evidentemente…ma è parte della mentalità del campione che vuole sempre vincere.
    Altro che sportellate e scivolate!

    • ANCHE LA MADRE PERLA PARLA

      Kris
      La parte attiva è soprattutto onestà di un blog equella dove non ci sono incappucciati.
      Ecco, questa è la gente onestà e sana di mente che deve continuare a scrivere e confrontarsi su un blog.
      Non invece quelli che ignorano del passato appena trascorso.
      Ti abbraccio, mi sono lavato e tolto di dosso la puzza di madre.

  40. Donnarumma!

    Arriva Gigio?

    Mi faccio la domanda: “serve a qualcosa?”

    Stiamo parlando di un quasi super portiere, ma che fino ad ora non ha al suo attivo niente di leggendario.
    Vuole 8 mln, ha 22 anni, gioca da sempre in una squadra oggi da metà classifica del campionato italiano.

    Sono convinto che Donnarumma sposti poco alla Juve oggi, i punti caldi sono ben altri, e poi in porta siamo coperti.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia