Pagelle Malmoe Juventus 0-3

MALMO, SWEDEN – SEPTEMBER 14: Paulo Dybala of Juventus celebrates after the 0-2 goal during the UEFA Champions League group H match between Malmo FF and Juventus at Eleda Stadium on September 14, 2021 in Malmo, Sweden. (Photo by David Lidstrom/Getty Images)

 

Pagelle di Alessandro Magno

Szczesny 6 Attento. Un paio di uscite alte ben fatte. Un solo tiro al 90mo abbastanza insidioso dove non si fa sorprendere e chiude con la porta inviolata.

Danilo 6 Giocatore molto intelligente tatticamente che sa quando deve spingere e quando deve attendere. Sulla difensiva non sbaglia nulla. In attacco lascia al motivatissimo Cuadrado la responsabilità di attaccare. Non è molto impegnato ma mantiene la sua posizione senza strafare ed agisce prevalentemente d’anticipo.

Bonucci 7,5 Migliore della partita per distacco. Concentratissimo e aggressivo negli interventi difensivi ma anche molti lanci e aperture di gioco illuminanti.

De Ligt 6,5 Ottimo scudiero di Bonucci gioca prettamente in marcatura e non si fa mai superare. Alla fine rimedia anche un ammonizione del tutto ingiustificata da parte dell’arbitro.

Alex Sandro 7 Gioca un grandissimo primo tempo dove sblocca la partita con un gran gol e subito dopo si fionda su un bel lancio e sfiora la doppietta. Cala alla distanza ma si da il cambio con Rabiot quindi anche quella fascia funziona.

Cuadrado 7 Giocatore di un importanza notevole. I suoi cross creano sempre scompiglio sempre dosati bene sia quando sono a parabola sia quando sono tesi. Molto bravo anche a saltare l’uomo di continuo.

Bentancur 6 Tanti palloni recuperati e sempre pronto a dare un appoggio di gioco ai compagni con una grande corsa per tutto il campo. Peccato per i molti troppi passaggi sbagliati.

Locatelli 6 Nel primo tempo mi è piaciuto molto soprattutto nelle intenzioni e nella combattività. Unisce quantità a qualità anche se ancora non è perfettamente inserito nei meccanismi della squadra. Cala vistosamente nel secondo tempo cio’ nonostante si mette a disposizione della squadra aiutando sempre i compagni senza strafare.

Rabiot 7 Una di quelle partite che ti fa dire ”finalmente Rabiot”. Il problema è che questo tipo di prestazioni dovrebbero esser la sua normalità e non un eccezione. In ogni caso nel primo tempo è più contratto e lascia a Sandro la fascia e l’incombenza di offendere. Nel secondo tempo prende fiducia e spinge parecchio.

Dybala 7 Ha avuto delle giocate veramente sontuose come lo scambio con assist di tacco a Morata che meritano il prezzo del biglietto, tuttavia anche alcuni errori non da lui. Nel primo tempo per esempio sullo 0-0 sbaglia un gol facile e anche il rigore non è calciato benissimo. Non so se fosse una questione di tacchetti ma scivolava spesso. Era anche al rientro da un infortunio e forse lo ha limitato un poco. Nonostante questo a tratti la classe è illuminante.

Morata 7 Vale il discorso fatto un poco per Dybala. Fa cose belle e altre meno belle. La fortuna lo assiste quando colpisce un poco di stinco e la palla finisce all’incrocio dei pali. Nell’insieme comunque una buona prestazione anche perchè è sempre presente nelle azioni.

McKennie 6 Non aggiunge e non toglie nulla. Non mi sembra in un buonissimo periodo di forma. Bene l’assist a Kean per il gol annullato anche se credo che l’errore sia di Kean che parte un poco prima.

Kean 6 Mi è piaciuto più di Mckennie. E’ entrato scalpitando e con voglia di mettersi in luce.

Ramsey sv
Kulusevski sv
Rugani sv

Juventus 7 Una buona prestazione al netto di un avversario non irresistibile che tuttavia forse più per paure nostre che per meriti propri ci ha un poco spaventato nei primi 20 minuti. Trovato il gol del vantaggio la Juve si è liberata psicologicamente e poteva finire anche con un risultato più ampio.

Allegri 7 Le scelte che ha fatto gli han dato ragione. Szczesny non ha fatto papere Morata e Dybala sono andati in gol e diversi giocatori scelti per la titolarità hanno giocato veramente bene. Ora sembra questa possa esser la squadra titolare. Bisogna capire come innestare Chiesa e forse Kean.

Arbitro 5,5 Non ha influito negativamente sul risultato ma la gestione dei gialli non mi è piaciuta proprio. Era una partita che doveva finire con 7-8 gialli a 1 e finisce con 2 gialli a 1 per loro non mi sta bene. C’è sul 3-0 un altro rigore su Cuadrado e non se la sente. Sul rigore della Juve sono in due soli in area e se non è proprio chiara occasione da gol in quanto la palla è contesa per lo meno lo svedese è ultimo uomo. Poteva anche esser rosso a essere severi.

  1. Parto dal voto di Allegri e qui mi fermo.
    Da quanto visto ieri, 6 è più che sufficiente, cos’ha inventato di particolare?
    Il merito è nel non aver inventato, nell’aver messo la squadra in campo nel modo più logico e semplice possibile.
    Difesa a 4, 2 mediani, regia condivisa tra Bonucci e Dybala.
    E speriamo che non cambi più e che i cambi li faccia uno a uno per non cambiare la fisionomia della squadra.
    Lo diciamo tutti da tempo, tempo durante il quale, il tecnico si è perso in esperimenti e tatticismi esasperati, ritrovando fortunatamente la strada maestra del buonsenso.
    Ieri abbiamo visto la formazione titolare al netto di Arthur. Le ali possono cambiare in base alla forma ed all’avversario.
    Si 6 è il voto giusto, è un bellissimo 6 di un tecnico fortunatamente ritrovato.

    • alessandro magno

      Ha vinto bene. Per prendere 7 deve inventare qualcosa? E davvero si inventa qualcosa ad ogni partita? Non mi risulta proprio

      • Osservale meglio certe giocate, Ben. C’è stato un colpo di tacco senza vedere il proprio compagno (no lock) che se Morata tira meglio ( o svirgola meglio) per fare goal, oggi sarebbe su tutti i rotocalchi. Paolino inventa, speriamo lo possa fare con continuità piuttosto.

        • Se vi riferite ad Allegri, c’è poco da inventare, quello che conta è che sappia mettere in campo la migliore formazione possibile senza strafare. Quello che serve oggi è avere normalità coadiuvati da risultati positivi, poi il resto dovrebbe arrivare di conseguenza.

  2. Secondo me il punto è se Allegri riuscirà a dare alla squadra una solidità difensiva di questo tipo, non è un caso che lui abbia sottolineato che era dal 2 marzo che la Juve prendeva sempre almeno un gol a partita.
    Se riesce a rendere solida la difesa e a subire pochi gol, allora se ne può parlare. In caso contrario non mi pare proprio che abbiamo la forza e la capacità tecnica per battere tutti gli avversari.
    Siamo bravini in attacco ma anche molto leggeri, intendo leggeri di fisico ma anche come testa, Dybala e Morata o Kean non hanno quella cattiveria agonistica per andare a prendersi i gol e le partite, ne sbaglieranno molti di più di quelli che realizzeranno, perchè non sono animali cattivi. In questo senso Chiesa sarà fondamentale, lui sì è un animale.
    Il centrocampo spero che si riesca a rimediare un minimo di sostanza, come ieri, ma gli avversari sbagliavano spesso da soli.
    Se la difesa riuscirà a tenere botta eliminando gli errori compreso quelli del portiere allora forse si riuscirà a fare qualcosa.
    E’ un po’ tutto in mano ad Allegri, per me la chiave è dare la solidità alla squadra trovando un undici che giochi continuativamente e subisca pochi gol, perchè a talento non è che siamo messi benissimo

  3. temevo il disastro
    ok un passo avanti, meno male

  4. Rem17

    Nel 2019 hanno provato a dare la squadra ringiovanita a Sarri ma, senza stare a rivangare i motivi, l’esperimento è fallito.
    Sarri ha chiesto alla Juve Jorginho?.. certo, ma se bastasse chiedere, tutti gli allenatori farebbero squadre su misura loro, il problema è quando si cambia tecnico, ma al di là di questo la Juve ha comunque provato ad accontentarlo trattando con il Chelsea, il desiderio si è rivelato però troppo costoso, soldi per altro che sono stati poi investiti su Chiesa con annessa formula di pagamento super dilazionato, impossibile da attuare con i blues.
    Detto questo è indubbio che Jorginho sarebbe stato un profilo perfetto per Sarri e lo sarebbe stato anche per Pirlo ma l’anno scorso con lui in panchina i problemi sono venuti dalle incomprensioni con un gruppo diviso e ha cercato senza successo il supporto dei senatori e dei componenti del suo staff. Il ritorno ad Allegri è stata credo una scelta fatta per ri-affidare ad un gestore forte un gruppo giovane da ricompattare dopo la partenza di Buffon e Ronaldo.
    Quanto a Bonucci, non è un marcatore, vero, magari un Romero o un Demiral al suo posto, insieme a De Ligt, avrebbero dato più certezze in una difesa non più impermeabile, ma c’è un particolare che non va trascurato, Bonucci fa un doppio ruolo, centrale difensivo e regista aggiunto nei momenti in cui il palleggio non trova sbocchi per vie centrali fa ripartire velocemente l’azione con i suoi lanci lunghi il più delle volte precisi, come ha dimostrato con l’Italia di Mancini e che a guardare il voto più alto assegnato da Benedetto, ha confermato anche ieri sera con la Juventus.

  5. alessandro magno

    Col senno di poi Dybala 6,5 diciamo che 7 più di incoraggiamento che altro.

  6. Questa vittoria è un toccasana per le partite future. Serve aumentare l’autostima in questo momento e non perdere fiducia.
    Non sarà facile domenica contro il Milan in pieno splendore agonistico, ma, come sentivo dire da Costacurta ieri sera, non sarà facile doverci affrontare.
    Il Dybala di ieri, per quanto ha fatto vedere e conoscendo le sue potenzialità, gli puoi dare anche 6 BEN, sperando che presto ci delizi con qualcosa di meglio 😆 Significherebbe che toglierebbe a qualche romantico, la malinconia venutagli dopo l’addio di CR7.
    Ad ognuno la propria strada, sperando presto che anche Pogba possa ritornare nel suo ambiente naturale e che lo possa lasciare al suo destino.

  7. Un 6 a tutti. Sono partite in cui basta non fare cappellate e si vincono per inerzia.

  8. Approvo decisamente.
    I voti dovrebbero tenere conto anche della caratura dell’avversario.
    Con questa premessa i voti di ieri sera potrebbero raggiungere, in qualche caso, il vertice di un 6 e mezzo.

    I veri voti si daranno domenica sera. Mio parere ovviamente.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia