Fiorentina-Juventus una partita irrilevante

Paulo Dybala


Scritto da Cinzia Fresia

Chiudiamo questa stagione mettendoci sopra una pietra tombale.
La trasferta di Firenze è una partita irrilevante e senza significato che chiude una stagione secondo alcuni vincente secondo altri fallimentare.

La Società ha fatto vedere quanto sa essere abile e cattiva in riferimento alla questione Dybala e Chiellini.
Giorgio Chiellini viene salutato, osannato e festeggiato come giusto fare per un dipendente di quel calibro, mentre Paulo dopo 7 anni, 115 gol, 112 presenze e 12 trofei viene messo fuori ne’ più ne’ meno come un bidone dell’immondizia.

Questo episodio mi ha fatto ragionare.
Non si è mai vista una cosa del genere in nessuna gestione juventina.
Il tributo a Giorgio: doveroso, d’altronde a 37 anni conciato veramente male dire addio è il coronamento di una carriera che non deve essere macchiata dalla decadenza.

Il difensore è un uomo intelligente e lo sa. Inoltre è noto che lo stesso intraprenderà una carriera da dirigente proprio in Società, quindi il percorso bianconero non si interrompe e proseguirà verso altri obiettivi.

Il trattamento riservato a Paulo Dybala è la dimostrazione di una profonda e orribile strategia arrogante nonché superba che non c’entra niente con la Juventus e il suo storico.
Mentre da casa assistevo al pianto disperato di Paulo, mi chiedevo se fosse veramente la Juventus ciò che stavo guardando.

No .. la Juventus, maestra di stile e di eleganza non esiste più.
Oggi è un succedaneo tutta apparenza in mano a manager dallo stile assolutamente estraneo al prestigio di cui godeva una volta.

Nelle scuole dì management e Gestione di grandi patrimoni si insegnano le seguenti cose:

– utilizzare i social media, la stampa per gettare fango creando un nemico inesistente e ottenere così la legittimità di potersene liberare con qualunque mezzo.

– creare divisioni e conflitti, adottando trattamenti diversi tra dipendenti evitando così coalizioni.

Dopo dodici anni dell’attuale governo questo è il risultato.

Ora la Juventus è un marchio, una produttrice di merchandise, pubblicità e quant’altro che con il calcio c’entra poco, i tifosi non esistono più, sono diventati clienti.

Bene, tornando al calcio giocato, l’Ad Arrivabene ha chiarito subito di non montarsi troppo la testa per il prossimo anno.
Massimiliano Allegri non avrà più scuse: Ronaldo era un problema, non c’è più il problema, Dybala era un problema .. non c’è più il problema.
Ora è libero di fare come meglio crede e presentare il progetto sempre che ce ne sia uno.

Dusan Vlahovic: meraviglioso, ha mostrato una maturità non comune ad un ragazzo della sua età. Non ha lasciato nemmeno un minuto Paulo Dybala, sostenendo il compagno fino alla fine. Un ragazzo d’oro .. a cui auguro davvero il meglio e che impari a difendersi e a non fidarsi perché oggi sei alle stelle ma domani basta una parola detta male che il bidone dell’umido potrebbe essere lui.

Allegri e Agnelli out?

Non esiste proprio.
Troppo comodo, adesso rimanete.
Con i compensi ricevuti fate quello che avete promesso, cioè rifondate la Juventus.
D’altronde sono due anni che stiamo aspettando.. con la speranza che per tornare al vertice non debbano trascorrere altri 10 anni.

  1. In pratica la situazione societaria è questa (se non peggio)

    https://youtu.be/n2a3ecxChak

  2. Oppure questa? (Se non peggio)

    https://youtu.be/ZS_vBa1B3Rs

  3. Boh, spero di sbagliarmi, altrimenti non tra 10 anni. Non torneremo proprio più a competere. Ognuno fa quel che vuole. Personalmente ribadisco che dopo Scirea non mi sono più legato a nessun altro giocatore, Del Piero compreso. Quindi men che meno con Dybala o chiunque sia. Gino alla fine Forza Juventus (Intesa come società), indipendente da chi la gestisce. Critiche sì; disperazione mai. Le cose più importanti nella vita sono altre. Anche xchè se ci disperiamo noi, gli altri cosa dovrebbero fare? I cicli finiscono e si lavora x ricominciarne un altro. E oltre ai nostri limiti, riconosciamo la crescita e i meriti di chi ora sta vincendo. Buona domenica a tutti.

  4. Fino alla fine…

  5. Analisi perfetta. La partita manco la guardo

    • Penso che l’aver cacciato Dybala la pagheremo cara.
      Abbiamo una dirigenza che fa spavento e che ha prodotto una squadra che fa orrore.
      Visto che Allegri dice che loro sono problemi, ecco non ci sono più i problemi.. e lo aspetto al varco.
      Far tornare Pogba ma a che pro?
      e intanto un altro regalo, la Conference league alla Fiorentina. Agnelli vuole bene alla Fiorentina?

  6. Cinzia il mondo degli affari e del professionismo non è legato ad alcun sentimentalismo. Se sei produttivo ti pago, se non lo sei e ti posso licenziare ti mando via.
    Noi come tifosi ci affezioniamo ai nostri ” gladiatori” ( per riportarla ai tempi dei giochi romani) ma non abbiamo alcun potere sul loro destino.
    Fosse stato per me non mi sarei mai liberato di Dybala, il picciriddu era per me il dopo del Pierò, ma se la società ha deciso che non è più utile alla causa Juve, devo accettare questa decisione ed anche se a malincuore dirò addio a Paulo. Non mi scandalizzerei neppure se andasse a giocare nella squadra di Milano attenta a prendere ogni nostro fuoriuscito, il professionismo è anche questo, i soldi non puzzano mai, neanche se te li dà uno che vive nella peggiore fogna.
    Non voglio giustificare Arrivabene o Agnelli, o gli altri dirigenti, se hanno pensato di non voler offendere con un offerta di contratto inadeguato, Dybala, avranno avuto i loro motivi e probabilmente avranno ragionato a lungo prima di prendere tale decisione.
    Evidentemente hanno altre idee progettuali è solo ” vivendo e vedendo” potremmo dire se la decisione presa sia stata giusta o meno.
    Quello che abbiamo alle spalle è un deludente quarto posto con un’ evidente regressione anche rispetto allo scorso anno. Sarebbe stato grave se non avessero preso dei provvedimenti. Dybala quest’anno ha avuto le chiavi della squadra in mano ma non è riuscito a tirare fuori niente di buono. Non sarà certamente l’unico che ha avuto la croce sulle spalle e dal repulisti che si sta effettuando ci saranno molti cambi.
    Morto un Papà se ne fa un altro, probabilmente ritornerà un ‘altro figliol prodigo come Pogbà e … speriamo bene dai.

    • Antony, scusami. Probabilmente Cinzia ne da più di noi xchè vive diciamo da vicino le vicende Juve. Noi possiamo solo giudicare da ciò che scrivono i giornali e farci un’idea. Parto con una premessa: personalmente era già troppo li stipendio che la Juve percepiva a Dybala, tanto che sembra (ovviamente tutto da verificare) che l’Inter gli abbia proposto un contratto a 6 mil l’anno. Addirittura qualcuno ha scritto anche meno di 6. Ora, onestamente, x un parametro zero e del livello di Dybala mi sembra un po’ pochino. Che anche la dirigenza Inter la pensi più o meno come quella juventina? Esco dalla premessa: a noi comuni mortali hanno fatto sapere che in piena pandemia, l’entourage di Dybala (non credo all’oscuro del giocatore) abbia chiesto 15 mil l’anno e che la Juve rispondendo no, abbia offerto 10. Offerta rifiutata. Poi con l’acquisto di Vlahovic le cose sono cambiate. Ora,a meno che qualcuno non ne sappia di più, se la situazione è quella sopra descritta, mi chiedo come si possa essere contro la società e d’accordo col giocatore. Se poi vogliamo pensare che Arrivabene e soci si facciano portare x il c.lo, siamo liberissimi di pensarlo. Personalmente faccio fatica a pensare ciò.

    • Penso che l’aver cacciato Dybala la pagheremo cara.
      Abbiamo una dirigenza che fa spavento e che ha prodotto una squadra che fa orrore.
      Visto che Allegri dice che loro sono problemi, ecco non ci sono più i problemi.. e lo aspetto al varco.
      Far tornare Pogba ma a che pro?
      e intanto un altro regalo, la Conference league alla Fiorentina. Agnelli vuole bene alla Fiorentina?

  7. C’è qualcuno che considera il fatto che Dybala sia stato lasciato andare a causa dei continui problemi fisici che sempre più spesso lo colpiscono nelle ultime stagioni? Cioè ti terresti per altri 4 o 5 anni uno che a 29 anni manifesta la fragilità di un trentacinquenne?
    Oppure che non si allena bene durante la sua settimana come succedeva ad esempio a un altro grande talento come Douglas Costa che era sempre infortunato perché non si allenava come doveva?

    • Sì. Io, oltre al fatto di cui sopra. Ma degli infortuni ne avevamo scritto più volte.

    • Alessandro Magno

      si io oltre che credo la maggior parte dei tifosi

    • Invece i nomi che circolano sono di giovincelli che spruzzano salute da tutti i pori. Acerbi, di maria, pogba, perisic. Insomma i due in mezzo insieme hanno fatto 5 gol il tanto bistrattato dybala con tutti i problemi che ha avuto ne ha fatti 11; allo stato attuale e il capocannoniere della juve. Come dice bene luna anch’io li aspetto al varco… sti fenomeni di dirigenti.

    • Ma Pogba mi risulta che abbia subito infortuni come Dybala.. non credo a mezza parola della Società che ha diviso il collettivo dei giocatori e distrutto la tifoseria.
      Ma comunque forza .. hanno tolto tutti i problemi facciano

      • Che Pogba da quando è al Machester sgambetti è cosa risaputa. Ma che lo stesso Pogba sappia pure come prendersi la Francia in mano e vincere un mondiale è anche una realtà vista.
        dirò di pi, aspettavo con ansia questo epilogo con la squadra inglese che pur pagandocelo un botto lo tolse alla JUVE. Il figliol prodigo è sempre benvenuto.
        Io tifo JUVE sempre e secondo il motto fino alla fine ed al varco, vorrei vedere solo gli avversari. Tutti possono sbagliare e solo chi non fa non sbaglia mai, ma se lo si fa per il bene non si può dare addosso per questioni di principio, dopotutto siamo solo dei tifosi e non contiamo niente

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web