Giovedì 19 gennaio 2023 Juventus- Monza Coppa Italia – ore 20 Allianz Stadium – Torino

Scritto da Cinzia Fresia

Dopo la terribile sconfitta contro il Napoli per ben 5-1, la Juventus torna in campo ad affrontare il Monza in Coppa Italia. Non sarà per i bianconeri una passeggiata, la squadra lombarda,  si è già fatta “sentire” in campionato dando fastidio al gruppo di testa  della classifica.
Intanto il vittorioso Napoli viene eliminato ai rigori in Coppa Italia. Per la Juventus è un’occasione per competere alla conquista di un trofeo.

Ci auguriamo che la Juventus scenda in campo sfogando tutta la  rabbia accumulata dalle critiche circa la prestazione in quel di Napoli, e tiri fuori la  grinta che serve.
Ovvio, serve il risultato ma altresì la formazione giusta senza ricorrere a giustificazioni penose come “siamo arrivati scarichi”.

Quale formazione (probabile) schiererà Massimiliano Allegri? ( 3-5-2) una possibile potrebbe essere questa:
Ai pali Perin, per la linea difensiva Bremer, Gatti, Danilo. A centro campo Mc Kennie, Paredes e Miretti. Ai lati Mattia De Sciglio e Kostic. In attacco Di Maria e Kean.

Allegri deve comunque tenere conto che domenica arriva l’Atalanta, squadra spesso molto impegnativa in casa e fuori, il tecnico dovrà perciò elaborare un turn over in vista di questa altrettanto importante sfida.

 

 

  1. Avevo preventivato senza essere un oracolo la sconfitta a breve del Napoli dopo l’impresa di venerdì sera. Una nuova sconfitta alla prossima in campionato per il Napoli credo sua nell’aria. La carica nervosa e di concentrazione messa per battere la Juve in quella partita di venerdì deve essere smaltita. Hanno fatto la gara della vita ed anche quello che si dice appagamento e auto convincimento di essere imbattibili si può fare sentire soprattutto in squadre “ giovani” non abituate a certi standard qualitativi.
    Io non sarei troppo pessimista per il prosequio del campionato, ci sono molte partite ancora da giocare. Il gioco proposto per il corto muso non è proprio il massimo ma si può rivelare ( con i pesi massimi che ha in squadra la Juve rispetto alle altre) determinante.
    Intanto vediamo questa sera se hanno digerito la dura sconfitta subita, bisogna rialzarsi subito dopo un ko di quel genere.

  2. Per chi non lo sapesse Juve-Monza di Coppa Italia si gioca domani sera alle ore 21.00, stasera c’è la finale di SuperCoppa a Ryad fra Milan e inter.

  3. SUPERCOPPA ITALIANA

    La disputano la vincitrice del campionato e chi vince la coppa Italia.
    In questo caso il Milan vincitore del campionato è l’inter vincitrice(?) si fa per dire della coppa Italia.

    Gente dalla memoria corta, mia opinione, la Juve nonostante avesse vinto per 4 anni consecutivi sia lo scudetto che la coppa Italia ha dovuto far partecipare per la disputa della Supercoppa l’altra finalista della coppa Italia.
    Ma per voi esiste solo Allegri out e Presidente non vali niente.

    Statemi bene!

  4. CALCIO E FINANZA

    La sentenza che ha scagionato l’inter, se la legge fosse uguale per tutti…anche per la Juve?

    La sentenza recita: “L’indagine ha evidenziato come, nel quadro della più ampia disciplina, di primaria importanza per il management dei club, nota come fair play finanziario (con relativi vincoli e obblighi imposti alla gestione dei club di calcio), si innesti il sottoinsieme delle plusvalenze, quali componenti di reddito positive necessarie per raggiungere il ‘break even’, uno dei paletti imposti dall’Uefa. […] il valore di ogni atleta non può che essere affidato alla concreta dinamica del mercato in assenza di parametri oggettivi e predeterminati suscettibili di verifica”.
    In conclusione, non emersero “fattispecie di natura fraudolenta finalizzate a un’alterazione dei bilanci per gli esercizi 2017-18 e 2018-19”.

    • se salta il principio dell’intangibilità del giudicato per la Juve, dovrebbe essere automatica la riapertura anche di questa vicenda … (it’s just an illusion)

  5. LA CARTA RONALDO NON È QUELLA DI VIAREGGIO

    Dal Corsera: “La carta Ronaldo che inguaia la Juve”.
    È “firmata solo da Paratici”, “i legali di CR7 non l’hanno mai vista e non ne posseggono una copia”.
    Gli accordi con i calciatori sono stati “ritrascritti sui moduli federali”, questo no.
    Sapete perché? Perché questa carta non ha alcun valore, non ci sono nemmeno le date.
    Chiunque la potrebbe a casa sua.

    L’accusa può voler dimostrare qualunque cosa, al momento di dimostrato non c’è nulla.
    Anzi una cosa, che questa famosa carta è una clamorosa bolla.
    E se questo doveva essere il pezzo forte, il buongiorno si vede dal mattino.
    Vedremo sia a livello sportivo sia ordinario, ma visto com’è stata preparata mediaticamente, a suo tempo qualcuno si toglierà i suoi sassolini.
    (dal web)

  6. Alessandro Magno

    stasera giochiamo con tantissimi giovani speriamo bene

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web