Si sta da quasi ultimi in classifica

imageScritto da Cinzia Fresia

La partita l’abbiamo vista tutti e ogni commento o considerazione e’ superflua, non posso che continuare a dispiacermi di cio’ che sta accadendo, ad una squadra che dalle stelle e’ scivolata talmente in basso mettendo in dubbio le qualita’ di tutto, giocatori, staff tecnico, e anche Societa’.

La posizione della Juventus diventa sempre piu’ difficile ogni settimana che passa, e l’allenatore dimostra di non avere  molte idee.

Sebbene quella con il Napoli sembrava una partita che poteva essere vinta,  niente  da fare, totale assenza di gioco, attaccanti in confusione e difensori distratti e disattenti. Non si tratta piu’ di togliere o mettere un  giocatore anziche’ un altro  per azzeccare la formula giusta, la squadra non c’e’, non gira, e Allegri sta facendo fatica a farsi ascoltare da tutti.

Non e’ bastato il gol di Lemina, uno dei migliori in campo, a far risorgere la compagine e portarla almeno al pareggio, la Juventus e’ come se fosse svuotata di creativita’, e il gruppo  non e’ completamente unito, Dybala uscito dal campo  ignora totalmente Morata, gesto non proprio edificante tra buoni colleghi. Tutto questo e’ profondamente sgradevole agli occhi dei tifosi i quali rimangono piu’ che basiti a vedere una squadra ieri sul tetto d’Europa e oggi sprofondata spaventosamente in basso, e con il giocatore piu’ quotato del mondo che non soddisfa le aspettative di un gruppo come la Juventus.

Tanti i dubbi e profonde le riflessioni su cosa stia succedendo a questa squadra, sempre piu’ in emergenza e timorosa persino dell’ultima neo promossa. Non ho idea quale sara’ il piano di emergenza volta al recupero semmai sara’ possibile poiche’ il vantaggio dalla prima e’ notevole.

Con una squadra mezza infortunata e ammonita, per Allegri la situazione sta diventando incandescente, il tempo a disposizione sta per esauirsi rammentando che  la Juventus gioca per vincere e  non per salvarsi.

 

 

  1. Alessandro Magno

    Sono completamente d accordo con te. Situazione molto grave

  2. La differenza Allegri-Conte è che il 2o prese una squadra da 7mo posto e gli diede un gioco!!!! Allegri è stato bravo a non rompere il giocattolo… ora vediamo tutti che non abbiamo un gioco… i giocatori spesso si intralciano in attacco… sembra che facciamo la Bizona….

  3. andrea il nonno

    🙄
    Perplesso, disorientato, incapace di dare un nuovo gioco a questa nuova squadra, ecco il Mister odierno. Sono d’accordo quasi su tutto il fronte nei giudizi e critiche elargite a questa compagine: Non si può pretendere che Pogba prenda per mano questa squadra , non è il suo ruolo. Per rendere al meglio deve giocare al ridosso delle punte per sfruttare gli spazi che si possono creare al limite dell’area avversaria.Tanto meno si può chiedere a Hernanes, forse Marchisio può essere un leader in mancanza di altri.Si assiste attualmente a continue interferenze di ruoli nella dirigenza senza che nessuno prenda in mano una posizione decisa.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia