Genoa , Dybala, Porto , Pogba

Articolo di Alessandro Magno

Col Genoa non è stata proprio una formalità. La Juve ha dominato in lungo e in largo ma come succede sempre contro le squadre tutte chiuse , scardinare il fortino è sempre complesso. Mettiamoci poi che siamo la migliore difesa del campionato ma un gol lo prendiamo comunque sempre da tutti e il gioco è fatto. È veramente negativo la facilità con cui prendiamo gol al primo tentativo. Fortunatamente la siamo riusciti a raddrizzare ma è una questione su cui lavorare.

Capitolo Dybala il ragazzo ha segnato e si è tolto qualche sassolino dalla scarpa. A ruota gli ha replicato il presidente Agnelli e non l’ha toccata pianissimo. La sensazione è che Dybala dovrebbe cambiare procuratori e circondarsi di persone che possano consigliarlo meglio. A Genova ha segnato ma onestamente non ha fatto una grande prestazioni e purtroppo per lui il suo gol non è stato decisivo ( non per colpa sua ovviamente). Direi poco per cercare di fare polemiche e se l’obiettivo era stemperarle direi non è riuscito. Io credo che lui problemi con Pirlo non ne abbia. Ha dei problemi suoi di testa e tattici che spesso non riesce a risolvere. Negli ultimi due anni credo che anche certi capricci alla società non sono piaciuti. Forse dopo il suo ultimo anno avrebbe dovuto prendere la palla al balzo e firmare il rinnovo con aumento che la società gli ha proposto come ha ricordato il presidente. Dybala ha chiesto di più perché pensa di valere di più ma ad oggi sta rendendo di meno e quindi già un aumento era secondo me cosa buona. Oltretutto ha rischiato seriamente di essere venduto l’anno scorso una buona predisposizione al rinnovo sarebbe stata vista come un atto d’amore. Morata ad esempio per venire alla Juve si è ridotto lo stipendio rispetto a quanto prendeva a Madrid. Io spero che Dybala torni ai suoi fasti e resti ma dopo le dichiarazioni di ieri non ne sono più così convinto.

E veniamo ai gironi di Champions. Alla Juve è andata di lusso. Il Porto con il Borussia M. era una delle più abbordabili. Arrivare primo nel girone vincendo a Barcellona si è rivelato più che mai importate. Il Barca ha pescato nell’urna il PSG. Oggi non so se saremmo stati pronti per il PSG che è vicecampione d’Europa. Resta un sorteggio come detto benevolo che però ci deve far ricordare che l’anno scorso prendemmo la più facile del lotto il Lione e che i francesi ci fecero la festa. Quindi contento ma con moderazione.

Ultimo capitolo il ritorno di Pogba cui la Juventus pare stia già lavorando. Non credo a uno scambio con Dybala a Gennaio. Paulo oggi è uno dei nostri tre attaccanti il quarto è Portanova. Tagliere Dybala significa andare a prendere per forza una altra punta. Più probabile che prendano la via di Manchester uno fra Rabiot e Ramsey o anche tutti e due. I giocatori a fronte di uno stipendio da Top Player non hanno ancora convinto del tutto e ormai è passato più di un anno. Ora è vero che alcuni come Platini Nedved Zidane ci misero dei mesi a integrarsi nella Juve è altrettanto vero che due anni per ritrovarsi non ce li ha messi quasi nessuno. Fra l’altro i due sono stati presi a zero e quindi il loro trasferimento sarebbe considerato una plusvalenza. Occhio quindi a Ramsey o Rabiot con le valige.

  1. Ciao Ben,

    Se Dybala avesse avuto come agente Paperino sarebbe stato consigliato meglio sui modi ed i tempi delle sue uscite. Agnelli con un discorso semplice semplice ha risposto elegantemente alla giocata rispedendo la palla nel campo del clan Dybala.
    Non credo ci siano incomprensioni tra l’argentino e l’allenatore, ma sono sicuro che se la Juve proponesse di venderlo Pirlo non porrebbe nessun veto. O Paulo si mette a fare il fenomeno o credo che lo spazio per lui in questa Juve sará sempre piú ridotto.

    Il sorteggio ci sorride. Ricordandoci, se ce ne fosse bisogno, quant’é meglio arrivare primi che secondi. Non é neanche necessario rievocare il Lione per confermare che in coppa ogni partita é un rischio. Quest’anno si spera che giocatori ed allenatore ci arrivino in sintonia e soprattutto che il ritorno non si giochi a metá agosto. Scongiurati questi due pericoli non dovremmo avere particolari problemi.

    Il mercato di gennaio raramente riserva sorprese in casa Juve. Dubito che ci siano grandi manovre come quelle da te prospettate. A Pogba sono rimasto sempre affezionato e sarei contento di un ritorno, tuttavia credo che con tutti quei soldi ed un po’ di abilitá si potrebbero fare altri tipi di operazioni, magari meno vistose ma ugualmente funzionali.

  2. La Juve deve pescare i nuovi Pogba.
    Dopo aver fatto quella enorme plusvalenza, riprenderlo con uno stipendio mostre sarebbe un errore economico prima che tecnico.

  3. Non so come andrà a finire la questione dybala, so però che se sarà venduto dovrà essere sostituito e non vedo in giro grandi giocatori, a meno che non si decida di aprire il portafogli in maniera consistente, cosa che la juve sembra non potersi permettere o non voler permettersi. In più c’è sempre da dare un occhiata all’anagrafe di ronaldo che ancora risulta decisivo e imprescindibile ma per quanto ancora?
    Sul centrocampo concordo che il ritorno di pogba per ramsey o rabiot o tutti e due è un buon affare, anche se pirlo sembra molto ben disposto nei confronti del gallese. Dico anche che forse il giocatore che manca per ruolo a centrocampo non è proprio il francese e sicuramente non può arrivare per quelle cifre: se atto di amore si chiede a dybala tanto più lo si deve chiedere a pogba.

    • Luigis, per ora contano i fatti. Il vero atto d’amore lo ha fatto Morata che pur di giocare nella Juve si è decurtato lo stipendio!

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia