Juve Empoli. Sensazioni negative.

Mg Parma 01/09/2018 – campionato di calcio serie A / Parma-Juventus / foto Matteo Gribaudi/Image Sport
nella foto: Massimiliano Allegri-Cristiano Ronaldo

 

 

 

 

Articolo di Alessandro Magno

 

Juve Empoli può essere definito un brutto risveglio. Chiusa in maniera amara l’avventura con CR7 ci si aspettava decisamente un’altra risposta. Ciò che invece ci è arrivato è stato negativo sotto ogni punto di vista. Non poteva essere peggio. Tanti pensavano che Ronaldo fosse un freno. Oggi dopo aver perso e demeritato contro una neo promossa l’impressione è che invece Ronaldo mascherava molti problemi e per più di qualche compagno rappresentasse un comodo alibi. Ora il Re è nudo o meglio se n’è andato. Il Re non c’è più viva il Re ma il regno dov’è?

Se Ronaldo fosse rimasto e Locatelli arrivato come avevo previsto, avevo pronosticato una Juve da scudetto. Senza Ronaldo e forse con Kean la Juve al massimo può far parte del gruppone. Niente scudetto facile non sarebbe onesto dirlo.

Ho una brutta sensazione. Allegri si è presa una bruttissima gatta a pelare. Mi pare di vedere il Milan post Ibra e Silva che proprio con Allegri ha iniziato il proprio declino. Non basta il mister che per me è un ottimo mister. In campo vanno i giocatori. Emblematico il labiale di Chiellini “Questi sono. Non siamo squadra”. Ho l’impressione che la società abbia sottovalutato nuovamente il calcio mercato. Ho l’impressione che continua questo loap del noi siamo noi e siamo bravi a fare le cose. Questa continua mancanza di umiltà da parte della società che continua a darci l’impressione di sapere benissimo ciò che fa salvo poi invece navigare a vista. Non escludo che Ronaldo sia scappato perché il calcio mercato è stato quasi nullo e non voleva restare in una squadra che si gioca il quarto posto in Italia.

Fossi Allegri avrei preteso più garanzie oltre che un lauto e lungo contratto. Non vorrei che in poco tempo da salvatore della patria diventasse il curatore fallimentare. Ogni riferimento a quel ultimo suo Milan è puramente voluto. In società sono molto bravi a incensarti salvo poi farti diventare il capro espiatorio alla bisogna. È successo già con Allegri nel suo ultimo anno mai sostenuto e difeso dalla società. Anzi totalmente abbandonato quando era accerchiato da tifosi e media. È successo con Sarri ed è successo con Pirlo. Quindi attenzione caro Max chi oggi ti stringe la mano sarà il primo a voltarti le spalle se sarà necessario.

Ovviamente spero di sbagliare e che si trovino le soluzioni al più presto. Ad oggi il bicchiere è mezzo vuoto se non tutto vuoto. Ripeto abbiamo perso il miglior giocatore della rosa e praticamente non si è fatto mercato. Ora negli ultimi giorni si corre a cercare di tappare i buchi. Mi pare evidente che senza Ronaldo si consegna a Max una Juve più debole dell’anno scorso. Una Juve che già l’anno scorso non aveva brillato. Come ho già detto spero di sbagliare.

  1. Non sbagli assolutamente, è la realtà.
    Senza Cristiano la Juve è più debole, poche chiacchiere.
    La sensazione però è che la Juve non abbia fatto nulla per trattenerlo.
    Dalle voci si sa di un Mendes a colloquio per il rinnovo, a metà stipendio per arrivare al mondiale.
    La società avrebbe rifiutato.
    Pare inoltre che lo stesso Allegri abbia “spinto” in questa direzione.
    Insomma si la Juve di quest’anno, senza il Re è più debole di quella dello scorso anno.
    Allegri però ci ha messo del suo e chi è causa del suo mal pianga se stesso.
    Sempre se fossero vere le voci.
    Oggi come ieri, comunque il tecnico ha la possibilità di dimostrare qualcosa.
    Non tanto di saper vincere la CL, quanto di saper costruire una squadra e darle un gioco.
    Ci riuscirà?
    Pronti via direi di no, invece di puntare su Fagilli, Rotella e Pellegrini, punta su DeSciglio, Bernardeschi e sul ritorno di Pjanic.
    Pare abbia chiesto Icardi, dopo il ritorno di Kean.
    E Caio Jorge?
    Se il buongiorno si vede dal mattino è già notte, fonda.

    Poi magari albeggerà, ma sarà sempre una mezza squadra perchè costruita su fondamenta sbagliate.

    • Alessandro Magno

      Onestamente non credo che allegri non volesse Ronaldo senza rimpiazzarlo non è cretini. Piuttosto lui è molto aziendaloata ciò sta dalla parte della società che lo paga. lo trovo anche abbastanza giusto tuttavia deve fare attenzione come ho già scritto che poi non lo utilizzino per i loro comodi e poi lo buttino via come una scarpa vecchia come è già successo

      • Non è questione di Juve, Allegri non ha dimostrato niente altrove quindi è legato al nulla.
        Non è Mourinho, Guardiola o Klopp.
        È l’allenatore di una Juve incapace di vincere la Champions League e che in due anni di pausa nessuno ha voluto.
        Oggi è alla Juve, pare con compiti più prestigiosi.
        La domanda è: vincerà la Champion’s League?
        Farà ricredere i tifosi?
        Trionferà dove ad oggi ha fallito?
        Si perché dopo 9 scudetti consecutivi, non vincere una Champion’s è un fallimento.

      • Aggiungo, questo ritorno sa tanto di rivincita verso i tanti che lo hanno fischiato e criticato.
        Personalmente sarei andato al Real, se mai fosse vero che lo avesse chiesto.
        Ce la farà?
        O rimarrà nella storia come un difensivista, un gestore incapace di dare alla squadra un gioco?

  2. Sembrava che la rinuncia a CR7 fosse propedeutica per un rinnovamento, giovane e all’altezza. Se invece è una rinuncia e basta, allora siamo ai piedi di Pilato.
    Pjanic : Ancora?

  3. Come dice Barone ci aspetta il Napoli e siamo già a – 5 dalla vetta, appena iniziato a giocare. Solo due gare, ok, ma vedendo il piglio di chi ci precede siamo in salita. La sensazione è che durante la settimana alla continassa giochino a canasta, il fuori forma e la mancanza totale di idee (non si è capito con l’empoli quale fosse la tattica, almeno il programma di gara) possono lasciare forti incertezze.

    Non mi sembra opportuno nemmeno affidarsi alla speranza, visto che mancano anche le giustificazioni o le motivazioni dello staff, al degrado dell’ultima gara. Se volessero mettersi a lavorare ci farebbero un cazzo di favore. Con questo, niente è perduto, ma il tutto in salita si, è non era proprio il caso con le due squadre affrontate.

    Ingiudicabile, viste le gare, anche il grado di preparazione, considerando che la mancanza assoluta di
    Idee ha prevalso come problema sulla mobilità.

    Insomma, qui o si cambia registro o prepariamoci ad una annata alla Delneri.
    Non mi sembra il caso. Gli interpreti ci sono ed il regista anche, dategli un copione.

  4. Sto un po’ incazzato, più che amareggiato.

  5. Ben, sintetizzo, tanto abbiamo tempo di parlarne… haivoja.
    Praticamente, per te, è andato via Ronaldo la Juve è finita e Allegri torna come ai tempi del Milan.

    Mah, veramente questa volta non ti capisco…ok, va bene stravedere per un calciatore ma fino a sto punto…ne sono andati via tanti dalla Juve eh.
    Vedrai basta qualche vittoria e non ci penserai più.

    • Alessandro Magno

      Dico quello che vedo abbiamo perso contro una neopromossa in casa nostra cosa che si era già verificato la anno scorso col Benevento. C’è da essere felici e sereni?

      • Alessandro Magno

        L’ anno scorso dopo il Benevento ho dato 0 a tutti me lo ricordo molto bene perché ora dovrei essere più indulgente e meno Franco perché a me piace Allegri?

        Allora non mi conoscete

      • No Ben non sono felice…ma sono sereno perché non credo che il 71 era tutto.

  6. LA SCOMMESSA

    Non scommetto più perché le scommesse le perdo…a meno che non mi ridate il vecchio Trap…con lui scommettevo: a voi le altre 15 io solo la Juve.

    Con Ben e Luca, con il mio Trap scommetterei ancora, a voi le altre 19 a me solo la Juve.

    Ciao

  7. Condivido molto del post: a livello superficiale c’è da essere demoralizzati.

    Quello che più mi lascia stupito non è la sconfitta: capita; non è la prestazione: succede; sono le scelte. Queste non le capisco!
    E le parole post partita? misteriose o assurde?

    Terzini messi a fare da regia, mezz’ali fuori ruolo, mediani messi a fare il trequartista

    Ieri mi hanno inviato il commento di un tifoso che commentava le parole di Allegri. Le trovo perfette se volte cercarle youtube un certo Perish song.
    Le consiglio

    Io non penso al Milan sbandato post Ibra e Silva, penso alle frasi di Allegri che parlava di autostima da ritrovare.
    Se lo dice anche qui spero che un fulmine lo rinsavisca!!

    Quello che mi dà pace è che il Mister è un gran furbone e parachiulo: ( se non si è montato TROPPO la testa) è uno che non ripete gli errori

    speriamo

  8. Ci sono pragoni che non reggono Ben. Nel Milan ad Allegri gli tolsero la catena montante di sostegno, nella Juve anche senza Cr7 la squadra era ed è formata da un gruppo tecnico molto forte.
    Mi spiego meglio per non essere equivocato. La Juve ante Cr7 era formata da calciatori anche meno forti di questi che ha oggi in mano Allegri.
    Non aveva De Ligt, Chiesa e Kulusevsky ad esempio e in avanti aveva Higuain che si integrava con Dybala. Probabilmente a questa squadra manca qualcosa di più incisivo a centrocampo che con Locatelli non credo abbiano ancora colmato ed un altra punta più prolifica di Morata che spero venga recuperata all’ultimo momento ma che comunque, visto la numerosità di seconde punte, non credo sia poi tanto importante.
    Basterebbe impostare un tipo di gioco dove il faro centrale diventi un falso nove e far muovere le difese.
    Quanto visto sabato scorso mi ha letteralmente sconfortato perchè non c’era una linea tattica precisa e constatare che c’erano almeno 2 elementi fuori ruolo mi ha molto sorpreso.
    Cosa centrasse Danilo a fare il centrale regista difensivo non l’ho proprio capita, visto che hai acquistato Locatelli e non avere in campo l’unica punta centrale che è Morata per metterci uno spaurito incursionista come Mchenney è un altro esperimento tattico molto fantasioso, quasi da pazzi o da geni veri e propri, ma Allegri non lo ritengo un genio, è più un pratico normalizzatore.
    Regalare 2 elementi anche ad un modesto Empoli supera ogni tipo di presunzione e, non credo di essere stato il solo ad aver appurato tutto questo.
    Cr7 ormai fa parte della storia e a mio modesto avviso bisogna rifarsi la faccia e ricominciare come da quando lui non c’era.
    Non ha influito per migliorare la Juve che con lui o senza, rimane quella Juve ( almeno in Italia) prima della classe.
    Se è arrivata quarta dopo 9 anni di vittorie con Ronaldo nelle sue file sta a significare che anche lo stesso Ronaldo ( con i suoi 30 e passa goal) ha inciso per far sì che la Juve arrivasse quarta, per cui il suo è stato solo un apporto ininfluente.
    La verità si saprà forse più avanti ma mi sono fatto l’idea che abbiano messo in condizione Cr7 ad andare via. Non erano più tollerati i suoi capricci da star e gli hanno fatto capire con la prima panchina non programmata che doveva mettersi a disposizione della squadra invece che programmare i suoi record personali.
    A questo punto l’azienda Ronaldo ha pensato bene di trovare altri ” polli ” da spennare a suo piacimento.
    Ero fiducioso di vedere una nuova Juve, finalmente libera da schemi atti a far segnare la primadonna invece sabato sono caduto nel baratro.
    Mi auguro che siano ancora ” prove tecniche di trasmissione,” perchè se si entra in loop di partite come l’ultima, dovremmo preoccuparci seriamente.

    • Per giocare con il falso nueve ti serve un centrocampo in grado di comandare la partita, di fare arrivare i palloni agli attaccanti e portarli in porta, un centrocampo con piedi raffinati.
      Ti sembra il nostro caso?
      Siamo a livello di serie B visto che con l’empoli in casa non toccavamo palla.
      Oltretutto in avanti hai un ectoplasma come Morata che non è capace di tenere un pallone spalle alla porta

      • Forse il problema più serio è che abbiamo troppi calciatori con i piedi buoni che non sanno fare squadra. Gli avessero gli altri i centrocampisti che ha la Juve. Non guardiamo sempre nel giardini degli altri e cerchiamo di capire quali siano le caratteristiche dei nostri, piuttosto. Se poi sono tutte schiappe, beh non sarebbero dei titolari di tutte le loro rispettive nazionali

        • Chiaro che presi singolarmente i giocatori della Juve sono tutti ottimi gicatori ma messi assieme alla rinfusa non riescono a battere chi è anche solo minimamente organizzato come empoli o udinese, e scorso anno stessa cosa.
          Ramsey a Rabiot sono nazionali, ma da noi si nascondono.
          Bernardeschi è campione d’Europa, ma alla Juve non riesce mai a fare niente di buono, nell’Italia invece sì.
          Bonucci è campione d’Europa, ma se vedi l’altra sera, le punte dell’empoli lo hanno ridicolizzato in lungo e in largo.
          Siamo a campionato ampiamente iniziato e ancora dobbiamo costruire un minimo di concetto di squadra.
          Questa cosa oltre che calcisticamente tremenda non è mica normale per una società che si ritiene di alto livello…
          Evidentemente la società non è all’altezza della storia e del blasone della Juve, ormai questa cosa è assodata dai fatti

          • L’assemblamento del gruppo è qualcosa che esula dalle competenze societarie,Rem. Tu puoi avere 11 Maradona ma se in campo non gli dai i compiti e gli spazi di competenza cui operare ti ritrovi 11 solisti che perdono tranquillamente contro qualsiasi Empoli

        • Gli errori di un solo uomo sabato sera sono stati troppo mascroscopici. Pensare che lo stesso uomo, palesemente on confusione, possa rimediare, è un sogno che rischia di non vedere albe!

  9. Sembra brutto qui dover parlare dell’Inter. Che ha perso Conte, il suo cannoniere principe e uno dei suoi migliori giocatori. Oltre al essere coperta di debiti fino al collo.

    Ebbene, Conte lo ha sostituito con un allenatore giovane ma già di ottime referenze; e poi ha preso l’usato sicuro Dzeko con Correa, un giovane di grandi qualità.
    Poche mosse ma mirate. Cercando di non
    modificare troppo una squadra che ha vinto lo scudetto.

    Ma loro hanno Marotta, che, non dimentichiamolo, non era affatto convinto dell’affare Ronaldo 🤔.

  10. Ben, che la società abbia “sottovalutato” l’importanza del calciomercato è lapalissiano a tutti i tifosi tranne che a AA e soci.
    Fino al 25 agosto non hanno fatto nulla tranne che trattare Locatelli…
    Non hanno mai pensato 1 minuto a come sostituire CR7 nonostante fossero i primi a volerlo lontano da Torino.
    Vedi dove sono adesso al 30 agosto a elemosinare Icardi.
    Avevano una squadraccia in mezzo al campo e hanno avuto la geniale idea di non vendere nessuno dei centrocampisti e riproporre tal quale quest’anno: cosa pensavano, al miracolo? Scarsi e senza palle, tali quali anno scorso, che si aspettavano?

    Nulla viene programmato e poi attuato.

    Una qualunque azienda produttiva che basi le proprie strategie sulla spocchia e sulla presunzione in nome dei successi del passato, invece che sull’umiltà di migliorarsi e la voglia di fare, è destinata senza alcun dubbio a FALLIRE.

    • Capisco il tuo disappunto, ma mi sembra che stai esagerando. Essere disfattisti già alla seconda mi sembra troppo avventato. Se saranno solo spine lo vedremo in itinere, è troppo presto per poter buttare l’ acqua sporca insieme al bambino.

      • apprezzo molto quelli come te che riescono a rimanere ottimisti nonostante quello che si vede in campo (e soprattutto fuori…) da 3 anni a sta parte…

        • Magari sin ora non è stato trovato l’allenatore giusto. Io saprei chi richiamare in caso di forfait di Allegri a metà campionato, speriamo che il giovin Agnelli sappia sotterrare l’ascia di guerra x il bene della Società e che quel qualcuno sua ancora libero.
          Mi auguro comunque che ciò non accada perchè non credo Allegri uno stupido e penso che sappia come rimediare.

  11. PESSIMISMO

    “Quello che più mi lascia stupito non è la sconfitta: capita; non è la prestazione: succede; sono le scelte. Queste non le capisco!
    E le parole post partita? misteriose o assurde?”.

    Appunto, il pessimismo non nasce dalla sconfitta in sè (il calcio è aleatorio per definizione.
    Il pessimismo nasce dal MODO in cui è maturata la sconfitta. Chi ha visto la partita mi può capire: una superiorità tecnica, tattica e atletica esibita allo Stadium da una neopromossa, credo non sia stata vista a memoria d’uomo.

    Loro erano palesemente una squadra che sapeva cosa farne del pallone, contro 10 uomini che vagavano per il campo capaci solo di qualche estemporanea azione personale.
    Troppo evidente questa differenza per non essere preoccupatissimi per il futuro a medio termine!

    La ciliegina sulla torta sono state lë parole post partita del nostro allenatore. Juve “squadra giovane di poca esperienza” una delle perle. Tralascio il resto per carità di patria.

  12. Io credo che Allegri sia in grado di adempiere all’incarico. Credo che ci voglia un attimo di pazienza per raccogliere i cocci e ripartire, anche se con l’empoli a differenza della gara precedente, mancavano totalmente le idee o forse si facevano della prove, forse. Max non è uno sprovveduto e lo abbiamo visto da sempre. La cosa è che gli esperimenti non si fanno in gara. Vietato. Avremo il tempo per vedere.

  13. Intanto facciamo prestiti.
    Un colpo dall’Olanda per il futuro della Juventus: i bianconeri hanno infatti praticamente chiuso la trattativa lampo per Mohamed Ihattaren. Il fantasista olandese, classe 2002 e considerato tra i migliori talenti della sua generazione, può lasciare il PSV Eindhoven a parametro zero a giugno 2022: la dirigenza Vecchia Signora ne ha parlato ieri nel confronto con Mino Raiola (che in questi giorni a riportato a Torino Moise Kean) e ha sostanzialmente definito l’affare, da capire solo se arriverà subito (per poi andare in prestito) o il prossimo anno.
    Tuttomercato

    Su tuttojuve lo danno in prestito alla samp.
    🙄

  14. Alessandro Magno

    Antony questo gruppo che tu definisci molto forte ha fatto una figura veramente barbina contro una neopromossa in casa.

    Se è molto forte lo dimostri a me dire “io lo avevo detto” frega abbastanza poco per non dire nulla

    • Ben, quello che mi fa specie è proprio questo. Non c’è squadra e questo mi preoccupa parecchio. Mi conosci bene non sono un Allegri out, ma esperimenti senza logica come quelli cui abbiamo assistito non mi piacciono per niente.
      L’Empoli giocava di squadra mentre i nostri correvano a vuoto, ma questo non l’hai notato pure tu? Si forzavano individualmente le giocate anche perchè non c’erano mai punti di riferimento o un uomo smarcato. Riguardati la partita senza enfasi e poi vedrai che ti inc.zzi sul serio.
      Allo stadio negli ultimi anni non si fischia più come capitava una volta per manifestare il disappunto, sabato si è tornati a farlo.
      L’americano sembrava un uccellino smarrito che non sapeva dove andare

      • Alessandro Magno

        Hai visto Chiello “non siamo squadra questi sono” mmmm

        Devo dirti resto un po’ preoccupato

        • Ecco finalmente entriamo in sintonia. Se non c’è squadra significa che non hai messo le persone giuste al posto giusto, perchè non ritrovarsi significa che tatticamente qualcosa non quadra, o no?
          Questa è tutta gente che gioca insieme almeno da 2 anni non stai mettendo insieme 11 elementi nuovi

        • Si ok, ma anche questa frase cosa vuol dire? scusa?

          Per me la frase da dire era… così li hai messi in campo!
          Io non voglio fare l’insopportabile suocera che sa tutto ma non capisco.

          Hai preso Locatelli, mettilo nel suo ruolo.
          Poi se non è in condizione posso capire che in assenza di adeguati sostituti si metta il meno peggio. Ma Danilo dall’inizio ?

          E il povero Kenny ? Capisco che la stessa mossa ti è riuscita con Boateng al Milan. Ci può anche stare ma era il momento di farlo? Cambiare così di colpo la struttura del centrocampo?

          A me sembra così semplice ripeto da sx a dx
          4231
          i due Betancur-Locatelli
          i tre Chiesa- Dybala-Kulusesky
          l’uno Morata ( Kean)

          Ognuno al suo ruolo direi. Mettili così e poi vediamo se “questi sono”

          Vabbè vediamo al rientro. Però mi sembra mancheranno diversi titolari per cui saremo in emergenza.

            • Alessandro Magno

              Una squadra come la Juve dovrebbe battere l.empoli persino senza allenatore. 4 nazionali che prendono stipendi milionari come Danilo Rabiot mckennie e bentancur si fanno cagare in testa da 4 sconosciuti centrocampisti dell’Empoli e la colpa è di come li ha messi in campo allegri? E che gli ha detto Allegri non giocate?

              • Ben, una pezza peggiore del buco: sì è solo limitato a mandarli on confusione … “Un allenatore deve cercare almeno di non fare danni” ipse dixit😵

                • Alessandro Magno

                  Luigi per quanto tu possa odiare Allegri e riconduca tutto ad è stato Allegri pure arrivasse un temporale nessun allenatore fa diventare scarso un bravo giocatore. Si impegnassero

  15. 15 GIORNI DI AMMORBAMENTO

    Però si potrebbe parlare dell’inter…ah ne è stato già parlato…chiedo venia.

    Oppure dei rigori della Lazio, ma anche del goal della riomms uguale uguale a quello di Ronsldo a Udine…quello a maglie a strisce è stato annullato, quello della riomma no(anche se ha vinto largamente), oppure parlare del portiere del Napoli col ginocchio di Meret sulla schiena di Rovella e goal annullato al Genoa.
    E il rigore di Luperto su Dybala senza contare le deviazioni in calcio d’angolo della squadra empolese?

    Ma vuoi mettere le disamine degli errori societari dell Juve e il flop Ronaldo nonostante i 100 goal nel carniere?

    Come il The End di un film… ma la Juve rubba!

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web