Archivio Autore: ricchiuti - Pagina 4

ricchiuti82

Prime sensazioni su questo mondiale sul Brasile nazione ospitante e sull Italia

E’ un mondiale ben organizzato. Sono riusciti a zittire le contestazioni, hanno dei bei campi. La mattina su Sky vedo il mare. Tolto questo sembra un gran casino di inni nazionali di serie B ma in Sud Africa con le vuvuzelas avevano fatto peggio. L’Italia ? Con l’Inghilterra forse ha speso troppo.

Il tonfo della Spagna ma anche quello del Portogallo ko pesanti del pallone d oro e dei campioni in carica.

La Spagna fino all’intervallo con l’Olanda sembrava una squadra normale. Poi ha perso voglia. Il Portogallo non credo faccia notizia più di tanto.

Di tutti i campioni che mancano Ibra, Tevez, Falcao, RIbery, Bale ecc… chi manca di piu e perché e chi menomale che c è e perché?

Manca Ibra ma la Svezia anche con Ibra non credo farebbe chissà cosa. Ricordo ancora gli Europei del 2008, con un Ibra all’apice assoluto e risultati inesistenti. Tevez ha fatto una gran stagione, spero si ripeta. Ma all’Argentina non serve. Serve più alla Juve che al calcio mondiale. Se Messi o Balotelli o lo stesso Ronaldo fanno cinque minuti di quelli giusti, Tevez nessuno se lo ricorda più.

ricchiuti81

Lista mondiale considerazioni

Fatica inutile. Tanto il Mondiale lo vince il Brasile.

Immobile al Dortmund ha fatto bene la Juve?

La Juve ha visto i soldi e lo sgradimento di Conte e ha fatto due più due. Il difficile è crearle le situazioni, non l’adeguarsi. Sono stati bravi coloro che hanno reso possibile la cosa, i Moggi sono una garanzia.

Sai che siamo entrambi grandi appassionati di ciclismo. Come è andato il giro d Italia?

Il Giro è diventato una di quelle tavolate che i piccoli comuni organizzano ad Agosto. Quelli che contano o le persone normali le scansano. Chi ci va viene accolto con tutti gli onori e gli danno le salsicce migliori costi quel che costi. Perché se lo merita ? Per ringraziarlo. Quintana è bravo ma è un sorcio che al Tour non arriverebbe al podio. Come ha preso la maglia rosa è da codice penale ma nessuno dirà niente perché quelli che si sono fatti fregare sono anche più bestie inutili di lui.

ricchiuti80

Fra poco esce il tuo libro quando e perché?

Esce a metà Giugno del 2014. Perché mi hanno fatto una buona offerta.

Lo hai definito un libro punk mi spieghi?

Non ha coerenza stilistica. Soprattutto l’unità spazio temporale è abbastanza maltrattata, peggio del basso di Syd Vicious. Un libro per farsi leggere di solito è piatto così mentalmente non stanca. Oppure puoi fare i flashback ma conservando una certa pulizia espressiva.Il mio libro per farsi leggere è stato fatto a pezzi. Chi vuole solo la parte giudiziaria legge solo quella, chi il 2006 e chi il 2011, chi vuole sentire solo una voce sente solo quella. Tutto sta insieme ma non come una opera lirica bensì come la Legione straniera. Persino di Ricchiuti ce n’è più di uno. Non è un libro, è un treno coi vagoncini. Ognuno si fa il viaggio come gli pare ma non si va da nessuna parte. E questo è punk. Comunque il messaggio positivo c’è: nessuno dovrà leggere prima la fine per paura di morire durante. Si sa già come va a finire.

E magari è trash. Nei libri esiste qualcosa come i bmovie per i film cioè una roba che passa inossrvata per poi divenire pietra miliare nel tempo e se si questo libro potrebbe esserlo?

Nel tempo non so, nel conto corrente spero non passi inosservato.

 

ricchiuti79

Conte ha detto che resta un altro anno. Adesso?

Adesso resta tutto come prima. Che è sempre meglio in generale.

Ho visto che hai ricominciato a scrivere per altri blog importanti.Sono contento.Abbiamo seminato bene.

Una volta scrissi che Ricchiuti ha avuto più direttori che lettori. C’è stato un periodo nel quale non potevo più scrivere da nessuna parte. Poi per sfortuna la gente dimentica. Qui sopra mi sono sempre divertito, i ricchiutisti dovrebbero esserti grati.

Hanno dato alle stampe il tuo nuovo libro quando esce e dove possiamo comprarlo?

John Lennon incise un album di rock’n’roll negli anni ’70. Il produttore che era un tizio un po’ artista come Andrea Agnelli lo sequestrò perché pensava fosse un cosa intelligente da fare. L’album lo ascoltarono negli anni ’80. Non ho l’ambizione di essere John Lennon. Spero di incassare i soldi prima di morire.

ricchiuti78

Roma Juventus gol al 94mo e vittoria.

Meritata direi. Il calcio per fortuna appartiene ancora a chi se lo prende. Basta poco: non perdere mai la testa e non fare troppo più del necessario. Basta pure un panchinaro. E una manciata di secondi.

Conte dichiarazioni.

Le dichiarazioni di Conte sono un giochino che ormai m’ha stufato. Non m’appassiona più seguirlo in questa veste. Ultimamente sembra uno che chiede aiuto. Segua la ricetta del campo che proprio lui ha insegnato ai ragazzi: dia ordini, non richieste.

Conte futuro suo e futuro Juve.

La Juve ha due possibilità, entrambe fantastiche. Continuare con Conte. Vincere anche senza Conte, il nuovo record.
Il futuro di Conte ? Se va via dalla Juve farà bene. Ma il suo futuro sarà sempre il suo passato.

ricchiuti77

Scudetto vinto in poltona. Come mai la Roma è crollata sul più bello?

Perché perdere è solo una montagna di merda. Non ne esce niente, men che meno insegnamenti e morali della favola. Dal perdere esce fuori solo la puzza.

Mal di pancia di Conte e Pogba come va a finire?

Mi auguro che entrambe le trattative vadano a finire bene. Logico che entrambi battano cassa e sono sicuro che Raiola farà slittare il discorso Pogba a dopo i Mondiali perché il ragazzo sarà la stella.

Esce un nuovo libro di Moggi il tuo è uscito ?

No. Speriamo non faccia la fine dell’album scomparso dei Beach Boys. C’era questo omone, Brian Wilson, che l’aveva scritto e dopo che l’album non uscì praticamente si mise a ingrassare e a parlare solo con nastri registrati. I nastri no però due spaghi se il libro non uscisse non sono una prospettiva così impossibile.

ricchiuti76

Cosa è mancato per passare il turno e se si è sbagliato qualcosa dove e chi?

E’ mancato un goal. S’è sbagliato nel prendere un goal di troppo. Responsabilità di Conte non ce ne sono, ha fatto tutto bene. Anche aver schierato Vucinic lì, era stato determinante con Giovinco contro il Lione. Anche aver schierato Giovinco qui, serviva uno che saltasse l’uomo e provasse il colpo. Poi è chiaro, almeno a me e a quelli cresciuti col Trap, che l’errore di Conte in generale c’è e stia nel non saper prendersi le gare con bruttezza. Nel non saper rinunciare alla chiave estetica della partita. Nel non aver dato indicazioni rozze e magari antiquate, di quelle che se le sente l’inviato Sky a bordo campo l’indomani ti stroncano negli editoriali. Nel non avere un piano b di mezzucci, chiamati volgarmente sopravvivenza. Io avrei chiesto ad esempio a Llorente di arretrare a limite area a cercare sistematicamente di farsi fare fallo per procurarsi il piazzato da far battere a Pirlo o a Vucinic di scatenare la rissa molto prima. Ma è veramente un errore di Conte ? No. E’ l’errore generale del calcio italiano schiavo dei saloni di bellezza e della letteratura di Buffa, un calcio italiano diventato proprio come le ricostruzioni dell’avvocato di Sky prestato al popolo: una sfilata di sociologia a ritmo di classici dove ognuno si sente la Grande Storia anziché un piccolo imbroglio coi piedi per un po’ di bottino.

So che non ti è piaciuta la conferenza stampa post gara di Conte. Perchè?

Perché il Benfica ha meritato. Ha saputo fare calcio all’italiana come il Real e fino a un certo punto il Chelsea. Avessimo demeritato noi coi turchi come i portoghesi con noi saremmo rimasti in Cempions Lig. Ma oggi temo sia impossibile. Oggi dalle nostre parti conta (e contano) tutto tranne ciò che conta. Oggi in Italia, altrove vedi Mourinho se ne fregano, è impossibile giocare all’italiana. Noi italiani non sappiamo più farlo e quindi non lo capiamo. Conte che si lamenta delle sceneggiate, dell’ostruzionismo chiamato addirittura ostruzione talmente è tanto il tempo che non ne facciamo mezzo, del due tiri due goal mi è sembrato contro natura. Vincere è una cosa che abbiamo inventato noi altri.

Cosa bisogna fare per poter fare meglio in Europa l’anno venturo?

Spegnere la tv.

 

 

ricchiuti75

Cosa è mancato alla Juve per fare un risultato migliore a Lisbona?

Fortuna. Quella che nel calcio chiamano fortuna e in filosofia chiamano perfezione.

Ottimismo o pessimismo per il ritorno?

Ottimismo perché manca pochino. Un po’ più di bravura difensiva. Tanto il goal arriva. Come ha scritto Moggi, basta imitare il calcio all’italiana delle grandi di Champions. Oggi con tutti questi esibizionisti uno che sta coperto senza paura dei media può sorprendere.

Dopo la vittoria con Fiorentina e Milan, la Juve deve essere preoccupata o vedi lo stesso difficile la loro rimonta?

Non s’era preoccupati quando stavano avanti, non penso ci siano persone sul serio timorose di Sassuolo ed Atalanta. Se ci sono è solo voglia di adrenalina come ha detto Buffon ma personalmente passo. E’ la roulette russa dei masochisti ma come cacciatore di emozioni sono scarso. Non mi eccito rischiando di perdere ciò che considero già vinto. Più che un amante, sono un impiegato della vittoria.

ricchiuti74

Juventus – Lione considerazioni.

E’stata una sfida alla pari nella quale ha prevalso quella con maggior senso pratico. All’inizio con Vucinic sembrava di esser tornati al passato, alla Juve del bel calcio di due anni fa. Meglio con Llorente e la concretezza, quando sei grande non puoi tornare indietro a fare lo splendido.

Benfica – Juventus.

E’ una partita che volevo. Temo gli spagnoli sulla distanza. E poi perché vorrei andare in Portogallo quindi ci vado tramite la tv e gratis.

Polemiche relative alla squalifica di Destro.

E’ la magia del calcio italiano. Cose che appaiono, scompaiono, gestione familistica delle regole, anarchia, odio. E’ la fortuna del calcio italiano.

ricchiuti73

Cosa è andato storto a Napoli?

A Firenze il black out fu di venti minuti. A Napoli di novanta. Non siamo riusciti a far bene nulla. Forse ci stava riuscendo di portare a casa lo zero a zero ma troppi errori e un solo Buffon. Oltre ai loro non poteva parare anche i nostri.

Siamo pronti per il Lione e per la fine del Campionato o bisogna preoccuparsi?

Quella di quest’anno è una squadra formidabile che ha davanti a sè oramai ben pochi ostacoli. Non c’è un calendario impossibile né in campionato né in Europa.

E’ in uscita il tuo libro. Di cosa parla, quando esce , quanto costa? Appena esce facciamo un approfondimento, ti va?

Nell’ordine. Di cosa parla, la solita solfa. Quando esce, me ne hanno dette tante di date, penso aspettassero che uscisse prima quello della Lucarelli. Abbiamo la stessa taglia di pettorali. Quanto costa, a me niente. Approfondimento, no.

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web