Le parole di Nedved viste sotto la lente.

 

 

 

Articolo di Alessandro Magno

 

 

E’ di pochi giorni orsono l’intervista di Nedved rilasciata a Dazn, il vicepresidente della Juventus ha toccato alcuni punti. In questo mio scritto andrò a elencarle cercando di leggere fra le righe, ovviamente secondo il mio modestissimo parere, il significato di tali dichiarazioni.

Inizio con una piccola premessa: bene Nedved che in questo momento è andato a metterci la faccia, qualcuno fra lui Paratici e il presidente doveva farlo. Male a mio parere l’ostentare sicurezza sopra ogni limite, dire: ”sappiamo cosa stiamo facendo” dopo una sconfitta in casa contro il Benevento che non vinceva da Gennaio non è una buona figura.

Ma andiamo a vedere i punti salienti dell’intervista tralasciando le cose che non ci interessano come le divagazioni sull’Inter o su Lukaku o le battute sugli scudetti su cui qualcuno con la coda di paglia si è subito sentito chiamato in causa.

1 – ”Pirlo non è in discussione e neanche Ronaldo entrambi rimarranno al 100%”.

Ovviamente un vicepresidente non può esonerare un allenatore a Marzo , nessuno sano di mente lo farebbe e certo Nedved in questa intervista fa sfoggio di grande diplomazia, in questo caso direi che è la più classica delle frasi di circostanza. La sensazione invece è che Pirlo abbia esaurito i bonus e il periodo di tirocinio, la sua conferma dipenderà da due fattori: in primis la qualificazione alla prossima Champions League, in secundis bisognerà che la squadra mostri in queste ultime giornate, un identità di squadra che possa avvalorare la scelta del mister e gettare le basi per il lavoro dell’anno venturo, cosa che ad oggi non si è vista.

Per quanto concerne Ronaldo e probabile ci sia fin dall’inizio una sorta di accorto fra gentiluomini come c’è stato per Tevez quindi deciderà lui, se vorrà restare, la Juventus onorerà il contratto, se vorrà andarsene gli sarà data questa opportunità (speriamo non a zero).

2 – ” Con Allegri abbiamo vissuto grandi stagioni e ci siamo lasciati con reciproca soddisfazione quindi non c’è alcun pentimento”.

Sappiamo esser Nedved e Paratici i principali artefici dell’allontanamento del mister di Livorno. Allegri ha mostrato in tv di non aver alcun astio nè rancore verso la Juventus anche se non ha parlato di Nedved e Partatici in particolare, anche perchè, va detto, è stato pagato e bene, per un anno comunque di vacanze, tuttavia le dichiarazioni di Nedved sembrano più un ” se torna lui devo lasciare io” e forse nel caso sarebbe anche giusto visto che qualcuno si dovrà pure assumere le responsabilità di questi due anni di progressivo declino.

3 – ”Sarri è stato un professionista molto serio con cui abbiamo vinto lo scudetto e lavorato bene non ci sono state le condizioni per continuare insieme”

In questo caso mi sento di dire che probabilmente Sarri non è piaciuto da subito fin dall’inizio, d’altronde non è un mistero che non piacesse al Presidente,  dopo essersi accorti che non aveva feeling nè con l’ambiente nè con i giocatori probabilmente è stato lasciato al suo destino. Praticamente esonerato di fatto appena dopo averlo preso. In questo caso va dato merito a Sarri di aver vinto lo scudetto e anche in questo caso qualcuno dovrebbe rispondere però del contatto biennale e di aver sprecato un anno di lavoro visto che Sarri lascia uno scudetto che vale moltissimo ma sul piano tecnico non ha lasciato nulla al nuovo mister e a questo punto non tutto per colpa sua viste le condizioni generali.

4 – ”Dybala è un nostro giocatore ci è mancato e avrebbero fatto comodo i suoi gol, resterà con noi ma siamo aperti ad ogni situazione di mercato”

Dybala ha circa dieci partite per dimostrare che è ancora un giocatore da eventualmente rimpiangere. Certamente i suoi gol ci sono mancati ma non si può aspettare in eterno. Già la Juventus lo aveva messo in vendita scambiandolo con Lukaku, trasferimento che non si era concretizzato proprio per il mancato accordo con il Manchester da parte dell’argentino. L’impressione è che la storia di Dybala con la Juve sia arrivata ai titoli di coda. Io solo mi chiedo che cifra si possa spuntare oggi da un giocatore che non gioca da un anno? Operazione stile Pjanic/Arthur cercasi. Magari nuovamente con il Barcellona.

  1. In breve: ci sono tutta una serie di criticità.
    Ma “va tutto bene.”

    L’unica cosa certissima è che Dybala è sul mercato senza se e senza ma.
    Piaccia o non piaccia a noi tifosi, che contiamo quanto il due di coppe quando la briscola è a denari!🤣

  2. Insomma, Nedved ha detto tutto senza dire niente, perché poi sulle decisioni definitive sarà il campo a pesare. Basterebbe perdere il derby col Toro per veder sgretolarsi le certezze che si affannano a comunicare ai tifosi.
    E se non dovessimo andare manco in Champions voglio vedere come confermano Pirlo e soprattutto Ronaldo (anche se forse l’Europa League gli manca come trofeo 😅).
    Magari la prossima volta vorrei vedere il capo metterci la faccia e spiegare un po’la confusione che da tre anni regna sovrana. O forse la percepiamo solo noi e loro da dentro vedono che va tutto secondo programmi. In questo caso il programma sarebbe riportare la Juve nel punto dov’era al suo arrivo nel 2010…
    Insomma, dichiarazioni di circostanza che secondo me servono a poco. Se pretendevano di rassicurare i tifosi dubito che ci siano riusciti.
    E dubito pure che dalla decina di partite restanti si possano trarre grandi indicazioni per il futuro.
    Buon pezzo Ben👍🏼

  3. IL NO È UNA NEGAZIONE

    Ricordo quando Luciano Moggi aveva concluso “l’affare” per il giovane Ronaldo alias CR7 e che il NO di Salas fece saltare.

    Ora leggo Nedved che dice “l’affare” Lukaku era concluso e che per il rifiuto di Dybala è saltato.

    Quasi quasi mi viene da pensare a una gran presa per il qlo da parte dei nostri che non portano a termine tali “affari”.

    Buona serata

  4. Con tutto rispetto x Nedved come calciatore, mi sto scocciando a vederlo fare il dirigente. Conta quanto il 2 di briscola e quando parla dice pure cazzat… e che farebbe meglio a tenersi per se.
    Volevo sviluppare un certo discorso su A.Agnelli che per certi aspetti rispecchia perfettamente quanto diceva Cinzia qualche mese addietro.
    Sembra una persona decisa, pratica e determinata ma in realtà è molto permaloso e troppo pieno di sè.
    Ancora non si capisce perché si sentì offeso da quel contratto in bianco che gli lasció Del Piero, tanto chè non riconoscente della lealtà verso la maglia di Pinturicchio , lo ha addirittura messo nella lista nera.
    Con Conte addirittura, pur essendo stato il suo testimone di nozze e dopo che quest’ultimo gli tiró fuori la Juve dalle sabbie mobili non gli ha ancora perdonato dopo i primi 3 anni il suo abdicare per mancanza di energie.
    Ancora oggi non si capisce cosa sia accaduto con Marotta che un giorno qualunque vidi salutare allo stadium prima di una partita la squadra per poi dichiarare che se ne andava senza alcun motivo.
    È tanto sospettoso degli amici fedeli tanto da renderli i suoi peggior nemici mentre gli piace circondarsi da chi non potrà mai essere suo sodale, mah, contento lui.

  5. X Ben
    Chi ci guadagnerebbe in uno scambio Dybala-Griezmen?
    L’argentino secondo il mio modesto parere potrebbe essere il Del Piero di questo presente ( intendo come bandiera) e futuro come chioccia della Juve che verrà. Piuttosto che senso ha tenersi un trentasettenne come Cr7 che non fa squadra, ancora?
    In 3 anni di Cr7 non abbiamo tirato fuori alcun ragno dal buco, si sta ricostruendo una nuova giovane Juve e ti privi proprio dell’uomo di maggior talento nel suo periodo di maturità?
    Quando dico che sto Nedved fa più danni quando parla e perché penso che non sia proprio intelligente.
    Almeno se sta zitto potrebbe far credere che pensi qualcosa di positivo 😂😂😂

    • Alessandro Magno

      bisogna partire da in che condizioni è dybala? perchè ad oggi dybala non si sa cosa ha quando torna e se è guarito . il dybala fermo da un anno non è un giocatore. se dybala è invece quello degli anni prima sono d’accordo con te ma queste cose non le sappiamo al momento

      • Tu pensi che uno che il talento di Dybala se dovesse stare bene non sia, anche solo al50-60%, un valore aggiunto?
        Bisogna solo tutelarlo dal trattamento che gli fanno senza che gli arbitri si girino dall’altra parte.

  6. Il punto che mi interessa più di tutti è il quarto. Speriamo che non venga fatto un nuovo scambio pjanic-arthur. Sarà comunque un giocatore da sostituire con giocatori di livello uguale o superiore, non ne vedo molti in giro e quei pochi costano un occhio della testa e magari trovarne uno anagraficamente più giovane o di pari età che sia integro, tutto sommato dybala solo quest’anno ha avuto problemi fisici che lo hanno tenuto fuori per tanto tempo. Speriamo che se ne vada ronaldo.

  7. Io vorrei sapere se questo bilancio è veramente un DISASTRO perché se è così : non possiamo tenere Cr7, dobbiamo tenere Pirlo perché nn c’è nessuno che costi così poco , e preghiamo di riuscire a SVENDERE Rabiot , Ramsey e Sandro . Cerchiamo di tenere i ragazzi dell’U23, e non darli in prestito , con la scusa che devono far esperienza , per elemosinare qualche milione, salutiamo Alvaro che NON possiamo riscattare xkè costa troppo. Mi dispiace ma è l’ultima occasione per NON SVENDERE Dybala fra uno due anni…..QUINDI: Rimarranno due lire per un centrocampista e un attaccante???? E smettiamola di sognare i TOP PLAYER “Non c’è una lira!!!!!”
    PS: la prossima volta che Chiello e Bonucci si fanno male in campionato mi inc…o!!! Giocare una qualificazione ai mondiali….ma dai per favore!

    • Alessandro Magno

      No Vittorio il bilancio non è un disastro. Certo è sofferente ma non per Ronaldo e sofferente per il covid e per tutta una serie di fattori quella ad esempio fi esser stati eliminati due volte negli ottavi negli ultimi due anni. Tuttavia posso garantirti che la situazione è ancora sotto controllo e che il bilancio nostro a confronto di quello di altri vedi milan e inter sta in una botte di ferro.

  8. Oddio…
    Situazione curiosa, da valutare a bocce ferme un paio di mesi dopo l’avvio della nuova stagione.

    1- Pirlo non è in discussione.
    mi piacerebbe lo fosse o forse no. La squadra avrebbe bisogno di continuità ma se arriva Zidane, chi se ne di Pirlo!

    Insomma il cuore dice Zidane la ragione dice Pirlo.
    Io la penso così, se le soluzioni sono Allegri, Inzaghi ecc.. teniamoci Pirlo, se arrivasse Zidane, Klopp o Negelsmann ciao ciao Pirlo.

    2- Allegri. Ciao ciao, a mai più arrivederci!

    3- eh si, con Sarri, sarebbe stato bellissimo, purtroppo non è stato.

    4- Dybala… ci sono 2 punti di vista, quello Juve, quello Dybala.
    Alla fine se il ragazzo saluta farà solo e soltanto il proprio bene, inutile insistere in un ambiente che mai, lo ha messo al centro del progetto.
    Inutile insistere in un calcio, quello italiano che non sa valorizzare il talento. Il nostro calcio valorizza Matuidì non certo Dybala.

    Su Lukaku, che resti pure all’Inter, non avrebbe aggiustato nulla è un giocatore buono per il campionato italiano, in UK ha fatto flop!
    D’altro canto in Italia svettano Ronaldo e Ibrahimovic il secondo faceva fatica in USA da noi col calcio lento a prova di vecchi è rinato.

    Quindi?

    Aspettiamo e vediamo, dopo il mercato avremo il polso della situazione.
    Certo arrivasse Inzaghi con la difesa a tre, l’idea di cambiare campionato per vedere un pò di calcio non sarebbe campata per aria.

  9. Antony ti riporto qui la breve risposta nel topic precedente.
    Non capisco il contendere, Antonio.

    Infatti dimmi dove ho scritto che il contratto è colpa di Sarri. Lui ha trovato una miniera insperata.

    Mi pareva di aver ben individuate le responsabilità della dirigenza nel concedere un contratto simile. Confusione e basta.

    • Ok, ci siamo capiti male allora e ci sta succedendo spesso ultimamente. Mi sembra che stiamo viaggiando su di un paio di rette parallele ma chissà per quale motivo , cercano di scontrarsi. 😂😂😂

  10. CON LE SENTENZE TI CI PULISCI IL QLO

    Marco Materazzi che manco sa dove dorme se da capo o da piedi che tira in ballo le sue vittorie che non c’entrano nulla con quello detto da Nedved…cioè, Pavel sottolineava che sono più di 3200 giorni che lo scudetto è rimasto ininterrottamente attaccato sulle maglie della Juventus.

    Vorrei ricordare a Materazzi che il 5 luglio 2011 la Gazzetta, quella di Milano, in prima pagina titolava:

    CALCIOPOLI SHOOCK
    Palazzi affonda l’inter
    Il PM: “fu illecito sportivo”
    Moratti: “Inaccettabile”

    E tu ti sei fatto fotografare con l’abito bianco della prima comunione.

    Buongiorno ☕

    • Alessandro Magno

      materazzi al solito dimostra una coda di paglia lunga un chilometro visto che nedved non ha nominato nè lui nè l’inter

      • Detto che Nedved delle volte anzi spesso farebbe meglio a stare zitto si potrebbe ricordare a Materazzi che i figli hanno visto anche lui prendere una testata nelli stomaco perché ha offeso pesantemente Zidane, che essendo molto sportivo sfotteva il giocatore della Reggina tra l altro suo ex compagno di squadra a cui poi ha spaccato il labbro e tutte le altre porcate che ha fatto da giocatore. Diciamo che non è stato un esempio di sportività e cge ogni volta perde l occasione buona oer stare zitto, oure lui

        • Alessandro Magno

          guarda anche io non sono un fans di nedved dirigente ma in questo caso Nedved non aveva detto nulla di che dicendo che suo figlio andava alle medie e ora va all università avendo sempre lo scudetto sul petto intendeva solo dire che vincere per 9 anni lo scudetto di fila è una cosa che non era mai successa . quindi davvero materazzi poteva stare zitto. oltretutto sottoscrivo quello che dici se i figli non l’hanno visto giocare al padre è meglio.

  11. D accordo con tutti i punti tranne il parzialmente sul primo. Se ci su accorge che ka deriva con Pirlo è inarrestabile è obbligo della società sostituirlo e lo ga già fatto con Ranieri addirittura nelle ultime tre giornate se ricordo bene. Certo lo avessero fatto a gennaio probabilmente saremmo ancora in corsa. E le prossime due partite saranno fondamentali

  12. DISDETTA TREMENDA DISDETTA

    Il suo abbonamento è rinnovato fino al 2024 senza costi aggiuntivi…

    Manca solo l’ufficialità ma la Lega ha deciso: per il prossimo triennio, quello 2021-2024, i diritti tv della Serie A sono stati assegnati a DAZN.
    A Sky resteranno solo 3 partite, in attesa di eventuali accordi tra le parti in questione.
    I 20 club del massimo campionato italiano hanno votato nell’assemblea ancora in corso e sono stati 16 i voti a favore di DAZN, con 4 contrari.

    Li mortacci vostra …e io pago!

  13. Ho letto una statistica molto interessante riguardo CR7.
    Ha vinto con il Manchester la Champions al suo quarto anno con i Red Devil.
    Con i blancos l ha vinta il quarto anno.
    Mo non è che io ci azzacchi proprio sempre però un pensierino che forse è meglio tenerlo mi è venuto.
    Anche perché se devo sentire parlare di Kim Aguero mi tengo stretto Cristiano.

    • Melara Melara….lascia stare le statistiche ..che hanno bisogno di congiunzioni astrali,che al momento non si percepiscono…
      piuttosto fiducia nella Juve ….ha sempre pagato
      ciao

      • Oh Micki che te devo dì. A qualcosa bisogna pure attaccarsi sennò sta Champions non la guardo proprio più. Prima o poi si deve rivincere e quindi a qualcosa bisogna pure attaccarsi

    • In realtà è la storia della CL.
      Normalmente la vincono squadre con un età media alta, ma attenzione, squadre affiatate.
      Cioè formazioni costruite con giovani di talento che hanno anni per affinare l’intesa!
      Alle quali poi aggiungi il fuoriclasse di turno.
      Lo stesso Cristiano parlava di una Juve pronta per vincere la CL non questo ma il prossimo anno od il prossimo ancora. Un’ipotesi di prolungamento era sul tavolo.
      Purtroppo il Covid ha mischiato le carte ed ora è tutto da riscrivere, per la sopravvivenza del club.

      • Ma guarda Luca se alla squadra di quest’anno aggiungi un rinforzo per reparto viene una bella squadra.
        Gosens,Aouar,Gravenbech e Icardi.
        Se ce la fai vendi de Sciglio,Rugani,Ramsey,Rabiot e Bernardeschi.

        • Ti sei dimentica douglas, purtroppo non credo con i 5 si possano racimolare i soldi per comprare i 4. Purtroppo l’indiziato principe ad andare via è dybala, che diventa un controsenso se si pensa al progetto di ringiovanimento della squadra e soprattutto ad una sua sostituzione che speriamo non porti a nuovi parametri zero ed età avanzate; altrimenti l’adeguamento dell’argentino sarebbe più economico visto gli stipendi che elargisci ai giocatori svincolati e che poi non riesci a rivendere. Non vorrei, se questa fosse la politica, che l’adeguamento contrattuale di dybala non sia diventato una ripicca personale.

    • Melara, ben venga la cabala ronaldiana a portare un po’ di luce in mezzo a tante ombre.
      Ma, intanto vediamo di andarci in Champions…😅

  14. Kun Aguero

  15. IL CAMPIONATO PIÙ TAMPONATO DEL MONDO

    Chiedi di non partire per Torino…ti danno ragione e ti rimborsano pure il biglietto.

    Giochi con positivi imbrogliando tamponi…ti fanno una multa

    Con 2 positivi inter-viene l’ATS…e ti rinviano la partita.

    Gira gira faranno pagare tutto alla Juve e diventerà il Campionato più bello del Mondo.

    Buongiorno ☕ e buon sabato

  16. Melara81
    Ti sei dimentica douglas, purtroppo non credo con i 5 si possano racimolare i soldi per comprare i 4. Purtroppo l’indiziato principe ad andare via è dybala, che diventa un controsenso se si pensa al progetto di ringiovanimento della squadra e soprattutto ad una sua sostituzione che speriamo non porti a nuovi parametri zero ed età avanzate; altrimenti l’adeguamento dell’argentino sarebbe più economico visto gli stipendi che elargisci ai giocatori svincolati e che poi non riesci a rivendere. Non vorrei, se questa fosse la politica, che l’adeguamento contrattuale di dybala non sia diventato una ripicca personale.

    • Credo che il rinnovo di Dybala sia diventato un problema reale, il giorno in cui ne parlarono in tv Allegri e Capello, il giorno in cui l’allenatore bianconero confessò che non sapeva dove metterlo in campo.
      Da li si aspettò l’occasione buona, che non si concretizzò.
      A questo punto Dybala aspetterà la scadenza per poter avere il contratto voluto e la Juve si toglierà un problema tattico, che nessuno dei nostri allenatori ha saputo risolvere.

      • Luca di sicuro qualche cosa è successo,altrimenti è inspiegabile questa manfrina del dolore al ginocchio,le varie visite per l’europa e nessuna diagnosi,la Juve la sua offerta l’ha fatta…ora sta al giocatore rispondere…..secondo me Dybala è fuori dai giochi

      • Luca secondo me il problema tattico di dybala è un finto problema. E’ dall’ultimo allegri che dybala fa da raccordo tra centrocampo ed attacco segnando anche parecchio, se non ricordo male è il più prolifico dopo ronaldo con compiti decisamente più pesanti rispetto al portoghese.

        Miki per chi ha giocato a pallone quei dolori, pur non avendo lesioni, esistono; poi dipende dal carattere del giocatore c’è chi non si fa condizionare e gioca e chi invece no. Dyabla caratterialmente non è stato mai uno tosto d’altronde perché dovrebbe anche rischiare vista la considerazione che la società ha di lui?

        • Luigis,non è un male oscuro su dai…secondo me stà tirando la corda e gli resterà in mano….con dispiacere perchè è uno di qualità e a differenza di Allegri un posto lo trovi dove farlo giocare..

          Tino è veramente un peccato perdere un giocatore così

  17. Quindi commentando le indiscrezioni: la juve dovrebbe prendere marcelo a 8/10 mln annui e benzema per accontentare ronaldo. Formare la coppia d’attacco di geriatri, fare un favore al real che si libera di stipendi esorbitanti che gli permetterebbe magari di prendere mappè o halland e noi quale vantaggio avremmo?

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia