Domenica 9 gennaio 2022 Roma-Juventus ore 18.30 Stadio Olimpico Roma

Roma – Juventus

Scritto da Cinzia Fresia

La Juventus perde punti e posizioni e Massimiliano Allegri si fa squalificare.
Fantastico ..
Come sono cambiate le cose alla Juventus, talmente tante che non la riconosco più.
Povero Avvocato .. se fosse in vita ne sarebbe sinceramente addolorato.

Che dire di Roma – Juventus?
Ci aspettiamo il pareggino di ordinanza? Viviamo nella speranza che agli altri succeda qualcosa di male?

Comunque come vada, ci sarà il secondo Landucci a tenere a bada la panchina.
Tutto sommato in altre occasioni il secondo ha dimostrato di saper fare meglio. Perciò non sarà un dramma.

Sarà invece un dramma se scenderà in campo la squadra che abbiamo visto giovedì scorso.

Intervista Esclusiva a Benedetto Croce (alias Alessansdro Magno) sul momento Juventus in generale

 

 

 

L’intervista rilasciata al sito NEWSBIANCONERE

https://newsbianconere.it/2022/01/07/intervista-esclusiva-a-benedetto-croce-sul-momento-juventus-in-generale/

Juventus Napoli un’ occasione persa

 

 

Articolo di Alessandro Magno

 

Purtroppo la Juve ha perso l’ennesima occasione per farsi sotto nel gruppo di testa. Delle 4 che ci precedono non ne abbiamo battuta una neanche una volta quindi questo fa si che la classifica che abbiamo sia quanto ci meritiamo oggi e se non siamo più indietro probabilmente è più per demerito delle altre vedi Roma e Lazio che per meriti nostri. Ci si aspettava una prova di maggior consistenza e coraggio ne è venuta fuori la solita prova della Juve di quest’anno, un po’ scialba con momenti in cui si poteva anche vincere ( nostri sono stati i maggiori tiri in porta) e altri in cui si poteva anche perdere ( passati in svantaggio al primo tiro e grande palleggio dei nostri avversari per lunghi tratti).

Allegri non è esente da colpe, d’altronde se a Gennaio siamo ancora alla ricerca del modulo migliore e facciamo ancora esperimenti, evidentemente non si è trovato ancora il bandolo della matassa. Si cercherà di trovarlo prima che finisca la stagione? E’ auspicabile di si anche perchè il 12 ci sarà l’Inter e non credo che abbiano voglia di lasciarci il trofeo della Supercoppa per beneficienza. Altra colpa sicuramente imputabile al mister è quella di voler insistere con determinati giocatori. Ora io comprendo che si cerchi di recuperare tutti e Allegri fin qui è stato bravo con alcuni ( Szczcesny, Pellegrini, McKennie e soprattutto Bernardeschi) tuttavia altri sembrano davvero ormai una causa persa e mi riferisco a Rabiot e Sandro sempre più abulici e imbarazzanti e anche a Morata sempre più con la consistenza di un budino. Siamo nell’ordine di giocare ogni partita in 8/9 contro 11 e direi anche basta. Poi tutte le altre considerazioni vengono di conseguenza.

La partita di ieri sera che fra l’altro è stata giocata meno male di quello che si racconta e si sarebbe potuta anche vincere se Dybala ( che ha giocato mezz’ora) fosse entrato vivo, deve far riflettere la società. Servono un paio di rinforzi. Almeno un centravanti di ruolo e un centrocampista di qualità. Le basi ci sono ci sono alcuni giocatori relativamente giovani che non sono male se messi in un contesto più funzionale e non devono giocare sempre per due e mi riferisco a De Ligt, Locatelli, Chiesa, McKennie. Qualche vecchio a far da chioccia come Cuadrado e Bonucci può andare ancora bene, ma certe zavorre vanno tolte ora e per sempre e sostituiti con giocatori che abbiano prima di tutto carattere come oggi ha sottolineato anche Khedira in un intervista. Questa Juve infatti ad oggi manca soprattutto di giocatori di carattere.

Colpa di chi?

De Ligt

Dispiace vedere la Juventus lottare per un pareggio, ed è inutile lamentarsi con l’arbitro se non ha concesso l’ultimo calcio d’angolo, abbiamo regalato il primo tempo e sbagliato “almeno” tre gol.
Il problema è la mentalità e la comunicazione allenatore – squadra.

Federico Chiesa dimostra in questo momento di giocare da Juve, su 11 è poco.
Il Napoli non era ai suoi massimi livelli e ai nostri bastava un po’ di precisione niente di più.
Non si comprende cosa manchi ad una squadra di professionisti che in area tirano come fossero all’oratorio e reagiscono esclusivamente se sotto di un gol.

Se la strategia è difendere non è riuscita neanche questa e se la squadra dipende dalla presenza di Chiellini e Bonucci cioè due over trenta, la squadra non va.
Sono dispiaciuta nel dire che nessuno merita la sufficienza salvo Chiesa.
Un pareggio rimediato alla bene meglio con un avversario abbordabile non è accettabile nemmeno se si tratta di uno scontro diretto.

Chiudiamo con le proteste all’arbitro.

Si nota da questo approccio che la squadra è debole. Dopo 95 minuti aggrapparsi all’ultimo calcio d’angolo è un atteggiamento da provinciale.
Queste piazzate non sono accettabili in una squadra come la Juventus. Il tempo per recuperare c’è stato e non ci sono scuse.

E’ deludente vedere una squadra così che lotta per non annegare anzichè vincere.

Nel post partita Massimiliano Allegri commenta a voce bassa. Il tecnico è deluso e scuro in volto, e fa fatica a trovare parole di circostanza, semplicemente perchè non ce ne sono.
Il rendimento è sotto gli occhi di tutti, e non sarà la soluzione l’inserimento di questo o quello.

il calcio sostenibile deve essere viaggiare di pari passo con la competitività , se la squadra non vince .. non si incassa.

Pagelle Juventus Napoli 1-1

 

Pagelle di Alessandro Magno

 

Szczesny 6,5 Una paio di parate non difficilissime ma risolutive una su un tiro dal lontano che alza sulla traversa , l’altra nel secondo tempo su un tiro giro che gli rimbalza davanti vicino al palo di destra ed è bravo a bloccare a terra. Non ha grosse colpe sul gol la tocca purtroppo e mette fuori gioco De Ligt.

Cuadrado 6,5 Croce e delizia come gli capita spesso se gioca tutta la partita. Perde alcuni palloni in modo sconsiderato ma è anche l’ultimo a mollare andando sempre in avanti a cercare il cross fino all’ultimo minuto.

De Ligt 6,5 Una buona prova con intensità e risolutezza. Spesso esce palla al piede e prova il lancio alla Bonucci con alterne fortune, tuttavia una prova di carattere.

Rugani 6,5 Anche per lui una buona prestazione e non era sicuramente scontata dopo tanto tempo. Nè lui nè De Ligt avevano punti di riferimento con Politano Insigne e Mertens che spesso partivano da fuori area e rischiavano di essere puntati. Mi sembra abbiano fatto bene.

Alex Sandro 5 Ormai è mono marcia e mono giocata ovvero il passagio indietro ai centrali o al portiere. Speravo nell’impiego dall’inizio di De Sciglio il che è tutto dire. Peccato dopo un buon inizio di stagione è caduto dentro un buco nero da cui pare non uscire più.

Locatelli 6,5 Una buonissima prestazione soprattutto nel primo tempo quando gli vengono buoni alcuni lanci veramente illuminanti poi alla distanza probabilmente perde un poco di lucidità perchè tante giocate che comunque è l’unico che tenta di fare, finiscono fra i piedi degli avversari. Avrebbe bisogno di giocatori a fianco che lo seguissero di più.

Mckennie 7 C’erano solo tre giocatori in campo che potevano fare la giocata vincente lui Bernardeschi e Chiesa. Gli altri non avrebbero mai segnato neanche con le mani. Wenston va vicino al gol nei primi minuti con un bello stacco di testa dove poteva fare meglio e con un tiro da fuori nel finale ma soprattutto è bravo a crederci e andare a rimettere in mezzo la palla dell’1-1.

Bernardeschi 6,5 Forse il più dinamico dei nostri. Corre tantissimo e tante volte non è lucidissimo. Tuttavia sembra avere una marcia in più degli altri. Allegri lo toglie ma io non l’ho mica visto stanco.
Morata 5 La consistenza di un budino. E’ sempre perennemente per terra. L’impegno non gli manca ma è davvero anche per lui troppo poco per fare il centravanti della Juve. Io gli preferirei Kean anche se pure lui non merita oggi di fare il titolare nella Juve.
Chiesa 7 Sicuramente il migliore in campo con McKennie. Nel primo tempo la Juve effettua 4/5 tiri in porta praticamente tutti di Chiesa. E’ un giocatore che ha nella grinta e nella voglia di emergere la sua migliore qualità. Si eleva in questa squadra perchè tanti altri suoi compagni questa qualità non ce l’hanno e non ne hanno neanche altre in alternativa.

Rabiot 5 Si vede poco e al solito fa pochissime cose rilevanti. Si nota per un paio di chiusure in diagonale e una palla sparata alta. Troppo poco davvero troppo poco doversi accontentare di un paio di palle recuperate e un tiro sparato in curva.

Bentancur 5,5 Non un ingresso trionfale anche se da quando entra in campo lui con la sua grinta rende il centrocampo della Juventus un poco meno passivo.

Dybala 6 Appena entrato scalda subito i guantoni di Ospina che para con qualche difficoltà poi in verità si spegne ed esce dal gioco. Si rivede per la punizione finale ma credo che deve dare molto di più in fondo è entrato al 66mo ha giocato mezz’ora.

De Sciglio 5,5 Ordinato e ci vuole poco per fare meglio di Alex Sandro tuttavia anche da lui ci si aspettava un poco di spinta e qualche cross ma anche lui preferisce il gioco all’indietro.

Kean 6 A differenza di Morata sta in piedi quasi sempre e quindi questo gli consente di difendere il pallone e far salire la squadra e quando ha uno spiraglio tira e non la passa sempre agli altri. Peccato per il colpo di testa al 90mo.

Kulusevki SV

Allegri 5,5 La squadra all’inizio mi è piaciuta poi man mano ha cominciato a giocare sempre con più sufficienza e poca convinzione. Si deve far dare almeno una punta perchè io credo che alcuni limiti siano troppo grandi da risolvere. Se non si fa dare una punta è anche colpa sua che vuol fare le nozze con i fichi secchi.

Juventus 5,5 Una Juve che ha sprecato un occasione. Poca fame di vincere in alcuni. Tante lacune tecniche come quelle davanti dove ci manca veramente un cecchino e non darlo ad Allegri è una grande colpa. Pari anche giusto visto che siamo andati sotto e l’abbiamo ripresa tuttavia è un occasione sprecata per accorciare sul Napoli.

Arbitro 5 Pesa sulla prestazione un rigore clamoroso non visto da lui e ignorato dal Var per un fallo di mano di Mertens lontanissimo dalla palla. Un rigore che a metà gara poteva fare anche una certa differenza.

Giovedì 6 gennaio 2022 Juventus-Napoli ore 20.45 Allianz Stadium – Torino

Scritto da Cinzia Fresia

Tra mille dubbi e un numero imprecisato di contagiati Covid19 e varie consultazioni della ASL la partita Juventus – Napoli si farà, salvo ripensamenti.
Il Covid-19 non arresta la sua marcia e nonostante la campagna vaccinale piuttosto osservata almeno in Italia, la popolazione ne è colpita di conseguenza il Campionato.

A causa pandemia 4 partite sono rimandate, al momento Juventus – Napoli si farà.

Massimiliano Allegri presenterà la formazione possibile secondo le condizioni dei suoi giocatori. Intanto il tecnico della Juventus ha chiarito la posizione di Alvaro Morata di cui si supponeva una partenza verso altri lidi. In realtà l’attaccante spagnolo ha rassicurato Allegri che al momento non si muove. Mentre Ramsey è indicato come giocatore uscente.

Massimiliano Allegri chiude la conferenza stampa annunciando che la rosa per quest’anno resterà quella al 99 per cento.
Perciò dimentichiamo Icardi, Vlahovic e via dicendo, la Juventus dovrà andare avanti con quello che ha.
Ma la Juventus è fuori dalla lotta scudetto?

“Lo scudetto solo l’Inter .. lo può perdere .. ”

Sondaggio Natalizio

Scritto da Cinzia Fresia

Pausa natalizia .. tempo di sondaggi.
Sebbene la posizione della Juventus sia fuori dalle nostre aspettative, esprimiamo la nostra opinione sul primo semestre dell’Allegri bis.

– 1) Ritieni che la presenza di Ronaldo celasse la mediocrità di una squadra da rifondare da anni, evidenziata dopo il suo abbandono?

-2) L’uscita di scena di Cristiano ha danneggiato l’immagine della Società?

-3) Una buona idea reinserire Allegri?

-4) Una Juventus che non ne fa più una giusta, dalla gestione dei giocatori alla scelta dei manager.
Ritieni che Andrea Agnelli sia adeguato come presidente della Società?

-5) Rinnovi .. prestiti .. riscatti ..plusvalenze ..
La Juventus pare non sappia più cosa fare o decidere . si fanno ipotesi su inserimenti di un attaccante o un centrocampista .. , quali sarebbero secondo te allo stato attuale quasi di emergenza, le scelte giuste da fare?

-6) La gestione dei giovani fa discutere..e l’ A. D. ritiene di non effettuare investimenti su calciatore sopra i 30 anni. Che ne pensi?

-7) Calciatori di ieri criticano quelli di oggi definendoli viziati, iper – pagati e capricciosi condividi?

-8) Procuratori: li ritieni responsabili delle “rovine” del calcio accusati di tenere sotto scacco le Società?

– 9) Si vocifera di integrare nell’organico il direttore sportivo Giuntoli, potrebbe essere l’uomo giusto per la Juventus?

– 10) L’idea del calcio “sostenibile” è realizzabile o resterà un’utopia?

Firmate questa petizione

 

Buon giorno a tutti amici ne approfitto per ricordarvi se avete voglia di aiutarmi a firmare questa petizione. Di recente in Sardegna dopo una raccolta firme di tutte le società coinvolte , i playoff sono stati ripristinati

https://www.megliodiniente.com/ripristinati-i-playoff-in-eccellenza-sardegna-grazie-alle-societa/

Aiutatemi a fare in modo che anche in terza categoria Piemonte e Valle d’Aosta ci sia questa opportunità.

Basta entrare nella petizione mettere nome e cognome e mail e confermare via mail se volte potete fare in modo che il vostro nome non si veda (c’è la spunta) idem viene chiesta una donazione ma non è obbligatoria. Anche alla fine per la condivisione della petizione potete condividerla oppure no. L’importante  è che  usiate una mail valida e confermiate il voto dopo che vi sarà mandato un link a questa. Grazie

https://www.change.org/p/calcio-vogliamo-ripristinare-i-playoff-in-terza-categoria?signed=true

 

Buon Natale a tutti

Scritto da Cinzia Fresia

Non è un bel momento, nè per la Juventus nè per la vita in generale.
Viviamo una confusione generica dove l’unico sollievo è quello di rifugiarci in famiglia tra i propri affetti con la speranza di stare in salute e nutrire la speranza che un giorno o l’altro tutto questo finirà.

Auguri a tutti con affetto.
E se la Juventus non va bene, non perdiamoci di vista!

Cinzia e Benedetto.

Post Juventus – Cagliari e Auguri di buone feste

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia