Che botta!!!

Barcellona – Juventus
Trofeo Gamper

Scritto da Cinzia Fresia

La neo “nata” Juventus di Allegri prende una botta seria.
Analizzando l’elenco delle giustificazioni e ce ne sono, possiamo sperare che si sia trattato di una serata storta.

Ci sta perdere a Barcellona anche senza Messi, ma prendere un gol al primo minuto di gioco questo no.
Intanto troviamo un Barcellona ben messo e per nulla colpito dall’improvvisa “vedovanza” di Lionel Messi.
Pare che le parti si siano “lasciate” bene rimanendo persino in buoni rapporti.

Che Massimiliano Allegri non fosse il “mago Zurlì” lo sapevamo e se la Juventus ha perso lo scudetto la scorsa stagione non è solo a causa dell’allenatore tirocinante.

Il test pre campionato evidenzia diversi “crepacci” in tutti i reparti che Allegri deve “velocemente” sistemare e ricucire se non vuole precipitare già alla prima di Campionato.
E’ vero che manca il minutaggio e che la squadra titolare è di nuovo insieme da pochi giorni, la scusa pronta e confezionata è in effetti vera, ma che la Juventus prenda gol dopo due minuti e nel restante tempo non sia in grado di realizzare nemmeno un gol, non lo nego è preoccupante: siamo sempre la Juve.

Massimiliano Allegri dovrà fare i miracoli in questi 15 gg di pre inizio Campionato e la stessa Società dovrà sbrigarsi a chiudere con ciò che è rimasto aperto, cioè la posizione di Ronaldo e quella di Dybala.

A proposito di Paulo, ci auguriamo che l’uscita di scena di Messi non favorisca la cessione di Paulo il quale vedrebbe un’opportunità sicuramente più allettante rispetto alla Juventus.

Barcellona Juventus 3-0 Juve discreta ma non basta

 

 

Articolo di Alessandro Magno

Sconfitta sonora della Juventus a Barcellona nel torneo Gamper tuttavia si sono viste buone cose. Al netto di un Barcellona che ha meritato di vincere mostrando una condizione atletica migliore dei nostri e non potrebbe non essere così visto che la Liga inizia Sabato la Juventus in alcuni frangenti soprattutto del primo tempo ha mostrato buone trame ed è pervenuta diverse volte al tiro forse anche più dei nostri avversari. La differenza che alla fine è anche un po’ eccessiva nel punteggio l’han fatto un paio di errori grossolani dei nostri difensori, in primi un uscita sconsiderata di Rugani in occasione del primo gol ma anche una marcatura abbastanza ”allegra” di Pellegrini sul secondo in cui si perde proprio l’uomo. La Juventus dicevamo è pervenuta diverse volte al tiro, ma i nostri Ronaldo e Morata hanno spesso cercato più la potenza che la precisione facilitando di parecchio il lavoro a Neto che il più delle volte si è trovato a respingere a pugni chiusi vere e proprie sassate che tuttavia erano quasi sempre centrali. I nostri avversari invece tiravano forse meno ma hanno avuto alcune occasioni nitide in cui Szczesny si è fatto trovare pronto. Nel secondo tempo poco altro un paio di rasoiate di Chiesa una fuori di poco e un altra deviata in angolo da Neto il gol loro del 2-0 e una buona parata in tuffo di Perin che non può nulla poi sul tiro a giro all’ultimo secondo anche se sembra partire forse con un poco di ritardo.

Meglio la Juve del primo tempo con quasi tutti ok eccetto Rugani e un ottimo Bentancur. Nel secondo tempo moltissimi cambi e il livello cala. Abbastanza male McKennie e anonimo Danilo, bene Cuadrado finchè è rimasto in campo. Chiesa subito due strappi importanti e poi cala vistosamente di condizione Kulusevski un poco troppo pasticcione. Allegri ha molto da lavorare ma forse già qualcosa si intravede. Non male per ora l’idea Ramsey davanti alla difesa che almeno sembra un giocatore recuperato, impressione che si è avuta anche per Bernardeschi e De Sciglio. Chiaramente bisognerà rivedere Ramsey in quel ruolo sotto pressione e marcato idem De Sciglio e Bernardeschi in un clima chiaramente non da amichevole. Buona personalità ha dimostrato anche il giovane Ranocchia. Nulla di trascendentale ma sembra poter stare con i grandi difronte a cotanti avversari in una trasferta importante senza avere timori di sorta. Il ragazzo forse ha già scavalcato Fagioli nelle preferenze di mister Allegri.

Concludendo è stata una buona sgambata. Non piace perdere a nessuno ma non esageriamo con i musi lunghi. Sono amichevoli estive.

Domenica 8 agosto 2021 Trofeo Gamper : Barcellona-Juventus ore 21 Estadi Johann Cruiff

Continuano le amichevoli di Agosto.
La Juventus è volata a Barcellona sfidata per il trofeo Gamper.
Un test importante per il gruppo di Massimiliano Allegri, il quale per cautela rinuncia a Paulo Dybala, e i catalani sono orfani per la prima volta di Messi.

Un test pre campionato per entrambe le fazioni in vista della prossima stagione. Massimiliano Allegri potrebbe puntare a Morata – Ronaldo, dietro Chiesa o in alternativa Kulusevski.

Probabili formazioni:
Barcellona: Ter – Stegen, Dest, Pique, Jordi Alba, De Jong, Busquets, Coutinho, Braithwaite, Griezmann, Depay.

Juventus: Szczesny, De Sciglio, De Ligt, Bonucci, Pellegrini, Bentancur, Ramsey, Mc Kenney, Kulusevski, Morata, Cristiano Ronaldo.

Calciomercato Juventus 6 Agosto 2021: aggiornamenti su Dybala, Pjanic, Locatelli e Tchouaméni

Juve Night Show speciale estate

Monza-Juventus: i commenti post partita

Trofeo Berlusconi: il calcio dei buoni propositi

Juventus

Scritto da Cinzia Fresia

La Juventus sperimentale dell’Allegri bis vince il trofeo Berlusconi.
Non un punteggio pieno e un gol subito .. ma è pur sempre una conquista.
L’atmosfera in campo era positiva, quasi una partita tra amici. Tanti i ringraziamenti al Presidente Agnelli da parte di Berlusconi e di Galliani, fortunatamente ristabilito dal Covid.

Non so perché, forse per un pregiudizio, ma quando vedo Allegri mi viene in mente il Milan.
Comunque .. una partita tranquilla giocata a ritmi blandi, che ai fini tecnici dice poco, ma che ha permesso di sperimentare le soluzioni a disposizione.
Il Monza ha potenziale per aspirare a qualcosa di meglio, e la Juventus ha compreso che a centrocampo potrebbe pescare in casa, con Fagioli e Ranocchia.

Allegri ha sottolineato la buona prova dei suoi, sia dei più giovani che quelli della prima squadra, compreso i due rientri De Sciglio e Rugani.
A riguardo di Kulusevski Max Allegri ritiene che lo svedese debba migliorare, diventando più preciso e sfoderando una certa cattiveria sotto porta. E’ giovane ed ha ampi margini di miglioramento.
il tecnico della Juventus si è espresso positivamente su Ramsey, il cui consiglio è di piazzarsi davanti alla difesa per giocare meglio.
Da lunedì Allegri avrà tutta La Rosa a disposizione e una ventina di giorni per preparare la stagione.
Lo stesso tecnico della Juventus ha rassicurato sulle condizioni di Dybala.

Massimiliano Allegri

Quindi buona la prima del calcio amichevole di agosto…

Buona la prima, con la speranza che si cin

Monza – Juventus 1-2 Trofeo Berlusconi gol e intervista Allegri

 

Sabato 31 luglio 2021 Monza-Juventus – Trofeo Luigi Berlusconi ore 21 U power-Station Stadium

scritto da Cinzia Fresia

Prosegue il calcio estivo con il Trofeo Luigi Berlusconi, evento nato per onorare il padre del Cavaliere Luigi Berlusconi. Nasce come amichevole di lusso, verifica pre Campionato e per accontentare i tifosi durante la lunga pausa estiva.
Stasera al U Power stadium di Monza si sfideranno la Juventus di Massimiliano Allegri e il Monza di Giovanni Stroppa oggi di proprietà di Silvio Berlusconi.
La Juventus sarà in campo senza alcuni titolari come Ronaldo non al 100 per cento, e Dybala ancora infortunato, e senza i Campioni d’Europa ancora in vacanza.

Un test per Allegri ma altresì per Stroppa il cui obiettivo è di portare il club in serie A.

I CONVOCATI
Wojciech Szczesny

Mattia Perin

Carlo Pinsoglio

Mattia De Sciglio

Matthijs de Ligt

Luca Pellegrini

Daniele Rugani

Merih Demiral

Radu Dragusin

Koni De Winter

Albian Hajdari

Aaron Ramsey

Adrien Rabiot

Nicolò Fagioli

Filippo Ranocchia

Fabio Miretti

Daouda Peeters

Dejan Kulusevski

Marley Akè

Felix Correia

Matias Soulè

Andrea Brighenti

Alejandro Marques

TOP PLANET AMARCORD NON DIMENTICARE HEYSEL

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web